Tutto pronto per la Serata Omaggio a Pascoli

-

BARGA – Il 10 agosto è una notte speciale: è la notte delle stelle cadenti; è la notte cantata da Giovanni Pascoli (che a Castelvecchio Pascoli passò gli ultimi anni della sua vita, i più produttivi) nell’intensa poesia “X Agosto”.

Da oltre trenta anni in questa data la Fondazione Giovanni Pascoli, l’associazione Serchio delle Muse, la Misericordia di Castelvecchio ed il Comune di Barga organizzano la Serata Omaggio a Pascoli, di anno in anno arricchita dalla partecipazione di grandi interpreti e ottimi musicisti per fondere musica e poesia in un evento indimenticabile, che si terrà anche per quest’anno nell’adeguata cornice del piazzale del Fosso. Il Fosso ospita l’evento ormai da tre anni, ma si tratterà dell’ultima volta. Dal prossimo anno, quando saranno conclusi i lavori in corso a Casa Pascoli, l’evento tornerà infatti nel suo luogo abituale, il giardino della casa del poeta e della sorella Mariù.

A parte la variazione del Fosso per il resto il cliché sarà quello di sempre: musica e poesia si fonderanno in una serata speciale. Stavolta a condurre il pubblico nell’incanto della serata omaggio a Giovanni Pascoli, narrando i brani più significativi della produzione pascoliana sarà  il noto attore e regista  italiano Giorgio Pasotti. Di lui, da ricordare anche la partecipazione nel 2013 al film Premio Oscar La grande bellezza, con la regia di Paolo Sorrentino ed anche i tantissimi ruoli in sceneggiati televisivi. Tra le poesie lette: X Agosto (Myricae); Pace! (Odi e inni); Temporale (Canti di Castelvecchio); Serenità (Poesie varie); La Mia Sera (Canti di Castelvecchio); La Voce (Canti di Castelvecchio); I Due Fanciulli (Primi Poemetti); Il Gelsomino Notturno (Canti di Castelvecchio) e L’ora Di Barga (Canti di Castelvecchio) che chiuderà la parte poetica della serata.

La parte musicale vedrà come sempre il ritorno delle musiciste dell’ Ensemble Le Muse, dirette dal Maestro Andrea Albertini; eseguiranno  brani di musica classica e famose colonne sonore di Morricone, Piovani, Harlen con la partecipazione del soprano Linda Campanella e la vocalist Angelica Depaoli. Cu saranno brani più o meno contemporanei, da opere immortali di Morricone e Piovani a Gounod e Donizetti. ,

L’edizione 2022 sarà dedicata alla memoria di Gino Strada, la cui vita ha dedicato con profondi sentimenti di umanità e solidarietà nella cura dei popoli colpiti dalle guerre, e all’Associazione da lui fondata: Emergency. Ma in apertura, a cura di Alessandro Bertolucci, con sarà anche un omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario della nascita, con la lettura della  Lettera di Pasolini a C. Calcaterra, (1944) e della “Supplica a mia madre” di Pasolini.

Presentatore e conduttore, come sempre, il bravissimo Luca Scarlini  (regia di Alessandro Bertolucci).

Per prenotare i biglietti è possibile contattare il numero: 3487505767

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.