Ancora alta pressione

-

Mentre l’alta pressione continua a comandare le operazioni su gran parte dell’Europa occidentale ed anche sulle nostre zone, l’inverno fa la Voce grossa su gran parte dell’Europa orientale con la neve che sta cadendo in queste ore in molte città della Grecia, anche nelle isole, e, ancora più ad est, in Turchia. Si iniziano già a leggere i primi commenti riguardanti un inverno anomalo ma, come sempre, le considerazioni vanno fatte a scala globale. Sì, in molte zone alpine, soprattutto del versante meridionale, la situazione è sicuramente difficile (in Francia in molte zone la neve non è presente sotto i 1400 m); estremamente diversa sulle zone alpine che guardano verso nord, come detto, in molti paesi dell’est Europa.

Tornando a dare uno sguardo all’orticello di casa nostra nessuna variazione si prospetta per almeno i prossimi tre giorni.

Da martedì a tutto giovedì, infatti, continueremo ad avere giornate in fotocopia con estese ed intense gelate nella notte ed al primo mattino e temperature intorno ai 7 o 8° durante il giorno. Quando ne usciremo? Per il momento le carte mostrano la ripresa del vento di Grecale a partire da venerdì, ma la previsione è da confermare. Dando uno sguardo ancora più a lungo termine si vede come un nuovo impulso proveniente dall’est Europa possa colpire in pieno molte zone del centro e del sud Italia, ma anche questo, visto che si tratta di una previsione per i primi di febbraio, andrà confermato nelle prossime emissioni.

Ci diamo quindi appuntamento a giovedì per dare uno sguardo al tempo del week-end

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.