Locali storici della nostra emigrazione in Scozia: il ristorante Castelvecchi di Paisley

-

A Paisley c’è un locale storico e simbolico dell’emigrazione barghigiana del dopoguerra. Dagli anni ’50 il mestiere di tanti barghigiani emigrati o nati in Scozia è stato quello di condurre ristoranti di fish and chips, il piatto più popolare in questa nazione. Uno dei locali più longevi è sicuramente il ristorante
Castelvecchi che si trova in New Street, proprio nel centro di Paisley. La sua apertura risale a decine e decine di anni fa ed ancora oggi continua ad essere uno dei locali del genere più frequentati della popolosa cittadina.
Per quarant’anni è stato mandato avanti da una figura che sia nella comunità bargo-scozzese che a Barga ha lasciato un ricordo indelebile: il carissimo Jackie Nutini assieme alla sua consorte Ada.
Oggi è il figlio Alfredo che manda avanti la bottega insieme alla moglie Linda. Alfredo e Linda sono peraltro i genitori della pop star internazionale Paolo Nutini che nel giro di pochi anni con la sua bella voce ha scalato le principali classifiche
Durante l’ultima nostra visita in Scozia abbiamo voluto fare una visita a questo ristorante per salutare Alfredo e Linda. Siamo stati accolti davvero bene e nell’occasione abbiamo voluto provare il classico piatto del fish and chips, cucinato a regola d’arte da Alfredo.
Il locale è ricco di un’atmosfera di altri tempi e rappresenta un piccolo pezzo di storia dei barghigiani di Scozia. Al suo interno non mancano ovviamente le foto di Paolo, di questo discendente della nostra terra divenuto famoso ed apprezzato in tutto il mondo per la sua voce. Tra le testimonianze del suo successo il disco d’oro ricevbuto per il suo primo album These Streets. Babbo e mamma Nutini ci hanno peraltro detto che proprio in questi giorni Paolo ha finito di registrare a Londra il suo ultimo album che presto potremo ascoltare.
Il nostro incontro si è concluso con la promessa di incontrarci di nuovo a Barga dove Alfredo e Linda con la loro famiglia non mancano mai di tornare ogni estate. A presto, quindi e grazie della cordiale ospitalità.

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.