Tag: chiesina

- di Redazione

Chiesina di Villa Gherardi. Gli Alpini chiedono aiuto per completare il restauro

BARGA – “Non abbiamo più risorse per completare il restauro dell’interno della ex chiesina di Villa Gherardi… Abbiamo ancora bisogno di aiuto. Da soli non ce la facciamo. Chiunque ha a cuore la causa e voglia darci una mano ci contatti”. Questo il messaggio lanciato dal Gruppo Alpini di Barga che nel 2018 ha intrapreso un’altra delle sue lodevoli iniziative, mirata al restauro di piccoli grandi patrimoni architettonici e storici della comunità. In questo caso stiamo parlando della seicentesca chiesina di Villa Gherardi, che si trova accanto all’ISI Barga. Grazie al comodato concesso dal comune di Barga, gli alpini barghigiani si sono imbarcati nella non certo facile impresa di realizzare il restauro della piccola chiesina nella quale vorrebbero realizzare un museo permanente della storia degli alpini di Barga. La Cappellina in oggetto è dedicata alla Vergine assunta ed è una chiesina del seicento che fu edificata, come aveva ricostruito lo storico locale Antonio Nardini, dalla famiglia Angeli. Per anni, per…

- di Redazione

Per il restauro della chiesina di Villa Gherardi gli alpini chiedono un aiuto

BARGA – Dopo tanto dare a questa comunità, assistendo i bambini all’entrata ed all’uscita di scuola e realizzando restauri ed interventi di abbellimento che altrimenti nessun avrebbe fatto e facendolo sempre mettendoci tanto volontariato ed anche investendo soldi propri, ora c’è da dare noi una mano al gruppo Alpini di Barga. I lavori per il restauro ed il recupero della seicentesca chiesina di Villa Gherardi, abbandonata per decenni e che gli Alpini hanno voluto restaurare per farla divenire il loro museo, sono andati avanti e sono stati completati tutti gli interventi esterni che hanno visto la sistemazione del tetto, degli intonaci e delle facciate. Manca ora da intervenire sull’interno con nuovi costi, ma già il conto da saldare è abbastanza alto e c’è bisogno quindi di una mano sostanziosa per aiutare il gruppo che ha già investito su questa operazione molto per il restauro del tetto, che era messo molto male. Anche per il rifacimento degli intonaci la spesa totale…

- di Redazione

A Barga aperta la baita degli alpini intitolata a Popy Gonnella

BARGA –  Gli alpini di Barga oggi pomeriggio hanno fatto festa per la conclusione dei lavori per la sistemazione di quella che hanno voluto chiamare la “Baita degli Alpini”, ma che soprattutto hanno voluto intitolare a Giampiero “Popy” Gonnella, alpino e e capogruppo indimenticato e indimenticabile degli alpini di Barga il cui anniversario della scomparsa ricorrerà il prossimo 28 agosto. C’era per l’occasione la figlia Ambra con la nipote, la consigliera Ilaria Giovannetti, alla cerimonia che ha visto la presenza anche di una folta delegazione di alpini, ma anche una rappresentanza dei Carabinieri in Congedo e dell’Associazione Militari in congedo di Barga e dei Marinai sezione di Fornaci. Il taglio del nastro è stato a cura della figlia Ambra, alla presenza anche del sindaco di Barga, Caterina Campani e del capogruppo degli alpini di Barga, Andrea Bertolini. Sono stati poi ricordati tutti gli alpini che in questi anni hanno collaborato alla realizzazione di quello che era sempre stato un sogno del…

- di Redazione

Alpini Barga, primi lavori per il recupero della chiesina seicentesca delle scuole

