Martedì ancora tranquillo, qualche cambiamento a partire da mercoledì

-

Da alcuni giorni una zona di alta pressione ha preso pieno possesso dell’Europa occidentale garantendo tempo stabile ed offrendo una protezione sia dalle correnti atlantiche sia dalle correnti più fredde provenienti da nord. A seconda dei movimenti di questa grande zona anticiclonica gli impulsi di aria fredda che scorrono sul suo bordo orientale interessano più o meno direttamente la nostra penisola.
Se la giornata di martedì, come enunciato, si presenterà ancora tranquilla con tempo soleggiato e forti gelate al mattino, nella giornata di mercoledì qualcosa inizierà a cambiare con un aumento della nuvolosità e a partire dalla seconda parte della giornata con qualche precipitazione che potrà cadere tra la sera e nella notte su giovedì. La neve cadrà a partire dai 1000-1200 metri.
Si tratterà di un peggioramento piuttosto veloce perché già nella mattina di giovedì avremo schiarite via, via più ampie.
Per venerdì assisteremo invece ad un nuovo peggioramento in Appennino per effetto di correnti da est che porteranno un nuovo calo delle temperature, nevicate fino a quote di pianura in molte zone dell’Adriatico e un forte vento di grecale da noi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.