No della Cgil all’accorpamento del servizio dialisi in Valle del Serchio

- 1

CASTELNUOVO – NO della CGIL all’annunciato trasferimento del servizio di Dialisi dell’Ospedale San Francesco di Castelnuovo Garfagnana a quello di Barga.

Il sindacato si dice contrario alla decisione assunta dalla Conferenza dei Sindaci della Valle del Serchio di trasferire accorpando il servizio di Dialisi dell’Ospedale di Castelnuovo presso l’ospedale di Barga, costringendo i Dializzati della Garfagnana ad un forte incremento dei tempi di trasferimento, passando dal disagio già presente a situazioni di sofferenza per le persone e per le famiglie.

La Cgil ha organizzato per domani (giovedì 19) una raccolta di firme per il no all’accorpamento del servizio e per l’abbattimento delle liste di attesa presso l’ospedale di Castelnuovo dalle ore 9,30 alle 12.

Tag:

Commenti

1

  1. Francesca Tognarelli


    Perchè per il trasferimento di Dialisi a Barga la CGIL si è mossa subito mentre per i trasferimento del Servizio Oncologico a Castelnuovo è stata zitta?!? Mi sembra che la posizione della CGIL non sia coerente nè tantomeno corretta. Ma non solo, questo atteggiamento mi pare voglia aizzare nuovamente la popolazione a farsi guerra, una guerra fra poveri. Fate in modo invece che a Castelnuovo ci sia un buon Pronto Soccorso, funzionale, con tutte le attrezzature e gli strumenti necessari per stabilizzare il paziente, buoni medici e personale infermieristico sufficiente, per poterci salvare la vita- Questa è la nostra necessità primaria. Non torniamo al Campanilismo che non porta a niente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.