Sfuma il sogno Promozione del Cefa ma il progetto va avanti

-

Il Cefa Basket Centro Computer manca il salto in Promozione. In un’infuocata gara-3, resa tale grazie soprattutto alle tribune del palazzetto gremite di tifosi delle due fazioni, la squadra del presidente Vincenzo Suffredini si è dovuta arrendere nuovamente a Certaldo per 49 a 61.

Una sconfitta che lascia ovvia delusione per la stagione compiuta dai ragazzi di Michele Rocchiccioli, ma che non scalfisce il percorso effettuato e il progetto iniziale che vedeva appunto tanti Under 19 inseriti in prima squadra in ottica di crescita. La squadra ha sorpreso vincendo prima la regular season e poi compiendo un percorso netto ai playoff guadagnando così il fattore campo in finale dove però il sorteggio ha messo di fronte una delle formazioni più forti del lotto. Certaldo, dopo la batosta di gara 1, ha recuperato una pedina fondamentale e preso le contromisure mettendo in difficoltà soprattutto i gestori di palla del Cefa e contenendo Angelini, il miglior marcatore dei gialloneri. Il Cefa ha vinto il primo quarto, poi c’è stato un lungo blackout offensivo che ha consentito il sorpasso agli avversari. La partita è rimasta comunque in equilibrio fino a metà del terzo quando Certaldo ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio. Qui, la reazione del Cefa è stata complicata dalla precisione al tiro da fuori dei fiorentini che non hanno mai permesso a Lana e compagni di riavvicinarsi. Chiaro che quando si perde una finale l’amarezza è tanta ma considerando quelle che erano le premesse della stagione 2021/2022 essere arrivati a sfiorare la Promozione è già un grandissimo risultato. Quasi un miracolo averla centrata.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.