- di Redazione

Recapito postale a giorni alterni: è allarme. Si temono gravi carenze nella consegna

VALLE DEL SERCHIO – La rivoluzione che incombe per il servizio di recapito postale in Valle del Serchio rischia veramente di gettare benzina sul fuoco per quanto riguarda il futuro disservizio nella consegna postale. Il recapito a giorni alterni, se non verrà ostacolato con tutte le forze da sindacati ed istituzioni che speriamo siano già al lavoro per scongiurare il piano, dovrebbe partire con la metà di gennaio e riguarderebbe i comuni di Borgo a Mozzano, Pescaglia, Bagni di Lucca, Barga, Fabbriche di Vergemoli, Molazzana, Coreglia Antelminelli e Gallicano. Anche per questi comuni Poste ha deciso per la  “implementazione graduale del modello di consegna”. In realtà la consegna della posta sarà di fatto ridotta a cadenza bisettimanale: tre volte la prima settimana e due nella seconda. Secondo SLC-CGIL e UILposte in realtà si rischia anche che la posta sia portata addirittura una sola volta alla settimana se il giorno di consegna capita in un festivo infrasettimanale Da più parti si…

- di Redazione

Posta a giorni alterni in Versilia, Garfagnana e media Valle.

VALLE DEE SERCHIO – Corrispondenza a giorni alterni o, se preferite, a singhiozzo. Dal 4 dicembre in Versilia e poi in valle del Serchio, partirà  il piano di razionalizzazione varato da Poste Italiane.  tanti saranno i postini in meno 15 postini in meno legati alla creazione di macrozone che dovranno essere coperte da poche unita con i disagi ed i disservizi che si possono immaginare.. Il colosso statale delle telecomunicazione la definisce “implementazione graduale del modello di consegna”, approvato da Agcom. In realtà la consegna della posta sarà di fatto ridotta a cadenza bisettimanale: tre volte la prima settimana e due nella seconda. Un’operazione che parte dalla Versilia ma che da gennaio interesserà anche otto comuni della Valle del Serchio. In tutto sacrificherà 25 portalettere, che saranno riassorbiti in altre funzioni sul territorio provinciale. I sindacati sono sul piede di guerra. Cgil e Uil, insieme a Cisl, hanno avuto oggi un primo incontro con il sindaco di Forte dei Marmi per…

- di Redazione

Ecco i bandi del GAL Montagna/Appennino di prossima pubblicazione

Il Gal MontagnAppennino chiamato a gestire la programmazione LEADER 2014-2020, con circa 6 milioni di euro di contributi a fondo perduto a sostegno di interventi di privati e Enti Pubblici delle zone montane della Provincia di Lucca e di Pistoia, ha messo a punto i testi dei bandi di prossima pubblicazione. I testi sono indicativi e non hanno quindi valore legale, ma nelle parti sostanziali (beneficiari, tipologie di investimento, tipologie di spesa, % di contributo, massimali e minimali, criteri e requisiti di ammissibilità) sono uno strumento di riferimento attendibile.  La società ha deciso di divulgarli al fine di facilitare l’attività di animazione e sostenere la progettualità dei potenziali beneficiari. Sul sito del GAL QUI è possibile scaricare i file e rimanere costantemente aggiornati sulle tempistiche. Si specifica che i bandi delle misure 7, essendo soggetti a comunicazione di non aiuto ai sensi del Reg. UE n° 702 del 2014, potrebbero ricevere osservazioni e conseguenti modifiche relative alle tipologie di investimento…

- di Redazione

Puntata numero 200 de “I Colori del Serchio”, tra vita e tradizioni di un Valle bellissima

VALLE DEL SERCHIO – Sarà la puntata n° 200 de I Colori del Serchio in onda su NoiTv sabato sera alle ore 21. Dopo il successo ottenuto dal documentario realizzato da Farneti, Lang e Sprecher nel 1970 dedicato alla Garfagnana nel prossimo numero della trasmissione settimanale si torna all’attualità, infatti nel primo servizio vedremo una accorata difesa della chioccia da parte del “Giovannin di val di vaiana” assolutamente da non perdere. Ma andremo anche a Cascio per la 33esima Castagnata e il via ai lavori alle antiche mura; il terzo servizio ci porta a Nicciano di Piazza al serchio dove il Clemè ci racconta di avvenimenti legati alla giornata dei morti il 2 Novembre. La puntata di grande interesse si concluderà in musica con due brani tratti dal concerto dedicato al restauro dell’Organo della chiesa di San Francesco a Borgo a Mozzano per opera della locale misericordia.

