Tag: rally il ciocco

- di Redazione

A Crugnola-Ometto il 43° Rally Il Ciocco. A Panzani-Pinelli la gara di Coppa Rally Zona

IL CIOCCO – Il varesino Andrea Crugnola, con Pietro Ometto alle note, a bordo della Citroen C3 R5 FPF gommata Pirelli si è aggiudicato il 43° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, terzo appuntamento, dopo la doppia gara al rally di Roma Capitale, del Campionato Italiano Rally. Il pronostico della vigilia vedeva un duello al vertice tra il vincitore, campione italiano Rally Asfalto in carica e grande protagonista sulle strade della Media Valle e della Garfagnana lo scorso anno, prima del ritiro per un problema meccanico, e il veneto Giandomenico Basso, con Lorenzo Granai, a bordo della Volkswagen Polo GTI R5 HK Racing, campioni italiani rally 2019 e vincitori del rally Il Ciocco lo scorso anno. Così è stato, anche se Crugnola è stato in testa dall’inizio alla fine, con un passo sempre veloce, ma cercando di contenere i rischi, in prove speciali rese più impegnative dal fondo scivoloso, con Basso comunque sempre a distanza molto ravvicinata. In un rally…

- di Redazione

Rally Il Ciocco, qualche scatto dalla PS di Tereglio

GHIVIZZANO – Mentre pubblichiamo questo post è ancora in pieno svolgimento l’edizione 2020 del Rally del Ciocco valevole come terza prova del campionato italiano. Glui scatti e le immaginic che vi presentiamo si riferiscono alla PS 5 di Tereglio, peraltro nell’ultima parte interessata da alcune problematioche tecniche a causa del fuoristrada di un’auto che si è ribaltata (per fortuna senza conseguenze per i piloti)  e che ha costretto le ultime vetture ancora ai nastri di partenza, a proseguire in trasferimento anziché in prova speciale.

- 1 di Redazione

Partito il Rally del Ciocco

IL CIOCCO – E’ partito questa mattina, senza la consueta cornice di gran pubblico di appassionati della manifestazione, ma sempre, ugualmente, entusiasmante, il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. L’emergenza coronavirus, dopo i rinvii della manifestazione che avrebbe dovuto svolgersi a marzo, ci ha portati fino ad agosto, con il ritorno dopo tantissimi anni di un rally Il Ciocco in chiave estiva ma purtroppo, senza l’adeguamento accompagnamento degli appassionati. Si può comunque seguire la gara grazie ai molti servizi televisivi, web, streaming previsti, a cura di ACI Sport e di altre realtà, nonché alle dirette web e radiofoniche. Tra le dirette organizzate davvero con grande dispiego di uomini e mezzi e come al solito in maniera inappuntabile, quella di Noi Tv che potete seguire anche su questo sito in diretta streaming. Ci sono anche dei locali pubblici dove è possibile seguire comodamente la manifestazione in diretta.  Le immagini che vi proponiamo in questo servizio si riferiscono alle prime auto…

- di Redazione

Rally Il Ciocco, è record di iscritti

IL CIOCCO –  La versione “estiva” del rally Il Ciocco e Valle del Serchio ha conservato fascino e forte appeal, se è vero che, a sfidarsi sulle prove speciali disegnate tra Media Valle e Garfagnana, saranno ben centoventitre equipaggi, che saranno accolti dal sole e dal verde lussureggiante di questi luoghi, anziché dal clima invernale delle tante edizioni nel mese di marzo. “Tanti davvero – commenta Valerio Barsella, dal suo ufficio della Organization Sport Events – non ricordo, negli anni in cui ho gestito il rally Il Ciocco, un numero così alto di iscritti”. Settantaquattro adesioni per la gara del Campionato Italiano Rally, quarantanove gli iscritti alla gara Coppa Rally di Zona. Ben trentatré le performanti vetture “errecinque” al via (22 nel CIR e 11 nel CRZ), otto equipaggi provenienti dall’estero e tanti gli iscritti ai Trofei Monomarca: Suzuki su tutti, con diciotto vetture, poi Renault, con una quindicina di macchine suddivise nei vari Trofei e quindi Peugeot, con dieci…

