Sanzioni insegne. Ripreso l’invio delle multe

-

Come era previsto, passata l’estate è ripreso l’invio degli accertamenti e delle relative multe per le insegne abusive. In questi giorni le prime multe stanno arrivando un po’ in tutto il territorio comunale, in special modo a Fornaci di Barga, che con la prima mandata aveva registrato meno accertamenti, ma anche a Barga.

Tra i “colpiti” in questa nuova mandata, anche un’associazione sportiva fornacina, il Judo Club Fornaci, “colpevole” di una insegna posta su una strada comunale senza la necessaria autorizzazione.

Dunque è ripreso il cammino del comune nell’ambito della campagna avviata con l’approvazione del bilancio per la regolarizzazione delle situazioni irregolari per permessi, richieste e pagamenti vari.

In totale, una volta ultimati gli invii che proseguiranno anche nelle prossime settimane, gli accertamenti totali inviati dal comune saranno circa 90.

“Proseguiamo sulla strada intrapresa e secondo quanto anche comunicato alle associazioni di categoria a – commenta il sindaco – Alla fine rimane il fatto che chi è privo di permesso dovrà pagare la sanzione e mettersi in regola, ma una volta messo in pari tutte le autorizzazioni verrà organizzato il database comunale per informare tutte le attività sui rinnovi ed evitare così di incorrere in sanzioni. Per il futuro saranno interamente gestiti dal Comune di Barga”.

Dai commercianti per il momento, anche a livello di associazioni, nessuna reazione. Fermo restando il fatto che ad esempio l’associazione Artigiani Commercianti di Barga segue con attenzione la situazione e da mesi ha chiesto ad un legale di esaminare la regolarità di tutta l’operazione sanzioni.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.