La rassegna delle Befane… un buon inizio

-

BARGA – Un successo quasi insperato la prima edizione della rassegna delle Befane che è stata organizzata a Barga la sera della vigilia della Befana. Tantissima gente, un bel clima sia meteo che di spirito, tanta allegria ed alla fine anche una bella rassegna di befane, da quelle singole, ai gruppi, ai befanotti che non hanno voluto mancare l’appuntamento  organizzato in pochissimi giorni riprendendo una idea lanciata da questo giornale, ma soprattutto sulla scia dell’entusiasmo dei gruppo Lake Angels che aveva deciso di “rispolverare” la serata della vigilia che negli ultimi anni era caduta assai in oblio ed anche dell’impegno che ci ha messo l’Amministrazione Comunale con in testa soprattutto la consigliera Maresa Andreotti. Poi sono stati in tanti a dare una mano in vario modo per una serata che alla fine ha fatto registrare il ritorno in grande stile della festa della Befana in Barga Vecchia, con la soddisfazione, almeno così riteniamo dei tanti che erano presenti alla speciale serata.

Alla fine ci sono stati anche i vincitori, ma secondo noi poi hanno vinto tutti quelli che hanno preso parte alla rassegna e che speriamo i prossimi anni possano crescere ancora nello spirito di rilancio di una festa che è festa della storia e della tradizione di Barga.

Il premio Mario “Tiglio Pieroni alla Befana più bella è andato alla brillantissima befana di Alessandro Gonnelli, al secolo Milton; il premio Alfreda Rossi Verzani al gruppo più significativo è andato al gruppo musicale della Banda di Barga che ha animato non poco la serata; il premio al miglior befanotto, intitolato alle befane storiche Silvana Moscardini, Doli Marchetti e Evelina Chiesa, è andato a Filippo Lunardi. Ci sono stati poi alcuni premi speciali messi in palio: una degustazione per due al ristorante Da Alfonso in Piazza Angelio vinto dalle befane eleganti di Elsa Da Prato e Graziella Cosimini; una cena a L’Osteria di Piazza Angelio (che peraltro ha molto collaborato alla serata), vinta dalle befane giovanissime ma tradizionali di Matteo Motroni e Alessio Santi ed infine anche un premio offerto dal negozio L’Erina che è andato alla befana canterina di Antonella Gigli.

Tutti gli altri non hanno vinto ma per noi sono ugualmente vincitori come il bel gruppo che ormai fa parte della storia della Befana di Barga, la Befana del Barga Jazz che peraltro ha raccolto applausi scroscianti con le sue esibizioni che hanno permesso anche di ricordare la special befanamusicale che fu scritta da Jack, Giancarlo Rizzardi, da poco scomparso e che è stato salutato con un bell’applauso.

Un plauso speciale anche alla giuria: Roy Santi della Pro Loco, Donatella Nardini e Michela Bertolacci e poi Maresa Andreotti per averci messo la faccia ed aver scelto bene.

Un plauso all’amico Riccardo per il supporto, a Maurizio per la musica, agli amici Lake Angels che hanno animato non poco la festa a suon di salsicce , vin brûlé, un bellissimo falò allo stile nordico ed alla fine anche un po’ di beneficenza con quanto raccolto

Si archivia così la prima rassegna della Befana di Barga, il ritorno della festa in Barga Vecchia dopo anni assai tristi. Si poteva fare di meglio? Certamente. Ma questo è stato l’inizio ed è stato un buon inizio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*