Una giornata a Filecchio all’insegna della tradizione contadina

-

Una domenica all’insegna dei ricordi, della tradizione e di tanta allegria nello stare insieme alle persone che hanno tanto da raccontare ma anche ai tanti giovani che rappresentano il futuro.
Cosi Filecchio, con in testa la Pro Loco di Santa Maria Assunta, con la bella sfilata di mezzi e carri agricoli che da Fornaci ha poi raggiunto il paese ed il pomeriggio con la rievocazione della sgranatura del granturco.

Uno speciale omaggio di Filecchio alla sua storia come ha ricordato per noi il componente della Pro Loco Lorenzo Tonini. Il passato di Filecchio è legato alla vita dei campi e per tale motivo da diversi anni a questa parte si tiene questa manifestazione che ricorda la Filecchio contadina ed insieme celebra anche la stessa sagra di Filecchio con uno spedicale omaggio al raccolto ed alla lavorazione del granturco.

Il tutto si è svolto come detto tra Fornaci e Filecchio, la mattina, con la bella e pittoresca sfilata dei mezzi agricoli, ed il pomeriggio presso gli impianti sportivi di Filecchio. La mattina una carovana di circa 30-40 mezzi di tutti i tempi, alcuni davvero datati come il Landini testa calda del 1956,  ha aperto questa giornata alla presenza di tanti figuranti, bambini, vecchi e giovani, tutti insieme in un clima di gran festa. Tutti i figuranti, in abiti dell’epoca o comunque di foggia contadina, hanno poi rievocato nel pomeriggio le usanze della sgranatura.

Alla fine una giornata antica, suggellata anche da una ventata di aria nuova. A cornice della rievocazione infatti anche un omaggio invece ai tempi che corrono ed ai giovani con la passeggiata “A spasso tra colori e musica”

(Le foto sopra sono di Giovanni Castelli ed anche di Lorenzo Tonini che ringraziamo)

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*