Cronaca

- di Redazione

Tempesta di fulmini sulla Valle del Serchio

Uno spettacolo che in tanti non possono dire di aver mai visto quello che la natura ci ha regalato ieri sera verso le 22. In diversi punti delle vette che circondano la Valle del Serchio, dalle Apuane alle Pizzorne, dalla Cima dell’Omo al Rondinaio, si sono verificate delle spettacolari tempeste di fulmini. Saette e lampi davvero impressionanti che si susseguivano in continuazione si sono scaricate a terra in un’atmosfera surreale e soprattutto non accompagnata da nessuno rombo o tuono. Solo un balletto di saette che ha affascinato più di una persona che in quelle ore si trovava all’aperto.Le foto che vi proponiamo sono state scattate dall’astronomo Roberto Bacci sulla strada 445 che porta a Castelnuovo Garfagnana

- di Redazione

Dal Paolo Gas arrivano le 500

Questa domenica tutta la Valle del Serchio ha fatto registrare raduni motoristici di tutti i livelli, molti impostati alla valorizzazione del vintage. Uno di questi, grazie all’organizzazione locale del Bar del Paolo Gas sul Fosso, con il supporto del Comune di Barga, è passato anche da Barga. Si trattava del Raduno delle mitiche Fiat 500 organizzato dall’appassionatissimo Danilo Lenzi, nell’ambito delle iniziative collaterali legate alla Sagra dei Cigerani di Fosciandora.A Barga, adeguatamente rifocillati dall’aperitivo preparato dallo staff del Bar del Fosso, sono arrivati gli equipaggi di oltre cinquanta 500. Ce n’era per tutti i gusti: dalla 500 abarth con i colori originali, alla familiare bianchina, alla coupé, per poi passare a tutti i vari modelli di 500 che si sono succeduti negli anni del boom di questa piccola, adorabile vettura che è rimasta nel cuore di tutti gli italiani.Tra i partedcipanti anche un gruppo di appassionati cinquecentisti provenienti dalla repubblica di San Marino, invitati espressamente dal titolare del Bar, Paolo…

- di m.e.c.

Fornaci In…canta il pubblico

Prima edizione col botto per Fornaci In…Canto, concorso musicale ideato e realizzato dalla Scuola Musica di Barga, Venti d’Arte e Comune di Barga, con la partecipazione del Maestro Massimo Salotti. L’evento ha visto, nella serata di sabato 22 agosto l’avvicendarsi di bravissimi cantanti sul palco allestito in Piazza IV Novembre divisi in due categorie: solisti e band musicali, che hanno presentato anche alcuni brani inediti. A valutare le performance degli artisti una giuria di tutto rispetto composta da professionisti del settore musicale e del costume, presieduti dall’ex – presidente del Teatro del Giglio di Lucca, Aldo Tarabella.In palio premi speciali per più di mille euro in buoni spesa offerti dai negozi del circuito commerciale di Fornaci di Barga, e, ai primi classificati assoluti per le due categorie, oltre a una targa di riconoscimento, un viaggio a scelta tra 250 destinazioni italiane.La serata è stata condotta da Stefano Barsotti, speaker di Radio 2000, ma il palco ha visto protagonista anche l’assessore…

- di Francesca Tognarelli

Le Miss Italia nel Mondo a Barga

Ieri in tardo pomeriggio, nel Castello di Barga abbiamo incontrato tre bellissime Miss. Sono le vincitrici dell Concorso Premio Regina Miss Italia nel Mondo.E infatti una Miss è Argentina, Natalia Peralta, una Uruguayana, Maria Cardarella e l’altra Americana, Lucia Stratta, tutte comunque d’origini Italiane, accompagnate da una rappresentante di Rai International che seguie questa esperienza. Come quest’ultima ci ha spiegato, le Miss hanno vinto un premio cosiddetto di consolazione, cioè un soggiorno in Garfagnana, precisamente a Castiglione, per una settimana. Ad organizzare il soggiorno GarfagnanaTurist che porterà in giro per la Media Valle e Garfagnana le tre Miss facendo loro conoscere i nostri fantastici territori. Per la loro tappa a Barga si sono mobilitati l’assessore al turismo Gabriele Giovannetti con il rinforzo del consigliere Stefano Santi, che ben volentieri hanno accompagnato le tre ragazze e la lolro bella accompagnatrice in giro per la cittadina.

