Tag: simone simonini

- di Redazione

Simonini di “Cambiamo!”: basito da chi accusa l’imprenditoria di speculazione

Ecco il suo intervento:   “In questi giorni, si è fatto un gran discutere su quali aziende potessero continuare ad operare, e quali invece dovessero chiudere i battenti. La polemica, iniziata dalla scelta di chi fosse produttore o venditore di bene di prima necessità, (garantendo così la stabilità sociale del paese), si è trasformata su chi fosse in grado di garantire tutte le sicurezze necessarie sui luoghi di lavoro. Di fatto, con questo decreto, si è dato il via, a molte richieste di deroghe aziendali, per il proseguimento di produzioni, onde evitare ripercussioni economiche negative o peggio disastrose, per la stessa tenuta economica aziendale. Inoltre poi, ci sono per aziende importanti tutte le preoccupazioni legate ad eventuali penali contrattuali, da versare in caso di consegne mancate. È evidente, e questo va ribadito, che sia un atto dovuto quello di chiedere per tutti i lavoratori le dovute tutele per la loro salute e quella dei propri familiari. Com’è altrettanto evidente che c’è chi…

- di Redazione

Simonini: quando si ripara il guardrail sulla comunale Mologno/Barga?

Lo chiede  Simonini Simone di “Cambiamo! Comitato provinciale”. Ecco che cosa scrive: “Una domanda che si sono posti molti cittadini.  Come mai a distanza di mesi non si è ancora provveduto al ripristino del guardrail e alla conseguente messa in sicurezza della via comunale che collega Barga alla frazione di Mologno? Alcuni mesi fa – ricorda Simonini oggi coordinatore provinciale di “Cambiamo!” e già candidato Sindaco a Barga –  un mezzo pesante divelse agganciando con il rimorchio un guardrail situato su uno dei tornanti più pericolosi e stretti della strada. Dopo tutti gli accertamenti del caso, e una “dichiarata” richiesta danni, ad oggi niente si è più saputo e nel concreto fatto, almeno stando a ciò che risulta a livello pratico e visivo. Paradossale, aspettando la messa in sicurezza definitiva, che quella provvisoria (transenne, tavolame, picchetti di ferro e segnali luminescenti), risultino più pericolosi del niente. Insomma una situazione di piccola entità, che però fa trasparire il mancato occhio sul…

- di Redazione

Raffica di multe nel Comune di Barga, Simonini: “Basta vessare i cittadini. L’amministrazione cosa ne pensa?”

BARGA – Interviene sulla stampa, con una nota, il coordinatore provinciale di Cambiamo Simone Simonini nonché Candidato Sindaco alle scorse amministrative con la lista Prima Barga, per sottolineare le molte contravvenzioni effettuate dalla polizia municipale di Barga. “Sono con le forze dell’ordine per il rispetto di tutte le regole – precisa Simonini – anche se a Barga il fattore contravvenzione sta diventando uno degli obiettivi principali della polizia municipale locale, ed evidentemente dell’amministrazione comunale. Non è possibile essere in fila dal medico per ritirare le impegnative o prendere semplicemente un appuntamento e puntualmente ricevere una contravvenzione per mancata applicazione del disco orario, o semplicemente perché fuori orario. Stando ai racconti, perfino dei medici durante il loro lavoro avrebbero ricevuto contravvenzioni. Allora mi chiedo, come può un medico uscire per aggiornare il disco orario durante il turno di lavoro? Stesso discorso vale per i pazienti che in quel momento magari si trovano in ambulatorio a ridosso della scadenza oraria. Insomma ha…

- di Redazione

Simonini: serve una pista ciclopedonale per la sicurezza dei cittadini sulla SP 40 tra Gallicano e Mologno

GALLICANO – L’ex Consigliere Provinciale Simone Simonini, dopo l’atto presentato alla Provincia di Lucca, pone la questione sulla sicurezza della SP 40 nel tratto che collega Gallicano a Mologno. Questo tratto, ha dichiarato Simonini, risulta molto pericoloso per pedoni e ciclisti. La strada, oltre a non essere illuminata, è priva di un percorso in sicurezza che colleghi i due paesi. Sono in molti i cittadini che quotidianamente percorrono questo tratto camminando direttamente sulla linea che delimita la carreggiata in quanto non vi sono ulteriori spazi. “Un lavoro lineare ma importante – ha concluso Simonini –  in quanto con questa operazione oltre alla fondamentale messa in sicurezza, si creerebbe un’importante collegamento ciclo pedonale con la stazione ferroviaria di Barga-Gallicano”.