- di Redazione

Anche il Rally Il Ciocco a porte chiuse

IL CIOCCO –  primi ad essere dispiaciuti e rammaricati sono proprio gli Organizzatori del 43° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, da sempre una grande festa di sport e di pubblico. Ma la tutela della salute e l’osservanza delle norme sono al primo posto. Anche questa seconda gara del Campionato Italiano Rally, infatti, si disputerà “a porte chiuse”, con il divieto, quindi, per il pubblico, di accedere sia in prova speciale, che nelle zone nevralgiche della gara. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara, la sala stampa, oltre alla cerimonia di partenza e di arrivo al Ciocco, permetteranno l’accesso solo al personale tecnico, con limitazioni previste anche per gli operatori Media, mentre in prova speciale non sarà ammessa la presenza di spettatori. Come ormai noto, con un decreto legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è stato prorogato al 15 ottobre 2020 lo stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. A tali normative si rifanno anche il Protocollo generale per il contrasto…

- di Redazione

Il 43° Rally Il Ciocco in programma il 21 e 22 agosto. Torna a disputarsi d’estate dopo ben 38 anni

IL CIOCCO –  Sono già in fermento Media Valle e Garfagnana e cresce l’attesa per la 43esima edizione del rally Il Ciocco e Valle del Serchio, quella della ripartenza post Covid-19. La data è quella del 21 e 22 agosto, fissata nel calendario, rivisitato, del Campionato Italiano Rally 2020. Dopo avere inaugurato il CIR, per molti anni consecutivi, con la sua effettuazione a marzo, il rally Il Ciocco e Valle del Serchio “agostano” sarà la seconda delle sette gare della massima serie tricolore. Ritrovando giocoforza, quest’anno, a distanza di ben trentotto anni, quella collocazione estiva che lo aveva caratterizzato nelle cinque edizioni dal 1978 al 1982, con il tris consecutivo di vittorie di Adartico Vudafieri, con la Lancia Stratos e due volte con la Fiat 131 Abarth, l’affermazione nel 1981 di Attilio Bettega, con la Fiat 131 Abarth, e infine il trionfo di Tonino Tognana, nel 1982, con la Ferrari 308 GTB. Ultimo vincitore del rally Il Ciocco e Valle…

- di Redazione

Un Rally del Ciocco in versione estiva. La prova di campionato italiano è stata infatti fissata per il 22 e 23 agosto

MOTORI – Un Rally del Ciocco in versione estiva. La prova di campionato italiano è stata infatti fissata per il 22 e 23 agosto come terza gara del CIR 2020. Le prime due si correranno a Roma sul percorso del Roma Capitale il 24 e il 26 luglio mentre la 43esima edizione del Rally del Ciocco e della Valle del Serchio animerà le nostre strade durante il penultimo weekend di agosto e sara’ seguito dal Targa Florio il 12 e 13 settembre. Il calendario è stato ufficializzato da Aci Sport e gli organizzatori della Sports Event di Castelvecchio Pascoli dirameranno a breve tutte le specifiche di questa suggestiva prova tricolore. Sempre nella speranza che l’emergenza covid 19 conceda l’attesa tregua estiva, il Rally del Ciocco vivrà’ quindi di specifiche ben diverse da quelle degli ultimi anni quando a farla da padrone sono stati gli asfalti freddi e spesso scivolosi della Garfagana. Correre in piena estate renderà’ questa 43esima edizione del…

- di Redazione

Rinviato il rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Posticipata a data da destinarsi la gara toscana organizzata da Organization Sport Events.

ROMA – A seguito delle ultime disposizioni emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri riguardo alle misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la Organization Sport Events in accordo con ACI Sport ha stabilito il rinvio del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio a data da destinarsi, data che verrà comunicata nel più breve tempo possibile. La decisione è stata presa in sinergia tra la società organizzatrice dell’evento sportivo e la Direzione per lo Sport Automobilistico dell’Automobile Club d’Italia (ACI). La gara toscana, che prevede la partenza da Forte dei Marmi e la corsa nella zona di Castelnuovo di Garfagnana (LU) e la Tenuta del Ciocco, sarà valida per il Campionato Italiano Rally, CIR Costruttori, CIR Asfalto, CIR Due Ruote Motrici, Campionato Italiano R1 e Coppa Rally di Zona (6a Zona).   (Comunicato congiunto ACI Sport – Organization Sport Events)

