Terremoto in Garfagnana e Lunigiana, al via i bandi per la ricostruzione

-

“Con l’erogazione dei primi 5 milioni per la ricostruzione nelle zone della Garfagnana e della Lunigiana colpite dal terremoto giunge a compimento il lavoro di un anno durante il quale siamo stati in prima linea assieme al Governo, al commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Menduni e alla Protezione civile che ringrazio per l’accelerazione impressa all’iter e l’efficienza dimostrata”.
Lo dice la parlamentare Pd Raffaella Mariani che ha seguito da vicino la partita dei fondi per il ripristino delle aree colpite dal sisma del giugno 2013.

“Una risposta concreta – prosegue la deputata – che permette di dare il via alla fase post-emergenza con l’emanazione dei bandi rivolti alle famiglie che avranno tempo fino al 30 giugno per presentare le richieste ai rispettivi comuni. In questa fase sarà dunque fondamentale rispettare i tempi e impiegare correttamente le risorse a disposizione. Siamo a fianco delle amministrazioni comunali e della Regione Toscana cui spetterà il fondamentale compito di coordinamento della ricostruzione”.

“A seguito della ricognizione per la valutazione dei danni che aveva individuato come prioritari 21 milioni, prosegue inoltre il nostro impegno per il reperimento di ulteriori 16 milioni”.
“Sono certa – conclude Mariani – che anche in questo caso il Governo non farà mancare la sua attenzione e consentirà di completare l’opera di ripristino delle aree danneggiate”.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.