Barga Castagna 2019, è iniziato il conto alla rovescia

-

BARGA – Se siete appassionati di autunno, dei suoi sapori ed in special modo del mondo che ruota attorno alla castagna le date da segnarsi in calendario sono quelle del 1°, 2 e 3 novembre. Saranno queste le date infatti di Barga Castagna 2019, la bella manifestazione che da due anni a questa parte fa molto  molto bene parlare di sé e che ha richiamato nella cittadina migliaia di persone.

Il tutto organizzato da ArtCom Barga con il supporto della Pro Loco ed anche del comune di Barga, e soprattutto con la collaborazione corale di tante associazioni del territorio.

Ai primi di novembre dunque, Barga  tornerà ad essere una vera e propria mini capitale della Castagna che offrirà in giro per Barga  i propri stand dedicati alle bontà dei piatti a base di castagna e farina di castagne, ma anche tanti eventi dedicata alla castagna ed alla tradizione.

Tra le novità di quest’anno il 1° Campionato Nazionale dei Mondinai che si terrà nel piazzale Matteotti; ispirato alla simpatica gara per il miglior mondinaro che si svolse lo scorso anno, grazie alla collaborazione con l’Associazione Città del Castagno sono stati invitati a partecipare i più bravi a cuocere le mondine con la classica padella, da tutti i pesi aderenti all’associazione. La gara è ancora in fase di organizzazione e si svolgerà sicuramente il 1° novembre, sempre che non ci sia bisogno anche dei giorni successivi per le finali. Dipenderà dalla partecipazione. La manifestazione sarà intitolata alla memoria di Mario Ottolini fondatore dell’associazione Città del castagno

Barga Castagna sarà invece concentrata nei giorni del 2 e 3 novembre. Tornerà peraltro anche quest’anno il concorso di pasticceria  Dolci, Castagne, Marroni e Farina di Castagne riservato alla categoria non professionisti: il 2 novembre; l’evento avrà luogo nel piazzale Matteotti, presso la pasticceria Fratelli Lucchesi. Il tuto anche con la collaborazione della scuola alberghiera di Barga.

Il piatto forte della festa sarà però come al solito il percorso gastronomico nella parte nuova ed antica di Barga, sia il 2 che il 3 novembre, alla scoperta di tutto quello che si può preparare con le castagne e la farina di castagne . Il tutto con la partecipazione ed alla fattiva collaborazione corale di tante associazioni paesane presenti sul territorio comunale. Sia in Barga vecchia che nella parte più recente si potranno degustare tutte le specialità che si preparano con la castagna e la farina di castagne di queste parti. Piatti più tradizionali e rivisitazioni moderne, ma sempre con il gusto della castagna protagonista. Le associazioni che proporranno le varie degustazioni sono davvero tante e non mancheranno nelle due giornate anche tante iniziative di cornice.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*