- di Redazione

Simonini: avanti a testa alta e orgoglioso di quanto fatto.

Con una nota Simone Simonini, ex candidato Sindaco di Barga della lista “Prima  Barga” interviene dopo il risultato elettorale delle amministrative di Barga: “Per fugare ogni dubbio –  dichiara Simonini- mai è stata in discussione una mia personale permanenza attiva nel mondo e nel percorso politico intrapreso in questi anni. Credo che il lavoro e il buon agire alla fine paghi sempre, ne sono testimonianza tutti gli attestati di stima ricevuti in questi giorni, sia da cittadini, sia da personaggi con ruoli politici e istituzionali locali e nazionali di varie estrazioni politiche. Siamo prima di tutto persone che si impegnano gratuitamente per portare le istanze dei cittadini nelle sedi opportune, quali i Consigli Comunali. Oggi però, più che mai, dobbiamo intensificare la presenza attiva sul territorio, per colmare le lacune viste in questo giro elettorale. A Barga eravamo consapevoli di tutte le difficoltà, in primis la tempistica di lavoro, troppo pochi i 20 giorni concessi per preparare una lista e…

- di Redazione

Simonini amaro sul voto: “Chi avrebbe dovuto tutelarmi è andato al mare”

A Barga è’ indubbiamente anche tempo delle riflessioni, tempo dei ringraziamenti ed anche dei sassolini che vanno tolti dalle scarpe. A parlare adesso, dopo Feniello ed anche dopo Mastronaldi è il terzo dei perdenti nella sfida che ha infiammato il comune di Barga e che ha visto la vittoria per meno di 300 voti di Caterina Campani sul suo diretto pretendente, Francesco Feniello; con l’esclusione addirittura dai seggi di opposizione degli altri due candidati a sindaco Luca Mastronaldi e Simone Simonini Ad intervenire è stato stavolta proprio Simonini: “Sono dispiaciuto perché chi avrebbe dovuto tutelarmi e aiutarmi d’improvviso è andato al mare…. pensando più agli obiettivi personali che a quelli di una lista in corsa”. Parole pubblicate sui social in questi giorni. “Della Lega si è visto solo il sottosegretario Picchi, di Forza Italia nessuno – ci ha spiegato poi oggi Simonini –  questo è un dato di fatto. Rimane poi forte il rammarico per il risultato minimo mancato, cioè…

- di Redazione

Simonini su centro socio sanitario di Fornaci

Con una nota il candidato Sindaco per la lista “Prima Barga” Simone Simonini esprime preoccupazione e chiede all’amministrazione Comunale quale futuro per il centro socio-sanitario di Fornaci di Barga visto le voci di un suo possibile trasferimento. “Se confermata la notizia, il Comune di Barga sembrerebbe aver perso un altro tassello del servizio sanitari – dice Simonini – La lista Prima Barga, è fortemente preoccupata della situazione del nuovo piano sanitario, che prevederebbe il trasferimento degli ambulatori presso il Comune di Gallicano entro diciotto mesi, tramite un investimento da circa 2,5 milioni di euro. Se così fosse, a Fornaci di Barga, rimarrebbe il centro di salute mentale e forse il centro disabili diurno, con la perdita di tutti gli altri servizi  presenti oggi. Non è dato evidentemente sapere perché nel Comune di Barga nel corso degli anni, si è applicata una politica di taglio cosi drastica dei servizi Sanitari. A queste domande e considerazioni chiediamo risposta all’attuale amministrazione di Barga,…

- 1 di Redazione

Rosario e comizi. Interviene il candidato a sindaco Simone Simonini

“Con dispiacere, sono costretto a rispondere alle parole scritte e affisse nonché dichiarate a mezzo stampa, da Don Stefano Serafini. Non voglio entrare nel merito del pensiero personale del Parroco, del quale nutro grande rispetto, sia come uomo di fede, sia come persona.  Credo però che le sue personali dichiarazioni, arrivino in un momento delicato visto l’imminente votazione per elezioni amministrative” Così il candidato a sindaco Simone Simonini dopo la lettera aperta del proposto di Barga don Stefano Serafini:  “Questa interferenza politica del Parroco a livello territoriale – dice Simonini – potrebbe essere lesiva per il sottoscritto in qualità di candidato Sindaco per la lista Prima Barga. Don Stefano Serafini, avrebbe potuto scrivere direttamente a Salvini o al Ministero, in quanto Simonini risponde per i suoi gesti e non per quelli dello stesso Salvini, il quale ha il pieno diritto di manifestare come meglio crede la sua fede”. “La mia preoccupazione più grande questo momento – dice poi più avanti…