- di Redazione

Voleva entrare alla festa di Halloween con una mazza chiodata. denunciato dai carabinieri

BORGO A MOZZANO – E’ stato denunciato per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere un diciannovenne di Camaiore sorpreso dai carabinieri con una mazza da baseball avvolta nel filo spinato e piena di chiodi di ferro con la quale stava cercando di entrare in uno dei varchi per prendere parte alla festa di Halloween a Borgo a Mozzano, lo scorso 31 ottobre. Sicuramente doveva essere uno dei suoi improvvisati “attrezzi di scena” per essere in sintonia con il tema della serata, ma trattavasi alla fine anche di un’arma pericolosa e per questo il ragazzo è stato denunciato dai  militari del nucleo operativo e radiomobile. Il giovane  è stato prima bloccato e identificato e poi deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria  per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Nei giorni procedenti il nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castelnuovo, deferiva invece in stato libertà all’autorità giudiziaria per guida sotto l’influenza da alcool e…

- di Redazione

Con Paolo Nespoli in diretta dallo spazio i ragazzi dell’ITI di Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO –  L’ITI Ferrari di Borgo a Mozzano è arrivato nello spazio questa mattina grazie ad un contatto radio con la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in seguito alla partecipazione ad un concorso nazionale al quale si è qualificato al primo posto. Il progetto presentato dalla scuola, dal titolo “Chemistry space” è stato sperimentato nelle classi del primo biennio nell’ a.s. 2016-2017 ed è parte integrante del Piano dell’offerta formativa. E’ stato realizzato con il patrocinio del Comune di Borgo a Mozzano e la collaborazione delle ARI, Associazioni Radioamatori Lucca e Versilia e dell’Osservatorio Astronomico di Monte Agliale. Il contatto è avvenuto in due passaggi, ogni volta che la stazione spaziale è entrata nel “cono” utile per il collegamento. I ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Borgo a Mozzano, hanno potuto in due occasioni, a distanza di 90 minuti, tempo in cui la stazione ha compiuto il giro del pianeta ad una velocità di…

- di Redazione

E’ partita la campagna vaccinale  2017-2018

PISA –   Ammontano a 242.495  le dosi di vaccino per la campagna antinfluenzale 2017-2018 in distribuzione in questi giorni su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest e che saranno a disposizione negli ambulatori di medici di famiglia, pediatri e nei centro socio sanitari deputati alla somministrazione. La ASL ricorda l’importanza della vaccinazione perché le complicanze dell’influenza possono essere molto serie e  vanno dalle polmoniti batteriche, alla disidratazione, al peggioramento di malattie preesistenti (quali ad esempio il diabete, malattie immunitarie o cardiovascolari e respiratorie croniche ), alle sinusiti e alle otiti (queste ultime soprattutto nei bambini). Sono più frequenti nei soggetti al di sopra dei 65 anni di età e con condizioni di rischio. Alcuni studi hanno messo in evidenza un aumentato rischio di malattia grave nei bambini molto piccoli e nelle donne incinte. Tuttavia, casi gravi di influenza si possono verificare anche in persone sane che non rientrano in alcuna delle categorie citate. Negli anni scorsi vi è…

- 2 di Redazione

Sviluppare il turismo degli itinerari storici. Anche Barga si muove

BARGA – Anche il comune di Barga, con deliberazione della giunta municipale dello scorso mese di settembre, ha deciso di aderire, approvando il relativo protocollo d’intesa, al progetto Via del Volto Santo. Il progetto è stato promosso dal Comune di Fivizzano con la volontà di promuovere e valorizzare, attraverso la costituzione di una Rete di Comuni che al proprio interno ne conservino tracce storiche, la “Via del Volto Santo” ed i suoi territori. Il Comune di Barga ora fa parte del protocollo d’intesa, già stato sottoscritto dai comuni di Fivizzano, Filattiera, Coreglia,  Castiglione Garfagnana, dall’Associazione FEISCT (Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici) e dall’Ente Parco Nazionale dell’Appennino Tosco- Emiliano; L’intendimento sarebbe quello di perseguire gli obiettivi delineati tramite il recupero, ripristino e fruizione di alcuni tratti della Via del Volto Santo, al fine di realizzare un sistema di percorsi unitari che permettano di scoprire i contesti territoriali, storici, paesaggistici, culturali e naturalistici interessati. Il cammino del Volto Santo prende…

- di Redazione

Festa grande al convento di San Francesco: è tornato a suonare l’antico organo restaurato

