Lucca: Carabinieri ed Enel insieme per il risparmio energetico

- 1

Enel e Carabinieri insieme per il risparmio energetico: la più grande Azienda elettrica italiana questa mattina ha consegnato al Comando provinciale dei Carabinieri di Lucca una fornitura di 700 lampade a basso consumo che sostituiranno le vecchie lampadine ad incandescenza nelle 33 sedi lucchesi dell’Arma – dalla città di Lucca alla Versilia, dalle Apuane alla Garfagnana – generando un notevole risparmio di energia elettrica. Si tratta di un’iniziativa nata grazie alla collaborazione tra il Comandante provinciale dei Carabinieri di Lucca, il Colonnello Stefano Ortolani, ed il Responsabile di Zona Enel Laurentino Menchi che ha messo a disposizione 700 lampade a basso consumo nella prospettiva di un risparmio energetico, ma anche per consolidare l’ottima collaborazione esistente tra i Carabinieri ed Enel con l’obiettivo di veicolare un forte messaggio di sensibilizzazione in materia energetica e ambientale.
La consegna delle lampadine al Comando provinciale di Lucca si inserisce in un più ampio progetto che vede Enel e Carabinieri collaborare in tutta la Toscana con il coinvolgimento di altre Caserme che, illuminate a basso consumo, produrranno un risultato soddisfacente anche in termini economici oltre che di consumi.
Quello per l’illuminazione, infatti, è il consumo energetico più diffuso e costituisce circa il 10% dell’utilizzo di energia elettrica in una casa o in un ufficio: le lampadine fluorescenti compatte di classe A, cosiddette a basso consumo, consentono di ridurre l’uso di energia dell’80% rispetto a quello necessario con le vecchie lampadine tradizionali. Per la precisione, il contributo di ogni singola lampadina a basso consumo consente di risparmiare 90 kwh pari a 60 kg di CO2 annui.
“Si tratta di un’iniziativa importante” ha detto il Colonnello Stefano Ortolani, “perché ci consentirà di beneficiare di un considerevole risparmio energetico nelle nostre sedi e di sensibilizzare i cittadini su tematiche importanti, quali sono quelle dell’energia e del rispetto per l’ambiente”.
Un concetto ribadito anche da Laurentino Menchi, Responsabile Enel della Zona di Lucca, che ha sottolineato come “Enel sia da anni protagonista sul fronte della promozione di un messaggio volto al risparmio energetico, che è il primo vero strumento per abbattere le emissioni di CO2 e per rispettare l’ambiente in cui viviamo”.

Tag: , , , ,

Commenti

1


  1. Re: Rimprendiamoci il futuro
    Parliamone!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*