Tag: caccia

- di Redazione

Stop alla Caccia, allarme Confagricoltura: “Riaprire quella di selezione, altrimenti sarà un disastro annunciato per gli agricoltori”

FIRENZE – “Riaprire subito la caccia di selezione, altrimenti sarà un disastro annunciato per tutte le imprese agricole”, è l’appello di Confagricoltura Toscana, per voce del suo presidente Marco Neri, contro la decisione del Governo di bloccare qualsiasi attività venatoria nelle regioni, come la Toscana, attualmente zone rosse. “Questo periodo è fondamentale non tanto per evitare danni alle colture, quanto  per prevenire un’eccessiva riproduzione degli animali. Rischiamo che fra qualche mese il fenomeno sia non più gestibile, con danni incalcolabili per le attività”.   La richiesta è anche alla Regione: “Si faccia portavoce di questa urgenza, non possiamo rischiare che ai danni della pandemia si aggiungano anche quelli alle colture nei prossimi mesi”. Il presidente chiede anche un intervento urgente dell’assessore all’Agricoltura, Stefania  Saccardi  “per affrontare definitivamente il problema degli ungulati e dei predatori, ormai ingestibili in molte zone della Toscana. Ad oggi – continua Neri – la situazione  è insostenibile per tanto agricoltori, che chiedono un risarcimento certo senza…

- 2 di Redazione

Zona rossa, attività venatoria sospesa

BARGA – Da alcuni appassionati della caccia ci è arrivati il quesiti circa la possibilità o meno di esercitare attività venatoria in zona rossa. Al momento, stando a quello previsto dal DPCM per le aree rosse, come ci dice anche il presidente dell’ATC Lucca, Pietro Onesti, l’attività venatoria è sospesa. Poi, magari nei prossimi giorni, bisognerà capire se la Regione disporrà dei correttivi per consentire ad esempio la cosiddetta caccia di selezione, che viene attuata per limitare la presenza di ungulati nelle aree a vocazione agricola onde evitare danni al settore. Al momento però, da domani, 15 novembre, la caccia è ferma.   A proposito della sospensioend ella caccia, così si esprime il coordinamento regionale ATC: “Toscana zona rossa: si fermano i cacciatori e di conseguenza anche la caccia, non rientrando tra le attività per cui è consentita la deroga al divieto di spostarsi dal proprio domicilio. Gli ATC Toscani rilevano con preoccupazione l’allontanarsi dell’obiettivo di realizzare i piani di…

- di Redazione

Da domenica riapre la caccia

LUCCA – Così come previsto, nella terza domenica del mese di settembre apre la caccia sul territorio provinciale. Dunque i cacciatori sono già pronti a partire da domenica 20 settembre Per l’intera stagione venatoria la caccia è consentita tre giorni per ogni settimana, che il titolare della licenza può scegliere fra quelli di lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica. Nel periodo dal 1 ottobre al 30 novembre di ogni anno, fermo restando il divieto di caccia nei giorni di martedì e venerdì, è consentito ad ogni cacciatore, per la caccia da appostamento alla selvaggina migratoria, di usufruire anche in modo continuativo delle giornate di caccia a propria disposizione per l’intera stagione venatoria. L’apertura da domenica per il momento è riservata alla selvaggina stanziale e migratoria che rimarrà aperta fino al 31 gennaio.   Orari di caccia L’esercizio venatorio è consentito da un’ora prima del sorgere del sole fino al tramonto; per il periodo compreso fra la terza domenica di settembre…

- di Redazione

Calendario venatorio 2020/21, piano faunistico venatorio, modifiche alla legge regionale sulla caccia: l’assessore Remaschi incontra i cacciatori della provincia in tre appuntamenti

LUCCA – Calendario venatorio 2020/2021, piano faunistico venatorio regionale e modifiche alla legge regionale sulla caccia. Sono questi i tre argomenti sui quali l’assessore regionale all’agricoltura, Marco Remaschi, si confronterà nei prossimi giorni con i cacciatori della provincia di Lucca. Al centro di tutto: la gestione venatoria regionale. “Si tratta di un’occasione di confronto molto utile su un argomento molto sentito e dibattuto – spiega Remaschi -. Saranno riunioni organizzate nel rispetto di tutte le misure di sicurezza per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. L’obiettivo è quello di confrontarsi di persona anche per proporre o apportare eventuali modifiche alla legge regionale sulla caccia approvata pochi giorni fa. Un’ottima opportunità per tutti, a cui tengo molto”. I primi tre incontri già fissati sono: giovedì 16, ore 21, nella sede della Protezione Civile di Pieve Fosciana; si prosegue lunedì 20, sempre alle 21, nel Salone delle Feste di Borgo a Mozzano; e ancora martedì 21, alle 21, nella sede…

