Via della Fontana e il degrado di Barga Vecchia

- 2

Allego alla presente fotografie scattate oggi, 2 luglio, in Via della Fontana.
Si tratta di un piccolo tratto di circa quindici metri, ma che, se ancora ce ne fosse bisogno, dimostra come l’abbandono completo di manutenzione di questa frequentatissima strada di Barga Castello, sia ormai una grande piaga, insieme a tutte le altre, della noncuranza e negligenza della nostra Amministrazione Comunale.
Non ci sono scuse, Barga Vecchia non viene presa nella considerazione che merita, e soprattutto non si vuol capire quello che vale e può rappresentare in una prospettiva futura dal punto di vista turistico, commerciale e culturale. A Barga i turisti, quelli che riescono ad arrivarci, vengono per vedere Barga Vecchia. Non certo per vedere il “Giardino”.
Quindi, invece di indire concorsi e bandi vari per “rifare” la zona del “Giardino”, sarebbe meglio, molto meglio, indire concorsi e bandi per valorizzare Barga Vecchia. Il nostro fiore all’occhiello che tutti ci invidiano. Ma che sta morendo di inedia e di indifferenza soprattutto della Amministrazione Comunale nel suo intero complesso politico, amministrativo e di menefreghismo anche dei semplici uffici preposti alle cose più spicciole.
E’ duro fare certe considerazioni e constatazioni, ma obiettivamente la situazione è quella che sto descrivendo. E non vedo cambi di indirizzi all’orizzonte.
Giuseppe Luti

Tag: ,

Commenti

2

  1. Lorenza Cardone


    Che ne diciamo allora di Piazza Galletto?
    La zona di via della Fontana e di Piazza Galletto, dove abito, pur se collocate all’ingresso di Barga, sono fra le più disastrate del castello. Senza dubbio un ottimo biglietto da visita per il nostro borgo.Ho scritto diverse volte ai sindaci che si sono succeduti ma la questione di piazza Galletto non interessa proprio. Vorrei però sottolineare con quanta solerzia il Comune mi chiese di rifare la facciata di casa mia per il decoro di Barga. Ora il ritardo del cittadino viene,giustamente, sanzionato con sempre maggiore precisione mentre il ritardo della nostra amministrazione non conosce vergona.Per quanti, all’interno del Palazzo, rispondono sempre con la solita frase “mancano i fondi” vorrei ricordare il preventivo di 5.000,00 del 2009 per il rifacimento della piazza, ricordando che le determinazioni per le spese della Amministrazione sono on line e per la cittadina non è impossibile dare un giudizio sulle priorità che questa amministrazione antepone alle questioni sopra riportate.


  2. degrado di Barga Vecchia
    Meno male che non mi trovo più solo a combattere la battaglia contro il “MENEFREGHISMO CRONICO DELLA AMMINISTRAZIONECOMUNALE DI BARGA” sul gioello artistico e architettonico di cui disponiamo ma che trascuriamo in maniera assolutamente colpevolee trascuratezza da galera. S chiama “Barga Vecchia”.Vale più questo lembo del nostro territorio che tutte le altre elucubrazioni a cui si vuole dare una parvenza di legalità e condiscendenza popolare facendo “bandi e concorsi” per “il Giardino” e trascurando così la vera zona da valorizzare e promuovere. Anche per il bene dei Fornacini, dei Molognesi, di quelli di Pontall’ania, i Filecchiesi, quelli di Castelvecchio, Abiano, Renaio,Tiglio, Pegnana,S.Pietro in Campo ecc.ecc.Se i turisti vengono visitare Barga Vecchia, ci guadagnamo tutti a lungo andare. Questo va capito. E soprattutto sostenuto senza remoredalle istituzione preposte.Ringrazio molto Lorenza dell’apporto di testimonianza di disagio, che voglio fare anche mio. Perchè anch’io provo questo senso di impotenza,di inutilità delle denunce di “menefreghismo” e “trascuratezza” nei confronti del “Comune” (che forse, visto il comportamento indifferente nonmeriterebbe nemmeno la “C” maiuscola).Comunque voglio ringraziare tutti quelli che si batteranno per una Barga Vecchia più viva, più dinamica, più vissuta anche da quelli che hanno compratocasa, ma che purtoppo lasciano la casa chiusa per molti mesi all’anno,e, cosa assolutamente indispensabile,più curata e amata dall’Amministrazione Comunale.Giuseppe Luti06-07-2013 – ore 17,30.Naturalmente questo commento é stato, inviato il 06-07-2013, come si evince dalla data in calce allo stesso. Mi permetto di riprorlo perché ho notato che non compare come ulteriore commento a quanto scritto sul “DEGRADO di Barga Vecchia”. Spero che ora ci sia il secondo commento.Giuseppe Luti28-07-2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.