- 7 di Matteo Casci

Una serata in piscina ad Albiano

Nella serata di venerdì 21 c’è stata ad Albiano l’inaugurazione da parte del proprietario Sauro Lugliani e della sua famiglia, della piscina realizzata a servizio di clientela e popolazione locale. Alla cerimonia ha preso parte anche il sindaco di Barga, Marco Bonini. L’evento è stato organizzato dalla Polisportiva Val di Lago in collaborazione con i gestori del ristorante “La Terrazza” e insieme al comune di Barga. La serata iniziataall’insegna di musica latinoamericana, è proseguita con una cena a cui hanno partecipato circa una sessantina di persone. Arrivati alle 23.30 calici dei bicchieri alzati per brindare all’inaugurazione della struttura. Quando ormai la serata sembrava conclusa e i partecipanti erano sul punto di riprendere la via di casa, lì’atmosfera si rianima con l’arrivo di cinque ragazze che danno vita ad una serie di giochi e forme spettacolari in acqua. Il gran finale arriva dopo con un memorabile spettacolo pirotecnico degno delle grandi occasioni.

- Commenti disabilitati su 800 firme per la riapertura pomeridiana delle Poste di Redazione

- di Redazione

800 firme per la riapertura pomeridiana delle Poste

Oltre 800 firme ha raccolto a Barga una petizione promossa nei mesi scorsi da un gruppo di cittadini che intendevano protestare per la chiusura pomeridiana dell’ufficio postale di Barga.Sono ormai alcuni mesi che l’ufficio postale di Largo Roma non effettua più orario pomeridiano, ma ora più che mai i disagi sono ancorasensibilmente avvertiti dalla popolazione. Costretta a sovraccaricare l’ufficio di lavoro, con conseguenti code e ritardi, nelle ore mattutine per spedire posta, ritirare pensioni o pagare bollettini o versare sui propri conti correnti postali.Tra i promotori della petizione Mauro Moscardini, uno dei titolari dell’Hotel La Pergola di Barga che poi ha presentato la domanda, firmata appunto da più di 800 abitanti, all’amministrazione comunale di Barga ed all’Amministrazione di Poste Italiane.Nella petizione si sottolinea che la chiusura pomeridiana provoca notevole disagio alla cittadinanza e peraltro contribuisce alla riduzione del volume di lavoro dell’ufficio stesso, facendone rischiare il declassamento ulteriore.Nella petizione si chiede soprattutto al comune, nell’interesse dei cittadini e delle attività…

- di Francesca Tognarelli

Numerosi interventi in lucchesia per combattere gli incendi boschivi

Molti sono stati gli incendi che durante il Ferragosto hanno colpito il nostro territorio. Il più grosso e dannoso è stato l’incendio a Lugliano nel Comune di Bagni di Lucca sviluppatosi il 15 Agosto arrivando a danneggiare circa 25 ettari di bosco. Gli esperti ancora stanno stimado il danno definitivo, come ci spiega l’Assessore alla Protezione Civile Pietro Onesti. Tutt’oggi sono presenti sul luogo squadre di sorveglianza al fine di mettere in sicurezza la zona.Oltre all’intervento dei responsabili AIB e i molti volontari del CVT ,sono intervenuti anche altri esperti dell’antincendio boschivo provenienti da altre parti della Toscana. Si sono contati una trentina di uomini della Comunità Montana della Media Valle del Serchio, della Comunità Montana del Casentino e dell’Appennino Pistoiese. I Responsabili del settore Antincendio Boschivo prontamente hanno gestito anche i successivi incendi suddividendo risorse umane e mezzi. Ricordo che i giorni a seguire sono stati “forse” scatenati altri roghi. Per citarne alcuni, si parla di Vinchiana, di San…

