Parte il cantiere per la nuova Casa della Salute a Fornoli di Bagni di Lucca

-

FORNOLI- Sono partiti i lavori per una Casa della Salute che sarà moderna, tecnologicamente avanzata e completamente accessibile. E’ stato infatti ufficialmente aperto oggi (14 gennaio) il cantiere per la realizzazione del nuovo distretto di Fornoli, nel comune di Bagni di Lucca.

Erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini con i suoi più stretti collaboratori  ed il direttore del dipartimento tecnico e patrimonio dell’Azienda USL Toscana nord ovest Nicola Ceragioli, che insieme al direttore di Zona Distretto della Valle del Serchio Franco Chierici ha seguito il percorso per l’Asl.

C’erano ovviamente anche i rappresentanti della società costruttrice Coppi, che è subentrata nel contratto, con atto notarile, all’impresa precedentemente incaricata e che realizzerà il nuovo centro socio sanitario, su progetto dello studio dell’architetto Francesco Rondina, anch’egli presente all’apertura del cantiere.

La sera precedente (lunedì 13 gennaio) l’Amministrazione comunale aveva anche organizzato, nei locali parrocchiali di Fornoli, una riunione per illustrare alla comunità il progetto, con la partecipazione, anche in quel caso, dei tecnici dell’Asl e della ditta esecutrice.

Grande soddisfazione per l’avvio dei lavori è stata espressa dai dirigenti Asl e dal sindaco Michelini, il quale ha evidenziato che si tratterà di una struttura all’avanguardia a servizio di tutta la Valle del Serchio ed in maniera particolare di Bagni di Lucca e comuni limitrofi.

Con l’inizio del cantiere si chiude una procedura iniziata con un bando pubblico a fine 2011 e che diverse problematiche, occorse nel frattempo, avevano sinora impedito di portare a compimento.

Grazie a questo intervento si concluderà, tra l’altro, un processo di adeguamento dei presidi socio-sanitari della Valle del Serchio che ha visto nel tempo l’adeguamento antisismico e l’ampliamento del distretto di Piazza al Serchio, l’adeguamento antisismico della sede di Fornaci di Barga, l’apertura della nuova sede di Gallicano (attualmente è in fase di gara l’adeguamento della seconda porzione di immobile) e, a questo punto, la realizzazione della nuova Casa della Salute di Fornoli.

L’Azienda ringrazia l’Amministrazione comunale di Bagni di Lucca per il sostegno ricevuto nel concludere il complesso percorso di passaggio del contratto ed in particolare il vicesindaco Sebastiano Pacini che ha operato a stretto contatto con gli uffici dell’Asl affinché l’operazione si concludesse in maniera positiva.

La nuova sede si svilupperà su quasi 700  metri quadrati, e si svilupperà in due zone, una per le attività sanitarie dell’Azienda sanitaria (prelievi, ambulatori specialistici, etc.) ed una per i medici di famiglia. Sarà a disposizione degli operatori anche una sala riunioni.

In più ci sarà anche una parte commerciale, che sarà gestita dalla ditta costruttrice.

Lo sviluppo dei locali di tipo sanitario su un unico piano permetterà la completa accessibilità della struttura, che sarà anche molto moderna e tecnologica.

La sede sarà infatti  costruita con criteri antisismici e secondo quanto indicato dall’accreditamento sanitario. Sarà anche dotata di tutti gli apprestamenti previsti dalla normativa sul risparmio energetico.
L’investimento per l’Asl è di circa un milione di euro.

ù

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*