Rimandato al 6 maggio il concerto della Ruggiero, ma a Castelnuovo è stato comunque grande spettacolo

-

Tutto rimandato al 6 maggio. Il concerto di Antonella Ruggiero, attesa per ieri sera sul parco del Teatro Alfieri di Castelnuovo con il suo spettacolo “Libera”, si terrà mercoledì 6 maggio. La bravissima cantante era senza voce e non ha potuto esibirsi a causa di una laringite. Per una artista incredibile come lei, che caratterizza la sua musica anche con virtuosismi che solo pochi riescono a raggiungere, impossibile cantare davanti ai 500 ed oltre spettatori richiamati dall’evento organizzato davvero alla perfezione del “Family banker office” della filiale Banca Mediolanum di Castelnuovo di Garfagnana, che all’Alfieri ha invitato la sue clientela, ma che ha permesso a Castelnuovo di poter ospitare questo appuntamento patrocinatgo dal Comune di Castelnuovo ed inserito nella rassegna musicale dell’Alfieri.
Non c’è stata la Ruggiero, che sul palco si è scusata con il pubblico, dando quindi appuntamento al 6 maggio prossimo sempre alle 21,15, ma non è davvero mancato lo spettacolo ed alla fine il pubblico, che ha fatto registrare il “sold out” al teatro Alfieri, non se n’è andato a casa deluso. Tutt’altro.
Sul palco infatti sono andate in scena le performance del chitarrista siciliano Francesco Buzzurro, che doveva essere il braccio destro della Ruggiero nel concerto, e del sassofonista Francesco Cafiso. Il primo definito da Moricone il miglior chitarrista al mondo; il secondo vero genio del sax che già a nove anni si esibita con Wynton Marsalis e che è considerato uno dei jazzisti italiani di grande livello.
Due grandi nomi insomma e due prove eccelse le loro, iniziate con alcuni celebri brani della canzone italiana e della cinematografia interpretati con la sua chitarra da Buzzurro che ha emozionato il pubblico con una strabiliante versione di “Nessun dorma”; e proseguite con il duetto con Cafiso che non si è certo dimostrato da meno, interagendo in chiave jazz e non solo con il chitarrista siciliano.
Alla fine pubblico in piedi, due richieste di bis e tanta soddisfazione e consensi. Per una serata che, nonostante l’assenza Ruggiero, ha comunque faftto divertire ed emozionare tutti.
Soddisfatto alla fine anche Vincenzo Di Riccio della Banca Mediolanum di Castelnuovo che con i suoi colleghi ha comunque organizzato un evento di gran livello e che rinnova l’appuntamento. Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto e tutti gli invitati al concerto sono attesi nuovamente il prossimo 6 maggio con Antonella Ruggiero, stavolta speriamo completamente in forma, accompagnata sempre da Francesco Buzzurro; che dopo la prova di ieri sera ha sicuramente un gran pubblico di estimatori anche in Valle del Serchio.

Tag: , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*