- di Redazione

Tutti alla sagra del Maiale di San Pietro in Campo

Da domani sera fino a domenica e nel fine settimana dal 29 al 30 agosto torna a San Pietro in Campo una delle sagre più famose della zona giunta alla sua edizione n. 30. Si tratta della Sagra del Maiale organizzata dal Comitato Paesano di San Pietro in Campo.La sagra nasce nell’estate del 1977 quando alcuni amici dell’allora circolo M.C.L decidono di organizzare una “mangiata”.Quella…“mangiata” è divenuta oggi, dal 1979 esattamente, la principale manifestazione organizzata dal Comitato Paesano San Pietro in Campo ed è uno degli avvenimenti più importanti dell’estate barghigiana. La manifestazione si tiene al “pianello” in loc. ai Biagi con un delizioso menù prevalentemente a base di prodotti del maiale, tutti provenienti dalla locale macelleria di Cesare Casci dell’Arsenale; fatto non da poco questo, che garantisce la massima qualità. Nei due fine settimana da sapere anche che le serate termineranno con il ballo all’aperto.

- 6 di m.e.c

Piazzale Matteotti vale 50cent ogni mezz’ora

Dopo un primo tentativo, apparso fallito, il parcheggio di Piazzale Matteotti a Barga torna ad essere a pagamento. Proprio ieri, infatti, sono state ripristinate le strisce blu che delimitano gli stalli e rimesso in funzione il parcometro per ritirare il tiket di pagamento.Da oggi, quindi, fermarsi in piazzale Matteotti ci costerà 50 centesimi ogni mezz’ora, ossia un euro l’ora. Per venire in contro alle esigenze dei tanti barghigiani e turisti che preferiscono sostare più a lungo in questo parcheggio c’è invece la possibilità di un pagamento a forfait di 5 euro giornalieri.Inutile sottolineare il malcontento degli esercenti che hanno i loro negozi nei paraggi del piazzale: pasticcerie, parrucchieri, bar, mercerie, estetiste già borbottano temendo una disaffezione dei clienti, sicuramente non sempre ben disposti a sostare a pagamento per un caffè, per un acquisto al volo, per un trattamento di bellezza. Intervento giusto? Intervento sbagliato? Ai posteri l’ardua sentenza di conoscere se questa scelta da parte dell’amministrazione sia stata la migliore…

- di Redazione

Turismo: tempo di bilanci per Bonini e Giovannetti

Tempo di bilanci a Barga per la stagione turistica. In questi giorni un primo punto sulla situazione turistica nel comune è stato tracciato dal sindaco di Barga, Marco Bonini, e dall’assessore al Turismo, Gabriele Giovannetti, che hanno presentato i dati raccolti sull’andamento dell’estate in un incontro a Palazzo Pancrazi.Intanto è emerso che Barga e il suo territorio hanno registrato un aumento di presenze turistiche in particolare nei mesi di luglio e agosto e legato agli eventi più importanti dell’estate barghigiana. L’Ufficio Turistico comunale ha contato una media giornaliera in questi due mesi che si aggira sulle cento unità. Le maggiori richieste hanno riguardato le manifestazioni e le molte possibilità gastronomiche. Fra queste la Sagra del Fish & Chips, conclusa i questi giorni, ha registrato migliaia di appassionati proventi un pò da tutta la regione. Boom di presenze anche per i Mercati sotto le Stelle e per la Fiera di Ferragosto e per il ballo in piazza che ha richiamato nelle…

- di Matteo Casci

Il 16 agosto con Paolo Nutini

Grande successo anche per la seconda giornata della Fiera di Santa Maria e San Rocco. Per il giorno di San Rocco, complice anche una giornata di caldo da record, con punte fino a 40 gradi, la gente ha nuovamente preso d’assalto il Giardino, luogo della fiera. Affollate sono state anche le funzoni che si sono svolte nella chiesa di San Rocco per celebrare il santo protettore dalle epidemie, venerato a Barga da tempo immemorabile.La gente è accorsa a Barga a migliaia e benissimo è andata anche la seconda serata di ballo svoltasi in Largo Roma, organizzata dall’Amministrazione Comunale con il rifonrzo dei locali di Largo Roma e Piazza Matteotti.In tanti si sono ritrovati sulla pista per ballare fino a notte fonda e la serata ha avuto anche un ospite d’eccezione, la pop star Bargo-scozzese, Paolo Nutini in questi giorni a Barga per alcuni giorni di relax da trascorrere con la sua famiglia.Il cantante che si trovava al Bar Onesti è…