Arriva il forte e lanciato Gubbio; Lucchese provaci… ancora

-

Sfida davvero importante per la Lucchese che sabato (ore 17,30) ospita il lanciatissimo Gubbio di Vincenzo Torrente. Pagliuca fa i conti con diverse assenze ma recupera Minala e Nanni. All’andata un’ottima Lucchese pareggiò 0-0 al Barbetti.

All’insegna del…6. Sei le giornate che mancano alla fine del campionato, sei i punti di vantaggio sulla Fermana e sulla zona playout e sei presumibilmente i punti che mancano per la certezza di una salvezza che sarebbe bottino assai ricco per la stagione della Lucchese. Alla vigilia del match casalingo di sabato pomeriggio (ore 17,30) al Porta Elisa contro il Gubbio di Vincenzo Torrente si comincia (ora sì) a fare di conto. Lo sa anche Pagliuca che fa conti di classifica e…di organico. Papini, Fedato e Semprini sono out, Rodriguez ancora non è pronto e queste sono defezioni non da poco. Ma per fortuna rientrano due elementi del calibro di Minala in mezzo al campo e di Nanni là davanti a dare maggiore spessore fisico all’attacco della Pantera. Attenti al Lupo inteso come Gubbio sperando di non finire nella pancia famelica di una squadra eugubina lanciatissima e senza dubbio tra le più in forma del campionato. Lo testimoniano gli ultimi risultati e la vittoria di martedì scorso (2-1) sull’Imolese grazie alle reti di Spalluto e Signorini. Terzo successo consecutivo che allunga la striscia positiva e colloca gli umbri al settimo posto alle spalle delle grandi e ormai con un piede e tre/quarti dentro ai playoff dove saranno cliente scomodo per tutti. Garantito. Tra l’altro le due squadre sono accomunate da una nota di merito: sono le sole ad aver battuto fin qui la Reggiana. Capitolo formazione-Lucchese che si presta a pochi dubbi a meno di sorprese dell’ultim’ora. Giocheranno: Coletta in porta; Corsinelli, Bachini, Bellich e Nannini in difesa; Frigerio, Minala e Collodel cerniera mediana; Visconti alle spalle di Belloni e Nanni. Il pallone racconta che all’andata (era il 13 novembre, quindi poco più di quattro mesi fa) Gubbio e Lucchese pareggiarono 0-0 nella sfida giocata al Pietro Barbetti. Era un periodo molto positivo per i rossoneri di Pagliuca che infatti ai punti avrebbero meritato anche la vittoria. Clamorosa nel primo tempo la traversa colpita da Frigerio (nella foto) con un colpo di testa ed altre occasioni che gli attaccanti non riuscirono a sfruttare. Poi nella ripresa la partita si fece più equilibrata e anche Coletta dovette salire al proscenio con una paio di pregevoli interventi. Alla fine un pareggio potrebbe andar bene anche stavolta a patto che dagli altri campi (Imola, Pistoia e Pontedera) giungano i risultati giusti. E sperati.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.