Giornata mondiale dell’AIDS; a Lucca torna il progetto “Ultimora”

-

LUCCA – Presentate nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede di “Cantiere Giovani” sul Brennero le iniziative per la lotta all’AIDS riservate agli studenti lucchesi. L’occasione è stata quella giusta anche per comunicare i dati sull’incidenza dell’Hiv in provincia. Fino a novembre registrati quattro nuovi casi di cui due notificati come Aids.

Il 1° dicembre è la giornata mondiale per la lotta all’Aids che continua a rappresentare un momento di confronto ma anche di approfondimento dell’ormai ultradecennale e talvolta drammatico problema. Tutto ciò in particolare quando le iniziative sono dedicate alle scuole che sono le vere protagoniste del progetto “Ultimora-Multimedialucca per la lotta all’Aids”, presentato venerdì mattina nella sede di Cantiere Giovanni sul Brennero. Nello stesso tempo però è anche il momento di fare il punto della situazione, con l’ausilio dei dati per capire come funziona la prevenzione nella nostra provincia. Dati più che confortanti. In questa edizione 2019 sono cinque gli Istituti scolastici della provincia di Lucca coinvolti nella bella iniziativa. Due della zona di Lucca e della Piana: l’ISI Machiavelli -Istituto Civitali e l’ISI Pertini di Lucca; uno della Valle del Serchio: ISI Barga – Liceo linguistico Pascoli e Istituto Alberghiero Pieroni; infine due appartengono all’area geografica della Versilia: l’ISI Marconi di Viareggio e il Liceo Artistico Stagi di Pietrasanta. In definitiva il progetto ha l’obiettivo di mettere al centro il punto di vista dei giovani su un tema così complesso sottolineando il valore della comunicazione sociale come mezzo di informazione dialogo e partecipazione.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*