Aderisci a M’illumino di meno

- 1

Per il quinto anno consecutivo Caterpillar, il noto programma di Radio2 in onda tutti i giorni dalle 18 alle 19.30, lancia per il 13 febbraio 2009 M’illumino di meno, una giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico. Dopo il successo delle passate edizioni, i conduttori Cirri e Solibello chiederanno nuovamente ai loro ascoltatori di dimostrare che esiste un enorme, gratuito e sotto utilizzato giacimento di energia pulita: il risparmio. L’invito rivolto a tutti è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili questo 13 febbraio 2008 dalle ore 18.
Nelle precedenti edizioni M’illumino di meno ha contagiato milioni di persone impegnate in varie forme di risparmio: cittadini, scuole, aziende, musei, gruppi multinazionali, società sportive, istituzioni, associazioni di volontariato, università, commercianti e artigiani hanno aderito, ciascuno a proprio modo, alla Giornata del Risparmio.
In effetti basta fare poco: spegnere qualche luce che non sia strettamente necessaria; staccare gli elettrodomestici in standby, tenere aperto il frigo il minimo indispensabile, spegnere qualche computer.
Sul sito internet del programma radiofonico www.caterueb.rai.it, sarà possibile segnalare la propria adesione alla campagna, precisando quali iniziative concrete si metteranno in atto nel corso della giornata, in modo che le idee più interessanti e innovative servano da esempio e possano essere riprodotte.
Per quanto riguarda il nostro comune, oltre al nostro giornale, ha aderito, almeno in forma ufficiale con segnalazione sul sito web di Caterpillar, anche la bottega storica di Aristodemo Casciani in Barga Vecchia dove, in collaborazione con Barganwes si terròà un concerto strumentale (senza ausili elettrici…) della Aristo Swing Band con relativa… pedalata. L’illuminazione sarà infatti erogata dalla dinamo di una bicicletta su cui si alterneranno diversi pedalatori…

Tag: , ,

Commenti

1


  1. Re: Dalla parte del postino
    Solo alcune precisazioni di ordine pratico:

    non per contraddire il mio direttore (forse vi siete sentiti qualche tempo fa), ma è possibilissimo commentare gli articoli: basta andare nella parte finale della home page – sulla banda nera, per intenderci – e cliccare su “members log-in”, a destra della stringa di ricerca.
    da qui si accede a una maschera che permette di entrare nel sito se si è già registrati o di effettuare la prima registrazione.
    Dopo questa operazione si diventa “membri” e basta inserire nome utente e password ogni volta che si vuole commentare un articlo.

    Lo scrivo in calce al suo commento non per fare la maestrina ma per avvisare tutti gli utenti che hanno volontà di interagire con la redazione e commentare gli articoli – coasa peraltro graditissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*