Tag: ISI garfagnana

- di Dino Magistrelli

ISI Garfagnana, ecco il progetto MAU-TECH

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – L’ISI Garfagnana, in collaborazione con l’agenzia Per-Corso, l’agenzia Formetica e Confindustria Toscana Nord, con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Garfagnana, ha presentato sabato 23 settembre, presso l’Aula Magna dell’Istituto,  il Progetto MAU-TECH (Meccanica-Automazione e lavorazioni tecnologiche). Il progetto è rivolto in particolare ai ragazzi delle classi terze e quarte dell’Istituto Tecnico Tecnologico “F. Vecchiacchi”, ai quali propone un percorso di Alternanza Scuola Lavoro con l’obiettivo di promuovere un’esperienza formativa innovativa per unire sapere e saper fare, orientare le aspirazioni degli studenti e aprire didattica e apprendimento al mondo esterno. Le attività di alternanza sono state progettate in stretta collaborazione con imprese del territorio che metteranno a disposizione laboratori, spazi ed esperti con l’obiettivo di trasferire competenze e abilità richieste dal mercato del lavoro. Si tratta delle aziende Artes-Antica Valserchio specializzata in lavorazioni tessili, Idrotherm 2000 che si occupa di produzione di materie plastiche e Garfagnana Innovazione esperta in produzioni lapidee alle quali si aggiungeranno aziende…

- di Redazione

Concorso “Play energy Enel”, menzione speciale al progetto “Generatore a pedali” dell’ITT Vecchiacchi e dell’ISI Garfagnana

(nella foto la giuria di Play Energy Toscana) Gli alunni dell’ISI Garfagnana e dell’ITT Vecchiacchi di Castelnuovo Garfagnana, al rientro a scuola dopo le festività natalizie, sono stati accolti da una bella sorpresa: le classi III indirizzo meccanica e meccatronica dei rispettivi istituti, guidate dal prof. Alfredo Rocchiccioli, si sono infatti aggiudicate la “Menzione Speciale” nella dodicesima edizione del “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo. Le scuole della Garfagnana sono state premiate per il progetto “Generatore a pedali”: gli studenti, riutilizzando una bicicletta, hanno utilizzato inventato questo originale prototipo con tre modalità di funzionamento, dalla generazione diretta a 24 V. al caricabatterie a 12 V fino alla possibilità di connessione in rete. Altre menzioni speciali, assegnate per la particolare creatività dei progetti, sono andate alle primarie “Roncalli – Galieli” di Pistoia e “Saffi” di Carrara con il lavoro Racconto sul Nepal; alle scuole secondarie “Tozzi” di Chianciano…

- di Redazione

Protesta pro dirigente Farsetti. Mastronaldi: “Perché non anticiparla al giorno della visita del Ministro?”

Perché non anticipare la manifestazione di protesta indetta dai genitori delle scuole dell’obbligo di Barga in difesa del posto della dirigente scolastica Patrizia Farsetti al giorno previsto per la visita del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini? Lo chiede in un comunicato stampa il consigliere Luca Mastronaldi del gruppo “Con Sereni per un nuovo inizio” “Perché organizzare la protesta il 18, cioè una settimana dopo? – domanda ancora il consigliere Mastronaldi – “Non è che la data del 18 sia fatta apposta per non disturbare il ministro stesso con domande impertinenti in un giorno di festa?” “Vista la manifestazione dell’undici aprile per la fine dei lavori di recupero di casa Pascoli, dove è prevista la presenza del ministro Giannini – aggiunge poi – mi chiedo se non sia il caso di anticipare la manifestazione di protesta. Quale migliore occasione – si chiede Mastronaldi – per far sentire in maniera civile il nostro disappunto? Il Ministro Giannini dopo Casa Pascoli sarà ricevuta nella…

- di D.M.

