L’AS Barga chiede quando riprenderanno i lavori allo stadio

-

Perché i lavori sono fermi da settembre? Se lo chiede l’AS Barga che non riesce a capire il motivo per il quale si sono fermati i lavori in corso per l’adeguamento impiantistico ed il completamento di alcune strutture riguardanti lo stadio “Johnny Moscardini” di Barga. Un intervento da oltre 120 mila euro. Mentre allo stadio di Fornaci i lavori relativi alla recinzione sono terminati, allo stadio di Barga manca da completare l’intervento che è più sostanzioso e che riguarda anche la realizzazione di due nuove gradinate coperte, ciascuna di 100 posti, che devono essere realizzate con una speciale struttura  prefabbricata e non in muratura. La recinzione, fa sapere l’AS Barga, è stata ultimata, ma il cantiere rimane aperto in quanto ancora non è stata realizzata la gettata, sul lato opposto del campo sportivo rispetto a quello dove sorge la vecchia tribuna, dove poi dovranno essere innalzate le due tribune prefabbricate.

Che cosa è successo e perché, nonostante le tante richieste, il comune non dice quando riprenderanno i lavori? Queste le domande dell’AS Barga preoccupata dal fatto che i mesi passano e tutto rimane com’è da mesi.

La tribuna prefabbricata dovrà sostituire quella esistente che,  pur se in regola e priva di problematica alcuna, non può più essere utilizzata in quanto il versante del rio Fontanamaggio su cui sorge la struttura è interessato proprio in quel tratto da un grande movimento franoso.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*