- 1 di Redazione

Azione Cattolica Barga. Rosario e comizi “Noi stiamo con don Stefano”

Il Consiglio direttivo di Azione Cattolica dell’Unità Pastorale di Barga si associa e condivide pienamente quanto scritto ieri al Giornale di Barga ed ai paesani di Albiano e del Comune di Barga da Mons. Stefano Serafini, Moderatore dell’Unità Pastorale ed Assistente Ecclesiastico dell’Associazione. L’ideale politico dell’Azione Cattolica, da sempre ispirato al perseguimento del Bene Collettivo, non può che prendere le distanze da comportamenti come quelli stigmatizzati da Mons. Serafini. Il Bene Collettivo che la Politica deve perseguire non è rivolto a singoli o gruppi, ma alla totalità del genere umano, ed è su questi argomenti l’Azione Cattolica promuove e promuoverà sempre iniziative, confronto e formazione per i propri iscritti e per chiunque si riconosce negli ideali Evangelici e prenderà le distanze da chiunque neghi questi valori o li utilizzi a fini strumentali. Azione Cattolica Italiana UP Barga Il Presidente Valter Ghiloni

- di Redazione

Campani risponde a Simonini: “Noi sempre contrari al progetto”

La candidato a sindaco di Viviamo Barga, Caterina Campani, risponde alle due domande poste ieri sul nostro giornale da Simone Simonini, candidato a sindaco di Prima Barga con Lega e Forza Italia e riguardante due incontri avvenuti con la Regione e KME e con gli esponenti politici sia a Barga che a Firenze per parlare appunto del progetto di KME avvenuti nel gennaio 2018. “Oltre alle riunioni di cui parla Simonini – risponde Caterina Campani – ci sono state altre riunioni simili a quelle di cui parla, però mai e poi mai il comune di Barga ha avvallato l’ipotesi gassificatore e tanto meno l’accordo di programma tra la Regione e KME per arrivare alla costruzione dello stesso; tanto che poi, non a caso, su questo è stato presentato ricorso al presidente della Repubblica e sono stati presi tutti gli atti di indirizzo in consiglio comunale per non avvallare l’ipotesi gassificatore. Il sindaco e l’Amministrazione Comunale – continua – hanno sempre…

- di Redazione

Elezioni comunali a Barga. Intervista a Simone Simonini

Il 26 maggio prossimo sarà il giorno che deciderà le sorti politiche del comune di Barga per i prossimi cinque anni. Per l’intera giornata di domenica 26 si vota per le elezioni europee, ma soprattutto, cosa che più conta per tutti noi, per il rinnovo del sindaco ed il consiglio comunale. A giocarsi la poltrona di primo cittadino di Barga saranno stavolta in quattro e per la prima volta nella storia del nostro comune è candidata alla carica di sindaco anche una donna, l’attuale vice sindaco Caterina Campani. Campani,  sostenuta da una lista civica con appoggio del centro sinistra (PD e Rifondazione); c’è poi Simone Simonini sostenuto da una lista civica con appoggio di Lega e Forza Italia; della partita anche il consigliere comunale uscente Luca Mastronaldi con una lista civica che ha anche l’appoggio di Fratelli d’Italia; infine la lista civica che candida Francesco Feniello, ex presidente dell’ASBUC di Barga. Il Giornale di Barga, nella sua versione cartacea, ha…

- di Redazione

Ieri sera la diretta di Noi Tv con i candidati a sindaco per Barga

BARGA – Ieri sera, in un teatro dei Differenti gremito, con la presenza in platea anche di tutti i candidati al seggio di consigliere comunale (che per le elezioni comunali di Barga sono 61) si è svolto l’atteso confronto tra i quattro candidati a sindaco trasmesso in diretta dall’emittente Noi Tv. Il conduttore Egidio Conca, con la solita professionalità che lo ha contraddistinto in tutte le puntate di confronto politico dal titolo “Occhio al sindaco”, ha intervistato i quattro candidati, Francesco Feniello, Simon e Simonini, Luca Mastronaldi e Caterina Campani, su varie tematiche e problematiche. Si è parlato di commercio e delle ricette di ogni candidato per favorirlo; di manifestazioni culturali e di cultura in generale anche legata al turismo; di quello che fare per le frazioni e degli interventi necessari per le scuole del comune e naturalmente, domanda immancabile in questa campagna elettorale, posta dal nostro direttore Luca Galeotti, su quale l’atteggiamento del nuovo sindaco in caso il progetto…