Un tablet per gli ospiti della R.S.A. Convento di San Francesco in dono dagli abitanti di Fabbriche di Vallico

-

BORGO A MOZZANO – La Misericordia di Borgo a Mozzano è profondamente radicata sul territorio della Mediavalle: oltre alla sede centrale, alla R.S.A. Convento di San Francesco e agli svariati servizi nel comune, estende la propria generosa attività anche nei comuni di Fabbriche di Vergemoli, con una sezione distaccata, e di Pescaglia, con soci in tutte le frazioni della Val Pedogna e della parte alta del comune (S.Rocco, Pascoso, Focchia).

Un grande lavoro spesso gravoso che trova la sincera riconoscenza da parte della popolazione, con gesti e donazioni. L’ultimo, particolarmente gradito e prezioso, un tablet donato dagli abitanti di Fabbriche di Vallico per dialogare con i parenti degli ospiti della Residenza Sanitaria Assistenziale.

Lo strumento va così ad integrare le già ottime comunicazioni attivate. Sono molti gli ospiti presenti nella struttura provenienti dalla Val di Turrite e così saranno favoriti i loro contatti con le loro famiglie a casa. Hanno promosso l’iniziativa, in particolare, Amelia Mancini, che è una delle storiche fondatrici della Sezioni di Misericordia a Fabbriche di Vallico e Manuela Rigali, moglie dell’indimenticato Alessandro Graziani. Il dono è stato consegnato da Alice Pocai.

 

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.