X Factor, tutti pronti a sostenere Emma Morton, orgoglio di Barga

- 2

Tutti pronti a Barga ed ormai sempre più largamente anche in provincia di Lucca, per seguire e votare Emma Morton, impegnata giovedì sera su Sky Uno nella nuova puntata live di X Factor 2014.
Ormai di lei, della sua voce, della sua maniera di cantare, della sua storia artistica ed umana sa tutta la nostra provincia, ma anche in Italia la sua notorietà sta crescendo di giorno in giorno, con articoli, servizi, pagine intere di giornale che parlano di lei e la indicano come una delle favorite alla vittoria finale per tutto quello che questa artista sa esprimere.

Anche sui social media sono tantissimi i commenti positivi per la nostra cantante e sulla pagina ufficiale Facebook di X Factor, ad ogni sua esibizione nel live, sono anche per lei i “like” più numerosi.
Per tutta Barga il percorso di Emma è orgoglio cittadino, scalda il cuore. Fa bene a tutti, fa sognare e sperare. Distrae anche dalla vita pesante, spesso cupa, spesso piena di incertezze di tutti i giorni. Distrae con qualcosa di bello che sta capitando ad una di noi.

Lo abbiamo scritto e lo ripetiamo: Emma merita da Barga grande riconoscenza; merita un posto speciale nell’elenco delle cose migliori espresse dalla nostra comunità.

A Barga in tanti nutrono un sogno speciale e chissà che prima o poi non possa realizzarsi; celebrerebbe di fatto l’essenza e la partecipazione barghigiana a questa grande avventura di X Factor: chissà che il suo mentore Mika non regali a lei e al suo paese adottivo la possibilità di cantare qualcosa di Paolo Nutini in onore a questo speciale incrocio tra origini barghigiane e scozzesi, di questi due artisti, uno “strafamoso” e l’altra sulla strada sempre più ampia del successo?

Fantasticherie barghigiane a parte, qui tutti pensiamo che Emma si meriti il massimo e possa arrivare lontano. Ora c’è la nuova difficilissima prova del live dove Emma si presenterà al pubblico con una canzone scomoda quanto difficile di Billie Holiday, ‘Strange Fruit’. Una canzone che denuncia il problema del razzismo. Billie Holiday è la cantante preferita di Emma, ma all’assegnazione del brano la cantante bargo-scozzese è apparsa turbata soprattutto per la grande difficoltà di esecuzione di questo pezzo.

Di certo non è mancato in questo giorni un gran lavoro per il “confezionamento” del brano e per la sua esecuzione giovedì sera e di certo Emma affronterà con il piglio giusto anche questa nuova difficoltà.
Da parte di chi la segue e di chi la apprezza non deve mancare anche giovedì sera il massimo impegno per votarla. Le possibilità, ricordiamo, sono tante e la riportiamo ancora una volta di seguito.

Forza, Emma.

Per votare Emma Morton le possibilità sono veramente tante. Intanto la speciale App di X Factor, scaricabile per i sistemi Apple, Google e Windows su smartphone e tablet. Ci sono poi gli SMS, le opzioni Facebook e Twitter e per chi è abbonato Sky ed ha la connessione il voto si può esprimere anche attraverso il decoder di Sky
Ricapitolando Emma si potrà votare:

con SMS: votala inviando un SMS al numero 47222 contenente il codice che le sarà assegnato durante la gara

App X Factor 2014: ‘Tappa’ su INVIA in corrispondenza della foto di Emma e regalagli un voto!

Sito xfactor.sky.it: Accedi al sito ufficiale di X Factor, registrati utilizzando il codice cliente SKY, seleziona Emma e conferma il voto.

Facebook: Tramite la fanpage di X Factor Italia o tramite quella di Sky Uno accedi alla sezione di Voto per votare Emma.

Twitter: Seleziona la funzione “Messaggi” e invia un Messaggio Diretto verso @SkyUno o verso @XFactor_Italia, indicando nel testo il codice associato a Emma e il numero di voti da attribuire preceduto da # (ad esempio: “nome cantante#3).

Decoder MySky HD: Puoi votare dal tuo decoder, se connesso a Internet, digitando il tasto verde del telecomando Sky! Basta selezionare il cantante preferito e quindi Emma e con il tasto “OK” procedere con la votazione.

Tag: , , , ,

Commenti

2

  1. Marroni Gianmarco


    Emma
    quello che scrivero’ forse non fara’ piacere a molti ma definire Emma orgoglio di Barga mi Sembra un po troppo,fa piacere che si va avanti nella trasmissione ma gli orgogli di Barga sono Ben altri, di Emma si parla anche qui in Scozia su I maggiori giornali con interviste che lasciano un po l amaro in bocca visto l inasattezze che dice di come e’ giunta a Barga ecc, non entrero’ nei particolari. Come ho detto gli orgogli di Barga sono Ben altri Abbiamo un barghigiano in nazionale Italiana di Rugby (Giorgio Biagi), un cantante di fama mondiale (Paolo Nutini) e una delle violiniste piu famose del mondo (Nicola Benedetti) e in particolare tutti I Barghigiani che si sono fatti un mazzo all estero senza Mai dimenticare le proprie origini. Emma e’ brava si sa ma per me non e’ un orgoglio per la Mia citta’..


  2. Emma Morton orgoglio di Barga
    Caro Gianmarco,Ognuno è liberissimo di pensarla come crede, ma sinceramente non ho capito mica tanto il perché del tuo intervento ..Per me orgoglio di Barga sono tutte quelle persone, e ci aggiungerei a Giorgio Biagi, Nicole Benedetti e Paolo Nutini che tu citi, anche la Sara Morganti, in parte il Federico Mattiello che è figlio di commerciante barghigiano, il Johnny Moscardini, il Claudio Menconi, e sicuramente me ne dimentico tanti altri, che portano alto il nome della nostra cittadina e lo fanno a livello nazionale ed internazionale. Che siano legati alla nostra emigrazione o meno.L’abbiamo sempre fatto, abbiamo sempre messo in risalto i valori aggiunti per il paese di queste persone e continueremo a farlo come sempre. E continueremo a farlo anche per Emma Morton perché per noi anche lei è motivo di orgoglio per i Barghigiani. Quindi permettimi di non essere assolutamente d’accordo con quello che scrivi e di rigettare la tua critica che trovo fuori luogo. Sinceramente non ho poi capito il discorso sugli emigranti barghigiani in Scozia; anche perché non credo che si possa criticare il Giornale di Barga, se questo fosse stato il tuo intento (ma non credo), di non aver mai messo in risalto il “culo” , scusa e scusate la parola, che si sono fatti per trovare la loro nuova vita.Concludo: Emma non sarà per te orgoglio per la tua città. E così sia. Per me, per il giornale di Barga, e per tanta gente che la pensa come me, lo è di sicuro e merita tutto l’apprezzamento possibile per quanto sta facendo.Un caro saluto ed un abbraccio affettuoso a te che ritengo un amico, alla tua dolcissima metà ed alla tua, “nostra” Scozia che amo tanto.Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*