Solidarietà alla dirigente scolastica Patrizia Farsetti anche dall’Isi Garfagnana di Castelnuovo

Continuano gli attestati di affetto e di solidarietà da tutta la Valle del Serchio, dove è conosciuta ed apprezzata da sempre, verso la professoressa Patrizia Farsetti, la dirigente scolastica vincitrice del concorso ordinario per Dirigenti indetto il 13 luglio 2011, alla guida dell’Istituto Compresnivo di Barga dal 1 settembre 2012, e prima del 3° Circolo didattico di Livornno. Questa volta a esprimersi sono i suoi ex colleghi dell’Isi Garfagnana di Castelnuovo, dove ha insegnato ed operato per tanti anni, il personale Ata, tanti genitori, gli ex alunni, i dirigenti Pietro Paolo Angelini e Carlo Popaiz, dei quali è stata collaboratrice, vicaria, sempre in prima fila in tutte le attività. E’ stata preparata anche una lettera di protesta al Ministro della Pubblica Istruzione, che sarà inviata nei prossimi giorni con centinaia di firme. Chi volesse sottoscriverla può recarsi all’Itcg “Campedelli”. “Non si può rovinare la scuola pubblica in questo modo – commentano in tanti – per una pura formalità durante quel…

- di Redazione

La castelvecchiese Veronica Biagioni tra i cinque più meritevoli all’ISI Garfagnana

Sabato 17 maggio a Castelnuovo, da parte del Lions Club Garfagnana in collaborazione con l’istituto scolastico I.S.I. Garfagnana, sono state consegnate due lavagne elettroniche LIM e 5 borse di studio agli allievi più meritevoli.Fa piacere segnalare che tra gli studenti più in gamba c’è anche una ragazza residente nel comune di Barga. Si tratta di Veronica Biagioni che frequenta il corso Geometri e che è stata ritenuta la studentessa più meritevole del suo corso di studi,. Insieme a lei sono stati premiati: Francesco Rocchi, Michele Pioli, Alessandro Gillies e Samantha Zari in rappresentanza di IPSIA, ITI, Liceo scientifico e ragioneriaAlla cerimonia di consegna erano presenti i il direttore scolastico Carlo Popaiz, il dott. Alessandro Bianchini per la fondazione CRLU, il dott. Luciano Bertolini per la BCC, il Presidente del Lions Club Garfagnana Ezio Pierotti, oltre che i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. Veronica, anche con questa bella affermazione in campo scolastico, dimostra tutto il valore potenziale dei nostri giovani. Di lei infatti…

- di Redazione

“Da Castelnuovo ad Auschwitz” pubblicato nella Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana

La Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana ha celebrato la giornata dedicata al ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico avvenuto durante la seconda Guerra Mondiale, con la presentazione, nello scenario del Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana, del volume dell’omonima collana editoriale “Da Castelnuovo ad Auschwitz. Per non dimenticare” realizzato dall’Istituto Superiore di Istruzione Garfagnana e curato da Oscar Guidi e Caterina Salvi. Basato sul lavoro di alcuni studenti che, nel gennaio 2013, hanno partecipato all’iniziativa promossa dalla Regione Toscana “Treno della Memoria”, un viaggio ad Auschwitz per non dimenticare gli orrori dell’Olocausto, il libro raccoglie i risultati di un’esperienza particolarmente significativa che ha permesso di ricordare che a Castelnuovo di Garfagnana, dal 1941 al 1943, vissero da internati diverse decine di ebrei provenienti da vari Paesi d’Europa che all’inizio del 1944 furono tutti deportati ad Auschwitz, da dove solo due fecero ritorno. Da tutto questo è scaturita una documentazione fatta di riflessioni, immagini, testimonianze, dati storici…

- di Redazione

“Per non dimenticare”: l’ISI Garfagnana sulla rotta di Auschwitz

Si chiama “Da Castelnuovo ad Auschwitz, per non dimenticare” e fa parte di un più ampio progetto dell’ISI di Castelnuovo di Garfagnana l’evento che celebrerà, nel capoluogo garfagnino, la giornata della Memoria in programma per il 29 gennaio prossimo. Un’iniziativa che confluisce in una serie di celebrazioni, di iniziative e di momenti di riflessione che si tengono in ogni luogo d’Italia e di Europa per mantenere vivo il ricordo delle vittime del nazismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. Quanto avverrà a Castelnuovo, in particolare, sarà la presentazione di un audiovisivo e di un libro realizzati come sunto di un lungo percorso cominciato l’anno scorso e sviluppatosi dentro e fuori le aule con il fine di capire, interiorizzare e dare significato alla giornata della memoria e a tutte le iniziative ad essa collegate. “Da Castelnuovo ad Auschwitz” rientra nel progetto attivo all’ISI Garfagnana “Dai libri di scuola ai luoghi di…

  • 1
  • 2