Servizio civile: 10 posti con la Misericordia del Barghigiano. I bandi scadono il 30 giugno.

-

La Misericordia del Barghigiano ha visto approvati 2 progetti per il Servizio Civile Nazionale. Il primo si intitola “Volontari per la vita” e mette a disposizione 5 posti nel settore sanitario; l’altro si intitola “Dare voce al territorio” è rivolto al settore sociale e mette a disposizione altri 5 posti, per anziani e disabili.

Una interessante opportunità formativa e di mantenimento per tanti giovani di età compresa fra i 18 e i 28 anni: L’incarico prevede trenta ore settimanali di servizio con una retribuzione netta di 433,00 euro.

Le domande per i posti disponibili per il servizio civile nei due progetti scadono il 30 giugno alle 14 e debbono essere presentate sugli appositi moduli (scaricabili dal sito della Confederazione o ritirabili presso la sede della Misericordia del Barghigiano in Via Repubblica a Fornaci di Barga)secondo le modalità riportate sul bando.

Comunque presso la sede di Fornaci di Barga è possibile ritirare tutta la documentazione informativa.

Il progetto “Volontari per la vita” nasce dalla volontà di operare in rete da parte di 8 Misericordie operanti sul territorio della Provincia di Lucca in particolare nell’ambito territoriale della zona sociosanitaria dall’Az.Usl 2 di Lucca, zona Valle del Serchio.
Tutte le misericordie coinvolte hanno fra le proprie attività più antiche e diffuse quelle del soccorso e del trasporto socio sanitario, ed è proprio in questo ambito che intende intervenire il progetto proposto per rispondere ai bisogni riscontrati attraverso l’identificazione specifica e dettagliata delle criticità che interessano la situazione presa in considerazione: Trasporto sanitario (ordinario e di emergenza) e Trasporti Sociali di minori, adulti ed anziani affetti da patologie che impediscono momentaneamente o definitivamente la normale deambulazione assicurando azioni di supporto alla persona.

Il progetto “Dare voce al territorio” è volto a potenziare e migliorare vari tipi di servizi a favore soprattutto della popolazione anziana e disabile, residente nel vasto territorio della zona socio-sanitaria dell’Az. Usl 2 di Lucca (provincia di Lucca).
È prevista la realizzazione di una serie di interventi rivolti sia a persone anziane sia a persone non autosufficienti, le cui famiglie, per impegni lavorativi o altre motivazioni, non riescono a garantire la cura e l’assistenza necessarie.
Si tratta quindi di prestazioni finalizzate a garantire il soddisfacimento di esigenze personali, domestiche, relazionali di cittadini in stato di non autosufficienza, di dipendenza o emarginazione.

Le persone che vivono in una situazione di solitudine o che presentano difficoltà relazionali non sempre hanno bisogno di prestazioni di tipo professionale per risolvere i loro problemi.
Hanno spesso bisogno, di interventi e di sostegni capaci di migliorare la propria rete sociale o di incidere, in modo efficace, sulle necessità legate ad una buona gestione o conduzione della propria quotidianità (aiuti domestici, compagnia, tempo libero, socializzazione.

Tag: ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.