Santa Barbara celebrata a Fornaci nel nome del capitano Giuseppe Orlando

-

Le sezioni provinciali dell’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia e dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, con il patrocinio del Comune di Barga, hanno organizzato a Fornaci, nella mattina del 7 dicembre, una celebrazione in onore di Santa Barbara, protettrice della Marina Militare Italiana, dei Vigili del fuoco, delle armi di Artiglieria e Genio. Le associazioni, in collaborazione con altre associazioni d’arma, hanno deciso di festeggiare la protettrice con una solenne cerimonia ufficiale.
Nell’occasione il maggiore Vittorio Biondi della Brigata Paracadutisti “Folgore” ha ricordato la figura del Capitano di Fregata Giuseppe Orlando, Medaglia d’Argento al Valor Militare, figlio dell’ingegnere Luigi Orlando Fondatore della SMI; ma ha anche ricordato quella che è la storia di Santa Barbara, la cui statua è stata esposta nella chiesa del Cristo Redentore.
Il programma si è aperto con una deposizione di una corona e con l’alzabandiera presso il monumento ai marinari al Frascone. Poi il ritrovo a Fornaci, in piazza Stefani. Da qui il corteo lungo via della Repubblica aperto dalla Fanfara della sezione provinciale Artiglieri. Nella Chiesta del Cristo Redentore, c’è stata poi la celebrazione di una Santa Messa con la preghiera dell’artigliere, dell’autiere, del marinaio. Prima dell’intervento del sindaco Sereni il maggiore Vittorio Biondi ha ricordato il capitano di fregata della Marina Giuseppe Orlando di cui insieme a questo articolo vi proponiamo una sintesi anche con un video.
Prima della messa in piazza IV Novembre c’è stata la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai caduti.

Tag: , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.