In tanti a Gallicano alla Fiaccolata in ricordo di Vanessa

-

Il sindaco Saisi lancia un invito affinchè la Fiaccolata in ricordo di Vanessa Simoni che si svolge il 7 Dicembre ( giorno della sua uccisione) diventi una fiaccolata regionale contro la violenza sulle donne e i femminicidi.

E’ questo il messaggio che lancia il sindaco di Gallicano insieme agli organizzatori della Fiaccolata nel ricordo di Vanessa Simonini e  contro la violenza sulle donne.Come ogni anno i partecipanti si ritrovano nei pressi dell’abitazione di Vanessa  proprio dove lei era  salita nell’auto di colui che pensava fosse un suo amico e si è poi rivelato il suo assassino.Quest’anno è il secondo anno che la fiaccolata nel ricordo di Vanessa è di fatto staccata dalla celebre fiaccolata  di Gallicano e Valle del Serchio che ritorna più vicina nel calendario al Natale.La fiaccolata per Vanessa, che come ci ha anticipato il sindaco Saisi , si spera diventerà a tutti gli effetti la fiaccolata contro la violenza sulle donne, percorrendo l’esatto percorso che fece la giovane prima di essere uccisa, ha visto in prima fila con le autorità la mamma Maria Grazia Forli che con tanta tenacia e coraggio ha sempre portato avanti la sua lotta affinché per questi reati ci sia l’abrogazione della riduzione della pena e  soprattutto la certezza della pena.Nel luogo dove Vanessa è stata uccisa, una commossa e greve pausa della Fiaccolata.  La serata si è poi conclusa nel centro di Gallicano, sotto il grande albero di Natale dove si sono susseguiti i vari interventi.Alla fiaccolata hanno partecipato in tanti, cerano gli amici di Vanessa, ma anche tante associazioni del territorio. La serata è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale di Gallicano insieme all’associazione “Non Ti scordar di Te”.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.