BORGO A MOZZANO – E’ stata una giornata indimenticabile per la Misericordia di Borgo a Mozzano, all’insegna della musica, dell’arte e dei valori che da sempre contraddistinguono la Fraternita. L’organo della chiesa di San Francesco, restaurato con grande maestria e meticolosità, da Enrico Barsanti, è tornato a suonare in tutto il suo splendore con un concerto di inaugurazione seguito da una folta platea di ospiti, autorità e volontari. Il concerto, tenuto dallo stesso organista, ha visto la collaborazione e gli interventi di Andrea Battistoni (tromba), Caterina Brunini (flauto), la soprano Francesca Maionchi e il basso Graziano Polidori. Di grande tradizione e fascino il repertorio suonato, spaziando da Bach a Beethoven, da Giuseppe Verdi ad Ennio Morricone. I bellissimi momenti musicali sono stati intervallati da un significativo cerimoniale, con la consegna delle “medaglie di benemerenza” della Misericordia a due imprenditori: Giuliano Castori della Imball Center e Edo Puccetti, presidente del Gruppo Puccetti, che opera in diversi settori industriali. Il concerto è…

- di Redazione

Un sito internet dedicato alla Linea Gotica

BORGO A MOZZANO – Presentato il risultato finale del progetto che ha coinvolto 23 giovani delle classi terze dell’ITIS “E.Fermi”, del Liceo Scientifico “Vallisneri”, dell’ISI Pertini di Lucca e dell’ISI di Barga che hanno ideato e realizzato con molti contenuti un sito internet dedicato alla “linea gotica”.   La Valle del Serchio ha avuto un ruolo di primo piano durante la seconda guerra mondiale proprio in virtù della linea difensiva costruita dall’esercito tedesco con lo scopo di proteggere l’italia settentrionale dall’avanzata degli Alleati. La linea Gotica di fatto ha tagliato in due l’Italia per oltre 300 Km. Oggi proprio a Borgo a Mozzano e non solo sono ancora evidenti i segni di quelle fortificazioni. Il sito realizzato dai 23 giovani è visibile all’indirizzo www.lineagoticaborgoamozzano.it. LUOGHI – UOMINI – PROGETTO – ITINERARI E NOTIZIE sono le voci guida. Ogni anno sono oltre 5 milioni i turisti che approdano nelle coste della Normandia dove sono stati realizzati musei e centri organizzati per visitatori.…

- di Redazione

Barga comune virtuoso per la raccolta differenziata. All’ottavo posto in Toscana, secondo in provincia di Lucca

BARGA –  C’è anche il comune di Barga tra quelli indicati dalla Regione Toscana, con i dati relativi alla certificazione delle raccolte differenziate riferiti al 2016, come i più “bravi” per quanto riguarda  il riciclo di rifiuti. Barga rientra, secondo i dati certificati, tra i 71 Comuni toscani che hanno superato l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata, ma non solo: Barga sarebbe anche tra quelli  con la maggior percentuale di raccolta differenziata raggiunta nel 2016: l’84,85%. E’ in Toscana l’ottavo comune in questa speciale classifica: Lamporecchio 87,83%,Serravalle Pistoiese 87,44%, Capannori 86,66%, Monsummano Terme 86,16%, Certaldo 85,35%, Montaione 85,12%, Fucecchio 84,86%, Barga 84,85%, Cerreto Guidi 84,33%, Vinci 84,08%. Oltre al bel risultato toscano sicuramente a dare ancor più soddisfazione è il dato provinciale, visto che inq eusto caso meglio di barga c’è solo Capannori che è un comune dove storicamente il riciclaggio lo si fa con impegno.Capannori come detto ha raggiunto nel 2016,  l’86,66%. Dietro a Barga ci sono Porcari 81,80%, Villa Basilica 80,32%,…

- di Redazione

GiornalediBarga TV: Brunini, le realtà ed i problemi del volontariato in Valle del Serchio

BORGO A MOZZANO  – GiornalediBarga TV è stavolta a Borgo a Mozzano per incontrare il governatore della Misericordia, Gabriele Brunini. Con lui il punto della situazione sul volontariato della Valle del Serchio: su quale è la reale situazione del volontariato oggi nel nostro territorio e sulle sue problematiche, fatte in special modo dalla mancanza cronica di volontari e di ricambio generazionale. Ringraziamo ancora una volta Abramo Rossi per le riprese ed il montaggio e la Misericordia di Borgo a Mozzano per averci ospitato presso il convento francescano di Borgo a Mozzano. [fbvideo link=”https://www.facebook.com/giornaledibarga/videos/701458870042888/” width=”670″ height=”400″ onlyvideo=”0″]