Il cardinale Baldisseri in visita a Poggio, Camporgiano e Pontecosi

-

Il segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, il Cardinale Lorenzo Baldisseri sarà, per la prima volta dopo l’elevazione alla porpora cardinalizia avvenuta il 22 febbraio 2014 da parte di Papa Francesco, in visita pastorale, nella “sua” Garfagnana alle comunità parrocchiali di Camporgiano, Poggio e Pontecosi.
Non sarà la prima visita in valle del Serchio in quanto il Cardinale Baldisseri, a pochi mesi dalla sua ordinazione, nel maggio scorso visitò il suo paese di origine, San Pietro in Campo nel comune di Barga, in una giornata caratterizzata da una grande festa con la partecipazione di tutta la comunità. E non è un caso se stavolta sarà proprio nel comune di Camporgiano dato che la mamma Gemma Satti era nativa di Poggio Garfagnana, dove sono ancora vive le sue radici. Non sono però esclusivamente legati alla sua storia familiare, i motivi di questa visita: Poggio ha dato infatti i natali anche al Cardinale Paolo Bertoli, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi e Cardinale Camerlengo di Santa Romana Chiesa. Il suo sarà così un doppio omaggio a questa comunità.

Il Cardinale Baldisseri giungerà in Garfagnana il prossimo 1 novembre. In occasione della Festa di Ognissanti, alle 11 il porporato presiederà la Messa solenne che verrà celebrata nella Chiesa della Madonna a Pontecosi nel Comune di Pieve Fosciana. Con lui a celebrare Don Silvio Baldisseri, fratello del Cardinale e cappellano dell’ospedale di Barga, Padre Damiano Banchieri, cugino del Cardinale, Don Giancarlo Biagioni, parroco di Pontecosi, Don Giovanni Grassi, parroco di Pieve Fosciana.

Al termine della cerimonia religiosa il Cardinale si intratterrà con i fedeli presenti e parteciperà al buffet organizzato dalla comunità di Pontecosi, mentre nel pomeriggio (ore 15,30), sarà in visita ufficiale a Camporgiano, accolto presso il Palazzo comunale. La visita pastorale proseguirà al Poggio dove Cardinal Baldisseri benedirà ed inaugurerà le piazze riqualificate della frazione da parte dell’ Amministrazione comunale.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.