Il salvataggio di Mino, il gatto-eroe moderno

-

Avventura a lieto fine per Mino, gatto soriano di tre anni, rimasto intrappolato sopra una palma di una decina di metri per quattro giorni. C’è voluto l’intervento dei Vigili del Fuoco di Castelnuovo, con l’ausilio di un autogru fatta venire da Viareggio, ma alla fine Mino, questo eroe moderno “de noarti”, ha deciso di salvarsi da solo. Quei preoccupanti guantoni spessi e neri, quei caschi dalle linee gialle accese, e quei due omaccioni su quello strano cestello che ricordava tanto una gabbia per gatti, devono aver fatto scattare nel piccolo soriano la molla giusta per scendere molto velocemente, dopo quattro giorno di titubanze, da quella pianta così alta.

Dimostrando tutte le sue abili doti di scalatore, finalmente, in pochi secondi, non appena il cestello dei Vigli del Fuoco si è avvicinato alla pianta, è ridisceso a retromarcia lungo il fusto ed è tornato con i piedi (ops, le zampe) per terra; per il sollievo di tutto i presenti tra i quali anche un bel po’ di curiosi richiamati dalla presenza dei Vigili del Fuoco.

Tutto è accaduto in viale Cesare Biondi, dove abita anche Mino (che fa parte della famiglia Discini – Tognarelli) verso le 15 di questo pomeriggio 21 agosto. L’allarme, dopo che i proprietari lo cercavano da quattro giorni, è stato lanciato stamani da una vicina di casa che è sentito il gatto miagolare disperato. Proprio dai vicini erano stati fatti i primi tentativi, ma poi vista l’altezza è stato deciso di fare intervenire i Vigili del Fuoco che si sono dimostrati disponibilissimi e più che comprensivi della situazione.

Alla fine, dunque, come dice il saggio: tutto è ben quel che finisce bene; il gatto si “autosalva” e tutto va per il verso giusto. Speriamo solo che l’esperienza sia servita per evitargli altre scalate impossibili.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.