- di Redazione

Caccia: via libera a modifiche legge regionale

FIRENZE – Garantire l’equilibrio faunistico, tutelare la fauna selvatica e gestire il territorio in modo corretto a fini faunistici venatori. Questi gli obiettivi della proposta di legge licenziata stamattina dalla commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale, presieduta da Gianni Anselmi (Pd). L’atto ha ricevuto il parere favorevole del Partito democratico e l’astensione di M5S, Lega e gruppo misto. In virtù dell’esperienza maturata e a seguito del riordino delle funzioni, grazie al quale la Toscana è divenuta competente sulle politiche per la caccia nel 2016, si è sentita la necessità di modificare alcune disposizioni. Tra le principali modifiche, c’è la possibilità per la Regione di avvalersi di soggetti terzi per l’espletamento di alcune funzioni, con l’obiettivo di aumentare l’efficienza ed ottimizzare le risorse. Si rivedono, poi alcune norme in materia di affidamento dei contratti da parte degli ambiti territoriali di caccia e si prevede l’istituzione di un fondo di rotazione regionale per il supporto agli ATC in difficoltà finanziarie a carattere eccezionale.…

- di Redazione

Caccia, preapertura il 1° e 8 settembre. Il calendario inizia poi il 15 settembre

LUCCA – Con una preapertura già con questo 1 settembre e di nuovo l’8 settembre, ricomincia la stagione della caccia che poi aprirà definitivamente i battenti il 15 settembre prossimo. Per la preapertura l’attività venatoria sarà consentita esclusivamente da appostamento e nel solo ATC di residenza venatoria o nelle Aziende Faunistico Venatorie. Queste, nel dettaglio, le modalità previste dal provvedimento: il giorno domenica 1 settembre 2019, dalle ore 6,00 alle ore 19,00 (ora legale) alle specie: tortora (Streptopelia turtur), gazza, ghiandaia e cornacchia grigia; il giorno domenica 8 settembre 2019, dalle ore 6,00 alle ore 19,00 (ora legale) alle specie: gazza, ghiandaia e cornacchia grigia. Il carniere massimo per cacciatore e per giornata sarà di 20 capi di cui non più di 10 tortore nella giornata in cui è concessa la caccia a tale specie. Nelle stesse giornate, ai sensi della precedente delibera n. 799 del 17/06/2019, sarà possibile effettuare il prelievo in deroga (art. 37 bis della l.r. 3/1994) sullo…

- di Redazione

Tesserini venatori a Coreglia, ecco quando ritirarli

COREGLIA – L’ufficio di Polizia Mancipale del comune di Coreglia Antelminelli insieme al vice sindaco Ciro Molinari, comunicano le date e gli orari di consegna dei tesserini venatori. Ecco tutte le informazioni: MARTEDI 20 AGOSTO 2019 Palazzo Comunale Coreglia Ant.lli orario 10-12 Sede Distaccata Ghivizzano orario 17-19 GIOVEDI 22 AGOSTO 2019 Sede Distaccata Ghivizzano orario 17-19 MARTEDI 27 AGOSTO 2019 Palazzo Comunale Coreglia Ant. orario 10-12 Sede Distaccata Ghivizzano orario 17-19 GIOVEDI 29 AGOSTO 2019 Sede Distaccata Ghivizzano orario17-19 Per tutti coloro che non riusciranno ad effettuare il ritiro nelle date stabilite, l’assessore MNolinari ricorda che i tesserini rimarranno a disposizione dei Vigili Urbani e saranno rititabili tutti i martedì mattina presso la sede distaccata di Ghivizzano o il primo martedì del mese presso il Palazzo Comunale di Coreglia Antelminelli.

- di Redazione

Caprioli, il TAR respinge il ricorso:  riparte il piano di controllo

“Una vittoria per tutti gli agricoltori toscani e per l’ambiente”. Commenta così Francesco Miari Fulcis, presidente Confagricoltura  Toscana, la decisione del TAR che ieri con un suo decreto ha rigettato il ricorso presentato dall’associazione Urca e che di fatto riattiva il piano regionale di controllo di femmine e piccoli di capriolo.  “Il danno all’agricoltura è stato comunque compiuto, abbiamo perso un mese fondamentale per il piano di controllo” aggiunge Miari Fulcis. Considerata infatti la sospensione dal 24 agosto all’11 settembre e che il termine del periodo di caccia è  fine mese “Urca deve prendersi le sue responsabilità per i problemi che ha causato e sta causando alle aziende. Ciò che emerge da questa vicenda è che l’associazione Urca ha una visione non in linea con le indicazioni regionali e, in generale, con il settore agricolo toscano e pertanto non possiamo considerarla un interlocutore attendibile” La decisione del Tar sblocca una situazione che poteva diventare molto seria. “Abbiamo rischiato di vanificare gli sforzi fatti…

