Realizzato con un aula informatica il progetto di solidarietà della Comunità Montana per l’Aquila

-

E’ arrivato finalmente a conclusione il progetto di solidarietà coordinato dalla Comunità Montana della Media Valle del Serchio e realizzato grazie alla collaborazione di tanti sodalizi di volontariato in aiuto alla popolazione della provincia de L’Aquila, colpita dal tremendo terremoto del 2009.
Lo rende noto il Presidente della Comunità Montana della Media Valle del Serchio Nicola Boggi assieme al Consigliere delegato alla solidarietà sociale Damiano Simonetti.
L’operazione che ha visto come ente capofila la Comunità Montana ma che è stata possibile grazie al lavoro ed all’impegno di Confraternita di Misericordia di Castelvecchio Pascoli, Donatori di Sangue di San Martino in Freddana, Misericordia di Loppia, Unione Sportiva di Fabbriche di Vallico e privati cittadini, ha visto mettere insieme una sostanziale cifra economica che è servita all’acquisto di diversi accessori per la realizzazione di una moderna aula di informatica presso
la scuola primaria “Italo Calvino” di Scoppito. A sovrintendere ai lavori per la realizzazione dell’aula ci hanno pensato gli uomini del Corpo Forestale dello Stato de L’Aquila.
L’inaugurazione si terrà il giorno 6 dicembre alla presenza di numerose autorità nel corso di una cerimonia promossa dallo stesso Corpo Forestale. Non mancherà di partecipare all’evento anche una delegazione della Comunità Montana guidata dal Consigliere Damiano Simonetti e composta anche dalle Associazioni di Volontariato. Della delegazione farà parte anche l’Assessore alla protezione Civile del Comune di Barga, Pietro Onesti (nella foto sopra con gli uomini del Corpo Forestale), che è stato il principale promotore della gara di solidarietà e dette inizio alla raccolta di fondi con la precedente giunta della Comunità Montana dove appunto ricopriva l’incarico di assessore alla protezione Civile. Proprio per il suo impegno ci sarà nell’occasione anche un pubblico riconoscimento in suo onore da parte del comune di Scoppito.
La cerimonia si terrà presso l’aula “Luigi Giugno” del Comando Regionale CFS de L’Aquila. Al termine degli interventi di saluto della autorità, tra i quali il Prefetto de L’Aquila, Dott.ssa Anna Maria Iurato, ci sarà la consegna, da parte delle associa¬zioni promotrici dell’iniziativa delle chiavi della nuova aula di informatica al dirigente scolastico di Scoppito Maria Pia Ceccarelli.
Boggi e Simonetti hanno commentato: “Ancora una volta si concretizza un’operazione di solidarietà che testimonia la grande sensibilità dei nostri cittadini e delle nostre associazioni di volontariato. Una solidarietà che da sempre contraddistinguono il nostro territorio.”.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.