Lettera aperta ai ragazzi che frequentano il parco pubblico alla ex scuola di Castelvecchio Pascoli

-

Ottenere a Castelvecchio l’area adibita a parco pubblico attrezzata con giochi per i ragazzi, annessa alla ex Scuola Elementare non è stata cosa semplice; per tutti i problemi che queste strutture comportano.Venerdì pomeriggio, prima dell’inizio della lezione di dottrina che alcuni ragazzini seguono, si è presentato uno spettacolo indecente da vedersi: carte, bottiglie, scritte con lo spray sulle panche, sui tavoli e persino sulle piante, con i vari nominativi, ecc.
Tutti siamo stati giovani e quando lo siamo, è molto bello trovarsi insieme per conoscerci e vivere con gioia la vita di questi meravigliosi anni.
Nulla però autorizza ad essere degli incivili, a comportarsi come se il bene pubblico fosse qualcosa da spregiare solo e soltanto per fare del bullismo cretino che denota una mancanza di civiltà e di rispetto nei confronti del bene che è di tutti e tutti debbono goderne alla stessa maniera. Così facendo si rischia che l’area venga chiusa, ed a causa di pochi cretini ne subiscano tutti.
Naturalmente è stata fatta segnalazione a chi di dovere e mi auguro che la cosa finisca qui, diversamente non lasceremo che si ripetano certi vandalismi.

Rodolfo Pedreschi

Castelvecchio Pascoli, 24 ottobre 2008

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.