Idrotherm e Corsonna: il commento dei sindacati

-

Soddisfazione da parte delle segreterie provinciali SLC CGIL e FISTEL CISL di Lucca per la conclusione dell’iter che vedrà presto l’avviarsi di una nuova produzione presso i capannoni dell’ex Scatolificio Corsonna di Castelvecchio.
“Si è finalmente giunti, anche se con molto ritardo – scrivono in una nota – al completamento di un percorso nato con un accordo tra le organizzazioni sindacali, la RSU del Corsonna, il Commissario della Procedura del Corsonna, la società Idrotherm, la Provincia di Lucca e il Comune di Barga.
L’accordo fu sottoscritto, per garantire la rioccupazione per una parte di lavoratori licenziati dal Corsonna a seguito della crisi dello storico scatolificio”.
Oggi questo scopo può finalmente realizzarsi – continuano i sindacati che sottolineano – Molti lavoratori e lavoratrici del Corsonna sono ancora disoccupati e in cerca di una nuova occupazione e per una parte di loro questo avverrà con la partenza del nuovo impianto della Idrotherm.
Ringraziamo, per il lavoro svolto, il Commissario della Procedura, la Provincia, il Comune di Barga e la Idrotherm”.
I sindacati adesso si attendono un attento rispetto degli impegni, sia sottoscritti che verbali presi nelle sedi istituzionali e chiedono alla Provincia di Lucca, coordinatrice del tavolo istituzionale di crisi, di convocare una riunione per una verifica dei percorsi di inserimento dei lavoratori ex Corsonna nella nuova attività.

Tag: , , , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.