Turismo: tempo di bilanci per Bonini e Giovannetti

-

Tempo di bilanci a Barga per la stagione turistica. In questi giorni un primo punto sulla situazione turistica nel comune è stato tracciato dal sindaco di Barga, Marco Bonini, e dall’assessore al Turismo, Gabriele Giovannetti, che hanno presentato i dati raccolti sull’andamento dell’estate in un incontro a Palazzo Pancrazi.Intanto è emerso che Barga e il suo territorio hanno registrato un aumento di presenze turistiche in particolare nei mesi di luglio e agosto e legato agli eventi più importanti dell’estate barghigiana. L’Ufficio Turistico comunale ha contato una media giornaliera in questi due mesi che si aggira sulle cento unità. Le maggiori richieste hanno riguardato le manifestazioni e le molte possibilità gastronomiche. Fra queste la Sagra del Fish & Chips, conclusa i questi giorni, ha registrato migliaia di appassionati proventi un pò da tutta la regione. Boom di presenze anche per i Mercati sotto le Stelle e per la Fiera di Ferragosto e per il ballo in piazza che ha richiamato nelle due sere gli appassionati di liscio grazie alle orchestre di Antonio Maenza e Daniele Amoroso. In dettaglio gli arrivi a Barga e dintorni sono stati qualche migliaio, persone che hanno raggiunto la zona anche come turisti plen-air. L’area di sosta attrezzata per i camper di Barga è stata presa d’assalto dai camperisti e si è arrivati ad oltre 200 camper al mese presenti nel piazzale dotato di allacciamenti luce, pozzetto di scarico e diverse colonne per il rifornimento idrico.
Anche per quanto riguarda l’ufficio turistico del Comune i contatti sono stati molti: nei tre giorni di Ferragosto i turisti che hanno chiesto informazioni e materiale turistico sono stati circa 900 provenienti dall’Italia ma anche da oltremanica, Gran Bretagna e Scozia, terra legata alla cittadina della Mediavalle. In aumento i turisti francesi, tendenza registrata per la prima volta a Barga, in arrivo spagnoli e olandesi che hanno fatto capolino quest’anno.
Soddisfatti il sindaco Bonini e l’assessore al Turismo, Gabriele Giovannetti, che hanno commentato i flussi turistici di questi mesi: “Il grande movimento turistico conferma ancora una volta la bontà delle scelte dell’Amministrazione comunale indirizzate allo sviluppo del nostro territorio. In questo senso va la conferma dei marchi per il turismo di qualità come la Bandiera Arancione, Borghi più Belli e Citta Slow che sono un importante riconoscimento per un turismo di livello. Il centro storico si è presentato al meglio ed è stato scelto per una visita e per la gastronomia grazie ai tanti locali presenti considerato poi che a inizio stagione ne abbiamo inaugurati di nuovi. Abbiamo puntato tutto sull’accoglienza di qualità e le migliaia di presenza viste in questo periodo ci confermano la via che stiamo seguendo. Per il prossimo anno infine vogliamo rivalutare la Festa delle Piazzette”.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.