Marvin Demollari, Samuele e il… picchiatore nicaraguense

-

Grande pugilato sabato sera al palazzetto dello sport di Borgo a Mozzano nella riunione organizzata dalla Boxe Giuliano. Programma ricco visto che in cartellone (a partire dalle ore 20) ci sono ben tre incontri professionisti. Spicca il match di Marvin Demollari contro il caraibico Reynaldo Cajina e il ritorno sul ring del promettente enfant du pay Samuele Giuliano.

I pugni in tasca, ma soprattutto sul ring, sabato sera al palazzetto dello sport di Borgo a Mozzano per la bella riunione organizzata e voluta dalla Boxe Giuliano. In primo piano l’incontro professionisti tra Marvin Demollari e il picchiatore nicaraguense Reynaldo Cajina, avversario tutt’altro che comodo per il peso leggero lucchese. Si andrà sulla distanza delle sei riprese e sarà comunque un buon test per Demollari che cerca di risalire la china e di ritagliarsi una chance a livello nazionale dopo le sconfitte con Benkorichi e quella più recente con il friulano Santacroce. Marvin ha bisogno di una prova convincente e di una bella vittoria. Da seguire con attenzione anche gli altri due incontri a livello professionistico: in campo femminile tra Amira Cannizaro e l’irlandese Cara McCaughlin e poi tra il romano Yeler Vazquez e l’inglese Ati Shaheer. Ma la serata proporrà anche otto combattimenti categoria Elite e Youth che vedranno salire sul ring diversi atleti della Boxe Giuliano (Ouday Ayssaui, Giada Pacini, Matteo e Lorenzo Garibaldi, Davide Salvadori, Miguel Bachi) e Stefano Cipolla della Boxe Stiava. In questo caso fari puntati sul rientro dell’enfant du pay Samuele Giuliano, più volte campione italiano a livello giovanile, ma che manca dal ring ormai da diversi mesi a causa di un fastidioso infortunio ad una mano. Il suo avversario sarà Michele Santoli dell’Audax Boxe Metauro. Tre riprese da seguire con particolare interesse e che dovranno farci capire a che punto è la condizione fisica del 19enne gigante di Borgo a Mozzano.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.