Tag: formazione

- di Redazione

Autunno di corsi in Garfagnana

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Formazione professionale e obbligatoria, un calendario ricco di appuntamenti per Confcommercio Lucca&Massa Carrara nella sede di via Farini a Castelnuovo di Garfagnana. Due percorsi dedicati alla vendita in negozio, specialmente per il settore moda e accessori, poi inglese, social media marketing e i corsi obbligatori per Haccp e sicurezza sul posto di lavoro. Il calendario si apre il 28 settembre, alle ore 9, in sala Suffredini a Castelnuovo, con il percorso studiato da Federmoda riguardante il Marketing Sensoriale ovvero come far vivere un’esperienza unica al cliente attraverso i 5 sensi. Il 28 sera a Fornaci di Barga e il 29 sera a Castelnuovo prenderanno il via due corsi di inglese di 30 ore ciascuno che hanno come obiettivo far apprendere al commerciante le nozioni base per poter interagire con clientela straniera. Il 12 e 19 ottobre sarà la volta di un corso di Social Media Marketing, un corso da 16 ore per valorizzare la propria attività…

- di Redazione

A Fornaci nasce la scuola di formazione teologico pastorale di Vicariato

Da giovedì 23 Ottobre anche il vicariato di Barga avrà una Scuola di Formazione teologico pastorale rivolta ai catechisti, operatori pastorali (Caritas, liturgia e quant’altro) e a chiunque voglia approfondire le ragioni della fede cristiana e prepararsi al servizio della comunità ecclesiale. Ogni giovedì dalle ore 19.30 alle 22.30, con pausa cena, si svolgeranno secondo il calendario delle lezioni.Nello scorso piano pastorale (2009-2014) l’Arcivescovo della Diocesi di Pisa mons. Benotto ha dato ampio spazio sull’importanza di questa scuola: “La nostra Chiesa ha la grande fortuna di possedere da decenni una Scuola di Formazione Teologica, già scuola per Catechisti, che è in grado di offrire quella base di conoscenza biblico-teologica che permette di muoversi con una certa agilità nella Sacra Scrittura e nella dottrina della fede cattolica.” Dopo un primo anno di introduzione biblico- teologica (Nuovo Testamento, ecclesiologia, cristologia e morale) ci saranno 2 anni con approfondimenti biblici, teologici e con ampio spazio alla pastorale (catechesi, Caritas, pastorale famigliare, ospedaliera ……

- di Redazione

A giugno riparte la scuola di salute mentale. Aperte le iscrizioni

Scadono il prossimo 15 maggio le iscrizioni alla Scuola Umanistica Scientifica per la salute mentale “Schesis” che ha la propria sede a Fornaci presso il centro di salute mentale dell’ASL 2. “Schesis” si presenta sicuramente come un fiore all’occhiello delle attività dell’ASL 2; è una scuola particolarmente innovativa che offre a medici e professionisti del settore una opportunità di integrare e sviluppare gli studi accademici. Tutto questo toccando con mano la metodologia che viene applicata presso il centro di salute mentale di Fornaci, diretto dal dott. Mario Betti, che oggi viene considerato come uno dei centri all’avanguardia sull’intero territorio regionale.La Scuola nasce nel 2009 sotto l’egida della Regione Toscana e con la collaborazione di CittadinanzaAttiva ed ha lo scopo di promuovere ediffondere un nuovo modello organizzativo ed una nuova prassi operativa nell’ambito dei servizi per la salute mentale. Ha carattere teorico-pratico ed esperienziale ed intende trasmettere conoscenze utili per completare il bagaglio formativo delle figure professionali che operano nei servizi…

- 1 di Redazione

Corsi di formazione per gli studenti che escono dal Biennio

Opportunità formative per i ragazzi della Valle del Serchio che escono dal canale scolastico dopo aver frequentato il biennio superiore. La Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione della Valle del Serchio, presieduta da Renzo Pia, ha accolto le richieste emerse durante un incontro che ha visto partecipare le agenzie formative, gli istituti superori, sindacati e associazioni di categoria, e ritenuto a sua volta di chiedere all’Amministrazione Provinciale, ente competente, l’attivazione di tre corsi professionalizzanti in Valle del Serchio. Corsi rivolti ai ragazzi che dopo il biennio superiore escono dal canaleistruzione e possono così frequentare un anno di corso di formazione che permettere di ottenere una qualifica e quindi entrare a pieno titolo nel mondo del lavoro. In particolare l’attenzione è rivolta al mondo femminile in difficoltà in Valle del Serchio. Questi percorsi, in fase di organizzazione attraverso incontri mirati a individuare ulteriormente le esigenze formative del territorio, saranno attivati grazie a finanziamenti regionali.