- di Guido Casotti

Attenti a quei due; Ucci-Ussi tornano nel CIR con la nuova Peugeot Rally 4

MOTORI – Era la notizia che migliaia di appassionati aspettavano e che il tg noi sport aveva anticipato qualche giorno fa: Paolo Andreucci e Anna Andreussi tornano nel CIR che per tanti anni li ha visti indiscussi protagonisti. E lo faranno con la nuova Peugeot Rally 4. La notizia è stata ufficializzata poche ore fa in una conferenza stampa svoltasi a Milano nel quartier generale della Peugeot. Erano presenti, oltre a Paolo Andreucci e Anna Andreussi, anche Carlo Leoni, Responsabile Eventi del gruppo PSA e Giulio Marc D’Alberton Responsabile Comunicazione e PR Peugeot Italia. La tanto agognata notizia del rientro del binomio più vincente e più amato nella storia del rallismo italiano, è stata data proprio da Carlo Leoni, il quale ha esaltato le qualità della nuova Peugeot Rally 4 rimarcando che nell’abitacolo di una una macchina del genere, non potevano che esserci Paolo Andreucci ed Anna Andreussi. Dopo un anno di riflessione, nel quale tuttavia Paolo ha disputato diverse…

- di Redazione

Un Rally Il Ciocco, “new look”

IL CIOCCO – Un po’ per rispettare una tradizione consolidata, quella di un rally Il Ciocco e Valle del Serchio mai uguale a se stesso, un po’ per aderire alle nuove normative 2020 di AciSport, fatto sta che l’edizione numero quarantatre de “Il Ciocco” (una delle gare che vanta l’Albo d’Oro più lungo e affollato di tutti i grandi campioni della specialità) presenta, quest’anno, un “look” rinnovato in larga parte. Ed essendo il rally che, dal 12 al 14 marzo, inaugurerà, come consuetudine ormai da varie stagioni, l’atteso Campionato Italiano Rally, ha anche il compito di “sperimentare” le novità introdotte a livello nazionale. Un onore ed un onere, che Organization Sport Events affronta con la passione e la competenza di uno staff esperto e ben amalgamato. FORTE DEI MARMI VIGILIA DEL RALLY, CON LE VERIFICHE E LA PARTENZA DELLA GARA Per regolamento federale, non ci saranno più le prove spettacolo, cosi come normate fino al 2019. Abolite, quindi, le speciali…

- di Guido Casotti

Ghiotte novità al rally del Ciocco: torna la storica PS di Bagni di Lucca

IL CIOCCO – Non mancheranno le novità al 43° rally del Ciocco e della Valle del Serchio che il 13 e 14 marzo aprirà il CIR 2020. La OSE del direttore Valerio Barsella sta lavorando alacremente per rendere ancor più interessante la corsa. Dopo sei anni (era dal 2014 che non si disputava) tornerà infatti la storica prova Speciale di Bagni di Lucca. Ecco nel dettaglio la descrizione della prova speciale. Partenza da Bagni di Lucca e arrivo subito dopo Montefegatesi. Da notare che la prova va considerata inedita poichè verrà affrontata in senso inverso rispetto a sei anni fa e in generale al passato. Garantito lo spettacolo per gli appassionati mentre i piloti dovranno fare attenzione con salite e discese molto tecniche, tratti tortuosi che si alternano a settori veloci in prossimità dell’attraversamento di Pieve di Monti di Villa. E poi anche alcuni dossi “ciechi” che rendono il percorso molto tecnico con alcune spazzolate assolutamente da non perdere. Nel…

- di Redazione

Luca Panzani, buona la prima “tricolore” al Ciocco

IL CIOCCO – Luca Panzani  ha avviato al meglio la sua avventura, la sesta, nel Campionato Italiano Rally, partito nel fine settimana appena trascorso, dalle strade del 42. Rally del Ciocco e Valle del Serchio. Il pilota lucchese era tra i driver più attesi, dopo l’annuncio che  sarebbe della partita con una Ford Fiesta R2 della TH Motorsport gommata ufficialmente Hankook, e sulla strada il debutto con la vettura “dell’ovale blu”, sulla quale era affiancata dall’ottimo navigatore barghigiano Francesco Pinelli, si è tradotto nel secondo posto tra le vetture a due ruote motrici, quattordicesimo assoluto. Dunque, la ricorsa di Panzani titolo tricolore “due ruote motrici”, costituito da sette appuntamenti, sei su asfalto ed uno su terra, è partita al meglio possibile, in considerazione che la gara è servita soprattutto a capire la vettura ed adattarla agli pneumatici. Una gara dal doppio risvolto, quella del Ciocco, che da una parte doveva dare il risultato in termini di punti per fa r…