Ne parlammo a dicembre 2017 ed ora si comincia a muovere qualcosa. Sono partiti, con l’allestimento dei ponteggi ed i lavori che seguiranno a giorni, gli interventi per il recupero della chiesina di Villa Gherardi, biglietto di ingresso, adesso assai fatiscente ed indecoroso, del nuovo ISI di Barga. E’ un progetto accarezzato da anni, dai tempi di Luigi Salotti capogruppo,  del suo vice Giampiero Gonnella e segretario l’inossidabile Antonio Nardini e finalmente gli instancabili alpini barghigiani ce l’hanno fatta a partire grazie anche alla rinnovata spinta in questi mesi, del capo gruppo Andrea Bertolini, del vice capo gruppo Graziano, del segretario Pier Giuliano Cecchi di tanti alpini che danno una mano. Il comune ha affidato nei mesi scorsi in comodato d’uso gratuito la cappellina e l’area a verde, con annessa vecchia serra, posta nei pressi di Villa Gherardi. Qui gli alpini hanno realizzato un proprio punto di ritrovo, mentre l’obiettivo della ristrutturazione della chiesina è  di realizzarvi un museo permanente…

- 6 di Redazione

Cappellina del nuovo cimitero, posata oggi la prima pietra. Appello gli artisti barghigiani per decorare la chiesina

E’ stata posata oggi la p0rima pietra simbolica per la realizzazione della nuova cappell8ina a servizio dell’ala nuova del cimitero urbano di Sigliari, a Barga. Il cantiere è stato appunto aperto oggi sotto la direzione  del’arch. Sergio Cosimini e con i lavori che saranno eseguiti dalla impresa edile Marchetti & Petri di Barga. A commissionare l’opera l’Arciconfraternita di Misericordia di Barga . Il costo dell’intervento si aggira attorno ai 30 mila euro e la cappellina, salvo imprevisti, dovrebbe essere terminata nel merse di giugno . Quella della chiesina è una iniziativa deliberata dall’Arciconfraternita in occasione del Bicentenario del 2017: “Purtroppo la burocrazia ha ritardato l’avvio ma adesso, come sottolinea il Governatore Enrico Cosimini, finalmente ci siamo”. Alla breve e simbolica cerimonia stamani alcuni componenti del sodalizio e del Gruppo Volontari ospedalieri, il personale della impresa edile, ed il proposto di Barga don Stefano Serafini che ha impartito la benedizione. Il Governatore Enrico Cosimini ha anche lanciato un appello per la…

- di Redazione

Chiesina di Santa Margherita. Un altro passo avanti.

Venerdì sera, come già anticipato, c’è stata una prima riunione di un gruppo di persone che auspicano il recupero della Chiesina di Santa Margherita nell’area dell’ex asilo Pascoli di Fornaci di Barga; in pressoché totale decadimento. Questo edificio di culto caro alla memoria di molti abitanti di Fornaci avrebbe necessità di consistenti interventi per renderlo nuovamente agibile. Per la prima volta la scorsa settimana, dopo comunque già un impegno che ha preso il via alcune settimane fa, alcuni paesani si sono ritrovati per gettare le basi di un percorso, sicuramente non facile, ma altrettanto affascinante che ha un solo obbiettivo: riaprire la Chiesina, consolidare il Teatrino già utilizzato e riqualificare l’area circostante non occupata dagli edifici utilizzati dalla ASL. In molti hanno auspicato la nascita di un Comitato che oltre alla disponibilità di alcuni dei presenti alla riunione, coinvolga i rappresentanti di tutte le associazioni presenti a Fornaci e quanti siano in grado di dedicare anche un piccolo impegno per…

- di Ivano Stefani

Il restauro della chiesina ex Ceser. Primo incontro a Fornaci. Ora si punta a formare un comitato

Chiesina di Santa Margherita: “Ne vogliamo parlare…” Ieri sera, nella biblioteca di Fornaci alla stazione, si è svolto un incontro per la salvaguardia della chiesa dell’ex asilo Pascoli di Fornaci, ubicata all’interno dell’ex CESER. L’incontro era aperto a tutti coloro che avessero avuto a cuore la struttura. La serata, presenti alla riunione una quindicina di persone, è stata introdotta da Duccio Telfy Zima. Diversi e variegati gli interventi. Nei prossimi giorni verrà comunque diffuso un comunicato da parte del gruppo promotore per fare il punto della situazione e lanciare un appello per coinvolgere istituzioni, associazioni paesane e cittadini. Entro un mese sarà indetta una nuove riunione dalla quale dovrebbe uscire un comitato promotore dell’iniziativa di restauro della chiesa, primo passo per poi portare avanti un progetto concreto. Il fabbricato in questione, di proprietà comunale, ha una superfice di circa 108 mq.. Benché la struttura portante non presenti, a vista, particolari problemi di stabilità, i lavori necessari per un completo recupero…

