Frana di Sommocolonia: partiti i lavori

- 1

BARGA – Sono iniziati oggi lunedì 30 marzo gli interventi per la messa in sicurezza della frana che minaccia alcune abitazioni di Sommocolonia. La situazione, la più grave registrata sul territorio comunale, si era verificata dopo le abbondanti piogge di questo inverno e aveva destato la
preoccupazione dell’Amministrazione comunale tanto che diversi sopralluoghi sul fronte franoso erano stati effettuati a sua tempo anche con la partecipazione di consiglieri regionali, assessori della Provincia di Lucca e del senatore Andrea Marcucci.
A dare ieri l’annuncio del via dei lavori il sindaco Umberto Sereni e l’assessore della Comunità Montana Media Valle alla Protezione Civile, Pietro Onesti, consigliere delegato alla Protezione Civile anche per il Comune di Barga.
I delicati lavori per la messa in sicurezza sono stati affidati alla Cooperativa Terra Uomini Ambiente e prevedono un investimento di fondi per 332mila euro. Si tratta di fondi regionali destinati a interventi di Protezione Civile. Il progetto prevede la realizzazione di una palificata con relativi tiranti a monte e a valle del versante e il ripristino della strada comunale sottostante ad oggi non percorribile. “Si tratta – ha spiegato l’assessore Onesti – di un intervento particolarmente importante perché grazie a questi lavori possiamo mettere in sicurezza non solo le abitazioni che si trovano sul versante franoso, ma parte dell’abitato di Sommocolonia. Un obiettivo raggiunto grazie agli sforzi congiunti di Regione, Provincia, Comunità Montana e Comune”.

Commenti

1

  1. Marco Tortelli


    Re: Caccia al tesoro… pascoliana
    Pensavo più o meno la stessa cosa nel leggere l’articolo sul Rock’n’ball (cibo a parte).
    Ma magari mi sbaglio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.