Filecchio perde… ma non la speranza

-

Torna sconfitto per 2-0 dalla trasferta di Moriano, ma il Filecchio calcio non alza bandiera bianca per arrendersi alla possibilità di non giocare i play off, anzi la testa deve essere gia’ a mercoledi per la gara di recupero contro il Sacro Cuore. Cosí a fine partita l’ allenatore e tutta la società’ filecchiese a gran voce per “scuotere” i giocatori visibilmente abbacchiati dopo una partita persa contro una diretta concorrente come la Morianese.
Una sconfitta figlia di un arbitraggio non all’ altezza e di poca precisione in fase realizzativa. Gioca bene il Filecchio e nei primi 20 minuti lascia intravedere rosee aspettative al cospetto di una frastornata Morianese. Poi la mancata concessione di un netto calcio di rigore e un’ occasionissima mal sfruttata da Marchi ( bravo anche il portiere nell’ uscita) affievoliscono le pretese gilloverdi che alla prima sbavatura vengono puniti dall’ inesorabile Serafini.
Lemmi prova con i cambi e Montanelli prima e Marchi poi, sfiorano la segnatura; ma col passare dei minuti i filecchiesi si innervosiscono anche per i falli subiti al limite dell’ aria di rigore ma mai sanzionati e cosi per proteste finiscono sotto la doccia anzitempo i fratelli Cardosi e il massaggiatore Rocchiccioli.
Nei minuti di recupero il bravo Serafini trova il gol per la doppietta personale a sigillo di un’ ottima prestazione. In casa Filecchio non c’e’ tempo di piangersi addosso perche’ come ha detto la societa’ , mercoledi arriva il Sacro Cuore e potrebbe essere l’opportunita’ giusta per riscattarsi.

Morianese: Palla, Guidi, Romanini, Tardelli, Di Michele, Cei, Frangioni, Maiali, Santacaterina(Marianetti), Saccone, Serafini a disp. Fambrini, Mechetti all. Caselli

Filecchio fratres calcio: Wurach, Mazzanti(Cardosi Massimo), Cardosi Paolo, Romiti, Corazza, Amidei, Cecchini(Casillo Andrea), Notini(Magri), Marchi, Casillo Marco, Montanelli a disp. Dinucci, Lemmi Mirco, Rocchiccioli, Prosperi all. Lemmi Enrico arbitro SIG. Massa (Lu)
reti: 33°e 94° Serafini
espulsi Cardosi Massimo, Cardosi Paolo e il dirigente Rocchiccioli (Filecchio)

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*