- di Redazione

Salvare la chiesina di Fornaci. Incontro il 30 settembre alla stazione

Ne vogliamo parlare… Si intitola così l’incontro in programma a Fornaci (presso la biblioteca degli Incartati in piazza della Stazione) venerdì 30 settembre alle 21 per affrontare il problema dello stato di degrado della chiesina di Santa Margherita, da tutti conosciuta come la chiesina dell’ex Cesers di Fornaci di Barga, situata nell’are a del distretto socio sanitario oggi gestito dall’ASL. La piccola chiesa, accanto al teatrino intitolato a G. Pascoli, necessita di un pronto restauro ormai da anni. L’edificio, in mezzo a tutti gli altri ormai ristrutturati, stona e versa in condizioni di degrado, con il rischio, non tanto improbabile, di un crollo del tetto e forse anche di parte della struttura muraria. Già da diverso tempo, alcuni fornacini che hanno a cuore anche la memoria storica del paese, si stanno impegnando per il recupero della chiesina risalente al 1928. U n lavoro di sensibilizzazione iniziato, anche grazie ai social, da un paio di anni a questa parte con la…

- di R.R.

Chiesina 2010-Gatti Randagi 1-4

Sabato 21 marzo secondo giorno di primavera, stagione di fiori, piante e di erba verde, ma sul sussidiario di Chiesina di erba non se ne vede. Terra come disse Colombo! Peccato vedere li vicino il campo principale in ottime condizioni, tristemente vuoto. Si parte! Mister Mori manda in campo questi undici: Bonaccorsi S., Bonaccorsi D., Dianda, Nero, Bernardini, Biagiotti, Pennacchi, Orsucci, Biagioni M., Gonnella, Fabbri. Dopo appena una ventina di minuti i Gatti Randagi sono già sullo 0-3. Gol di Biagioni M. che ribadisce in rete per una corta respinta del portiere su una punizione velenosa di Pennacchi. 0-1!!. Passano cinque minuti e Fabbri porta il risultato sullo 0-2, involandosi sul filo del fuorigioco solo davanti al portiere!!! Ancora cinque minuti e Fabbri segna la sua doppietta 0-3 con un bel diagonale di sinistro dal limite dell’area!! Nessun problema per Bonaccorsi S., anzi viene annullato un altro gol Fabbri ai più parso valido. I locali recriminano un penalty per fallo…

- di s.c.

Gatti Randagi-Chiesina 2010 (2-1). Continua la serie positiva

Sabato 13 dicembre 2014, tredicesima giornata di campionato al campo dell’Impero i Campioni Regionali ricevono il Chiesina. Formazione: Nesi, Bonaccorsi D., Dianda, Catarsi, Bernardini, Rinaldi, Pennacchi, Reverberi, Santi, Novella, Fabbri. Giornata piovosa e fredda che non scoraggia i tifosi Biancoverdi che si fanno sentire in tribuna. Il campo è al limite della praticabilità e il “giro palla” dei padroni di casa ne risente, dopo pochi minuti, i ventidue in campo si rendono conto che l’unico modo di giocare è lottare nel fango del centrocampo e lanciare lungo sulle punte. I Gatti riescono comunque ad imbastire qualche bella combinazione, su una di queste assist illuminante di Novella che mette Fabbri in ottima posizione, tiro secco che colpisce la base del palo alla destra del portiere. Di li a poco i Biancoverdi hanno un’altra bella occasione con una punizione dal limite, il tiro di Pennacchi sorvola la barriera poi scende, ma esce di un nulla. Al 20° i Gatti sbloccano il risultato,…