Luca Trapanese chiude alla grande il festival Tra Le Righe

-

BARGA – Si è chiuso lunedì a Barga il festival Tralerighe, allungatosi dopo il rinvio dell’evento di Luca Trapanese colpito a luglio dal Covid. Il padre della piccola Alba, la bambina affetta dalla sindrome di Down adottata dal giovane napoletano, è stato intervistato da Andrea Giannasi nella sala consiliare del comune di Barga a Palazzo Pancrazi. Presenti anche la sindaca Caterina Campani e Gina Truglio della libreria Ubik di Lucca.

Trapanese ha raccontato la storia di Alba, dell’affido e del lungo percorso che ha portato all’accoglienza della piccola, dei tanti muri superati, delle paure, delle difficoltà, ma anche del coraggio mostrato che lui semplicemente definito “normale”.

Alla presenza di un folto pubblico si è parlato di diritti, di scuola, di inclusione, di un nuovo rapporto tra la società italiana e la disabilità e della forza da parte delle amministrazioni pubbliche per andare oltre i molto problemi.

Viva la soddisfazione da parte dei presenti che si sono poi soffermati nella sala a fare fotografie, firmare copie dei libri e salutare gli amici e le amiche.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.