Semplicemente Barga. Il libro di foto di Martin Sproul

-

E’ uscito il libro del fotografo Martin Sproul intitolato “Barga”; fortemente voluto per esprimere il suo amore  per la nostra città, che lui considera la sua “seconda casa” e per l’amore per la vita. Martin in questi mesi di lockdown ci ha tenuto compagnia con le sue bellissimi immagini di Barga sulla pagina fb “I luv Barga” creata dalla Proloco per far sentire piùà vicini i barghigiani di tutto il mondo costretti a rimanere all’estero. Da qui è nata l’amicizia  con Sonia Ercolini membro del comitato di “Barga Letteraria” che lo ha invitato a presentare dal vivo questo suo speciale omaggio a Barga.

La presentazione è stata inserita nel ricco calendario letterario di settembre e si terrà giovedì 19 nel centro storico (luogo e orario da definire) con la proiezione delle sue foto.

 

 

Mi chiamo Martin Sproul. Sono un fotografo che vive in Scozia con il cuore a Barga ed in Garfagnana.

Al momento della creazione e della stampa di questo libro ho 50 anni ed ho appena passato i 10 anni più difficili della mia vita. L’idea e le speranze per questo libro sono rimaste assopite nella mia testa per molti anni mentre navigavo nell’ultimo decennio.

Sono appassionato di fotografia da quando, a 14 anni, ho ricevuto in regalo la mia prima fotocamera SLR. Molto tempo fa la fotocamera era interamente manuale ed usava la pellicola da 35 mm, ma ciò che mi ha conquistato sono stati la creatività e gli aspetti tecnici nella realizzazione di fotografie…

… Nel primo trimestre del 2010, improvvisamente ed inaspettatamente, mi è stato diagnosticato un cancro esofageo. Il mio mondo e la mia vita sono diventati immediatamente fragili. È stato come un fulmine in una giornata di sole. Non descriverò in dettaglio il mio viaggio attraverso gli anni che sono seguiti, perché è ancora difficile e traumatico per me, ma nulla è più stato lo stesso da quel giorno del 2010. Tuttavia, questo percorso ha permesso alla fotografia di venire alla ribalta della mia vita professionale. Ho creato una piccola impresa, insegnando agli altri come ottenere il massimo dalla loro fotografia.

La famiglia di mia moglie proviene da Barga e Campia. Dal 1991 visito Barga e Campia ogni anno e considero questi luoghi la mia seconda casa. Ogni volta che sono andato in vacanza a Barga ho sempre portato la mia macchina fotografica, accumulando nel corso degli anni migliaia di fotografie. Molte di queste immagini sono state catturate su pellicola e sono ancora in attesa di essere digitalizzate. Chissà, forse domani… Le immagini di questo libro sono relativamente recenti e sono state tutte riprese con una fotocamera digitale.

Da quando ho iniziato a tenere seminari di fotografia a Barga ed in Garfagnana, ho vissuto i momenti più gradevoli, con sempre più consapevolezza derivante da questa opportunità. Ho creato questo libro di fotografie per rammentare a me stesso quanto sono fortunato dopo dieci anni.

Spero che vi piaccia la mia raccolta di fotografie scattate a Barga e nei dintorni.

 

(dalla prefazione del libro Barga di Martin Sproul)

 

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*