Barga ricorda Nazareno Giusti

-

In occasione del Premio giornalistico Arrigo Benedetti, che si terrà sabato 13 aprile alle ore 11 a Barga presso l’aula consiliare a Palazzo Pancrazi – che sarà consegnato alle giornaliste Concita De Gregorio e Costanza Spocci –  l’amministrazione comunale dedicherà un momento in ricordo di Nazareno Giusti. Il giovane originario di Coreglia, scomparso pochi giorni fa, collaboratore di Avvenire, dell’inserto La Lettura del Corriere della Sera, saggista autore del libro “Giovanni Palatucci” edito da Tralerighe libri, documentarista, ha collaborato per anni con molti enti e soggetti culturali, diventando un punto di riferimento per la ricerca storica della provincia di Lucca.

Giusti era anche un disegnatore, autore tra le altre opere, di un libro su Giovanni Guareschi. Stava lavorando alla realizzazione di un documentario sulla storia del primo Novecento in Valle del Serchio. Per Avvenire ha scritto numerosi articoli con ricerche storiche, mentre per la Lettura ha illustrato specifici progetti. In questi anni ha più volte collaborato anche con fondazioni ed istituzioni barghigiane, oltre che per le sue testate, lavorando anche a stretto contatto con gli artisti barghigiani

Barga lo ricorderà adesso anche in occasione del premio di sabato, con un saluto da parte del sindaco Marco Bonini e del suo amico e collaboratore di importanti progetti, Vittorio Lino Biondi.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*