Contro il maltrattamento degli animali

-

Si è tenuto presso la Comunità Montana Media Valle del Serchio un importante incontro riguardante il fenomeno del “maltrattamento animale”. Alla riunione organizzata dall’Assessore della Comunità Montana, Cristina Benedetti, erano presenti i veterinari della ASL 2, Dr. Pagani e Dr. Colombani, esponenti dell’Associazione Arca della Valle, gli organi di Polizia Municipale del territorio, e il CFS.I veterinari della ASL 2 hanno spiegato in modo puntuale le novità della nuova Legge Regionale 59, in materia di detenzione di animali, focalizzando l’attenzione sul fatto che questa legge darà un’uniformità a livello regionale su diversi punti, come il numero dei cani che ogni
persona potrà detenere.
Importante è stata la presenza delle esponenti dell’Associazione Arca della Valle, che sensibili a questi argomenti hanno richiesto di essere il più vicine possibili alle istituzioni, tanto che su suggerimento dei veterinari, hanno richiesto di poter formulare una convenzione con gli organi di PG, affinché le loro denunce siano recepite dalle amministrazioni come attendibili e che i loro esponenti possono essere tirati in causa in caso di necessità di informazioni.
“Un incontro fondamentale – spiega l’Assessore Benedetti – perché c’è la necessità che il territorio e le istituzioni si raccordino su questi temi fondamentali e di assoluta attualità. Le Associazioni sono portatrici anche del pensiero di molti cittadini, per questo è fondamentale rispondere alle loro richieste, molti non sanno come comportarsi in casi come quello del maltrattamento animale, ma nemmeno nel caso di ritrovamento di un cane vagante. Per questo si è deciso, oltre ad organizzare sul territorio una giornata informativa sulla nuova legge regionale, di formulare un opuscolo informativo nel quale fornire tutte le informazioni necessarie su questi argomenti, gli organi di competenza, i numeri di telefono, da consegnare ai proprietari di cani al momento dell’iscrizione all’anagrafe canina, primo passo fondamentale per diventare legalmente proprietari del cane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.