Emily Poli, un giovane talento garfagnino nata per la batteria

-

Ha solo 13 anni e un fisico esile, ma quando si siede dietro alla batteria si trasforma e diventa tutt’uno con lo strumento. Si chiama Emily Poli ed è il nuovo talento garfagnino che ha vinto la quinta edizione di Garfagnana’s Got Talent.

La manifestazione ha attirato tanta gente ed è stata organizzata dall’Associazione Compriamo a Castelnuovo in collaborazione con l’amministrazione e ha visto la conduzione di Gloria Tonini con la partecipazione di Morris di Fausto.  Tanti i giovani i talenti che hanno deciso di mettersi in gioco partecipando al concorso che ha visto il suo epilogo nella serata finale con 12 concorrenti svoltasi  in piazza Umberto con la maestosa Rocca Ariostesca a fare da sfondo. Protagonisti cantanti, giovani musicisti, ballerine e ballerini  e comici in un caleidoscopio di arte varia che si può proporre su un palco. Il concorso era iniziato con le due semifinali prima di ella finalissima che sancito il successo, appunto della giovane Emily che si è esibita come batterista su una base musicale di “No one know” dei Queen of the Stone Age. Per lei un autentico trionfo. Al secondo posto il coro “Donne in cerca di guai” diretto da Debora Nardini. A completare il podio Diego Marino Merlo di Bagni di Lucca con Feeling good nella versione di Michael Bublè. Tutti  bravi i partecipanti con una menzione particolare a Keya Sophie Recordon che si è esibita con  un brano di Bruno Mars ad emozionare davvero la piazza e a ricevere scroscianti applausi. Cala così il sipario sulla quinta edizione di Garfagnana’s Got Talent ma a Castelnuovo già si lavora alacremente per la “settimana del commercio “ in programma dall’11 al 20 agosto.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.