- di Redazione

Lettera aperta ai cacciatori

Egregi colleghi cacciatori, in qualità di Presidente dell’ATC Lucca 12, alla luce dell’apertura della stagione venatoria 2018/2019, ritengo opportuno fare alcune considerazioni da condividere con voi. E’ già passato un anno dal nostro insediamento, e mi preme evidenziare che, anche per effetto anche della nuova legge, assieme ai colleghi componenti del Comitato di Gestione, abbiamo raggiunto dei grossi traguardi. Il lavoro svolto all’inizio è stato di cercare di andare incontro a tutte le principali priorità, tra le quali il contenimento dei danni provocati dalla selvaggina sul comprensorio territoriale. In tale ambito abbiamo raggiunto un traguardo inaspettato, vedi la diminuzione delle richieste danni, anche in considerazione del programma e dell’impegno finanziario, aumentando di un 20% le risorse da investire per interventi di prevenzione alle colture agricole ed ai miglioramenti ambientali. Molto positiva è stata anche la collaborazione con gli agricoltori, a cui va il mio più sentito ringraziamento; e la collaborazione con le associazioni venatorie, e con i cacciatori stessi. Aspetto finanziario: credo che dal bilancio, si evinca una…

- di Redazione

Caccia, preapertura il 1° e 2 settembre. Poi il calendario si apre dal 16

Con una preapertura già con questo fine settimana, l’1 e 2 settembre, ricomincia la stagione della caccia che poi aprirà definitivamente i battenti il 16 settembre prossimo. Come ci fa sapere il presidente dell’ATC Lucca, Pietro Onesti,  sabato 1 settembre 2018 dalle 6 alle 19 potranno essere cacciate da appostamento le specie: storno, tortora, colombaccio, merlo, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana. Nello stesso giorno  sarà consentita la caccia esclusivamente da appostamento fisso, nei laghi artificiali e nelle superfici allagate artificialmente, alle specie: alzavola, germano reale e marzaiola in tutto il territorio regionale cacciabile. Domenica 2 settembre, dalle 6 alle 19, è concessa  la caccia da appostamento alle specie: storno, gazza, ghiandaia e cornacchia grigia, su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana. Per quanto riguarda il calendario venatorio per la stagione 2018-19, inizierà definitivamente il 16 settembre. Per…

- di Redazione

Quota iscrizione ATC Lucca; dal 23 aprile i bollettini si scaricano online

Ci sono novità per il pagamento della quota di iscrizione ATC Lucca (Ambito Territoriale di Caccia Lucca) per il 2018. Lo rende noto il presidente del Comitato ATC Lucca Pietro Onesti. Gli associati non riceveranno più per posta il bollettino precompilato, ma dovranno stamparlo collegandosi da lunedì 23 aprile sul sito ATC Lucca e poi cliccando sulla finestra “Stampa bollettini ATC” che sarà appunto attiva dal 23 aprile prossimo. Dopo l’accesso in questa area dovranno inserire il codice cacciatore ed il cognome e potranno poi scaricare i bollettini già precompilati che poi potranno essere pagati con i consueti servizi (posta, sportelli Lottomatica, banche, ecc) Il Presidente Onesti ricorda, prima della stampa e del pagamento dei bollettini, di controllare bene tutti i dati riportati dopo la registrazione. Se per caso fossero presenti errori o difformità dei dati  è possibile inviare email di correzione, già impostata, agli uffici dell’ ATC LUCCA. L’operazione potrà essere effettuata per i propri associati anche dalle associazioni…

- di Redazione

Caccia, parte la stagione

Caccia, ci siamo. La stagione aprirà domenica 17 e chiuderà il 31 gennaio anche se non per tutte le specie e con calendari diversificati. Gli orari di caccia, da domenica, sono da un’ora prima del sorgere del sole ad un’ora dopo il tramonto. Tutti i cacciatori devono essere forniti dell’apposito tesserino fornito dalla Regione toscana nel quale dovranno essere segnate sia le giornate di caccia che gli abbattimenti Per il momento la caccia sarà aperta per tutte le specie previste dal calendario venatorio (le trovate a margine di questo articolo), dalla selvaggina stanziale a quella migratoria. Per gli ungulati, argomento caldo in questi mesi ed anni a causa dei danni alle coltivazioni, è in corso la caccia di selezione (caprioli, cervi, mufloni) e quella di selezione nelle aree non vocate, al cinghiale. Le battute di caccia al cinghiale, la caccia cosiddetta a braccata, inizieranno invece dal 1° novembre e si chiuderanno il 31 gennaio con peraltro una novità riguardante le…