Territorio più sicuro: un nuovo defibrillatore a Piano di Gioviano

-

Il territorio comunale di Borgo a Mozzano è sempre più sicuro e protetto, grazie all’impegno della Misericordia e della popolazione. Ieri, giovedì 1° agosto, è stato inaugurato un nuovo defibrillatore, con relativa teca termoregolata, a Piano di Gioviano, nei pressi della pizzeria “Da Lio”. Merito della lodevole iniziativa va al gruppo di paesani cosiddetto “I ragazzi del presepe al Pozzo di Salita” che si è attivato raccogliendo i fondi per l’acquisto dello strumento tra la popolazione e le attività commerciali del paese stesso. E’ nata così la collaborazione con la Misericordia di Borgo a Mozzano, che si è occupata dell’acquisto, dell’installazione e si occuperà della manutenzione del Blsd.

L’inaugurazione è avvenuta nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato, oltre ai promotori dell’iniziativa e a tanti paesani, il Governatore della Misericordia borghigiano Gabriele Brunini, il sindaco Patrizio Andreuccetti, il parroco Don Francesco Maccari per la benedizione. A tutti ha portato il saluto Michela Raboni a nome del comitato organizzatore dell’inziativa. La stessa Misericordia ha poi organizzato una rapida dimostrazione pratica sulle pratiche di primo intervento e sull’utilizzo del Dae.

I cittadini di Piano di Gioviano ci tengono a ringraziare quanti hanno contributo all’acquisto del mezzo: la palestra Life Fitness Lab che, in collaborazione con il Bar Quadrifoglio, Motroni Legnami, Ottica Lombardi, Maison Party, Ulivi Garden, Grafiche Ottoquadro, Emporio del Materasso, Incontro, Agripiù e Bonari Alessandro, ha promosso l’evento del “Carbonara Day”, devolvendo l’intero incasso della giornata alla causa; la famiglia Oppidi che ha permesso l’installazione del Dae nella sua proprietà; La Misericordia di Borgo a Mozzano, in persona del Governatore Gabriele  Brunini che ha accolto con entusiasmo la proposta; lla Pizzeria da Lio per il buffet.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.