Tag: ilaria giovannetti

- di Redazione

Funghi, mozione di Giovannetti (Pd) a sostegno degli ispettorati Micologici

Adeguare il numero delle figure di Micologo in relazione alle esigenze effettive dei vari territori, con particolare riferimento a quelli vocati alla crescita fungina, mediante la realizzazione di corsi di formazione tra i dipendenti delle varie Asl. Prevedere con questo obiettivo un finanziamento determinato e costante da destinarsi agli Ispettorati Micologici, istituire per queste strutture un modello organizzativo omogeneo su base regionale. Lavorare su una riorganizzazione della rete di formazione dei “raccoglitori”, prevedendo un maggiore coinvolgimento degli Ispettorati. Sono gli impegni che chiede alla Giunta regionale la mozione  “In merito alle prospettive del servizio svolto dagli Ispettorati micologici” promossa daIlaria Giovannetti, consigliera regionale Pd e sottoscritta anche dal collega Stefano Baccelli.   “Abbiamo raccolto diverse sollecitazioni da parte di operatori del settore, in una terra come la nostra dove questa questione è inevitabilmente molto sentita: la Toscana, infatti, possiede la più ampia superficie boscata del paese, habitat naturale per i funghi spontanei. – spiega Giovannetti – La prevenzione è lo strumento più efficace per prevenire…

- di Redazione

Dalla Regione un Piano per le aree interne, Giovannetti (Pd): “Azione fondamentale per Valle del Serchio, importante un cambio di passo”

“Un fondamentale cambio di passo nelle politiche rivolte alle aree interne e montane. Una strategia organica regionale per promuovere progetti finanziabili dedicati a questa parte della Toscana, dalla mobilità all’istruzione, ai servizi sanitari, all’agricoltura, al turismo. Non posso che sostenere con forza questa azione politica pensando al territorio da dove provengo, in cui bisogna fare il massimo per venire incontro alle aziende qui attive così come per favorire nuovi insediamenti produttivi, un territorio difficile, in cui dobbiamo imparare a far convivere sviluppo industriale e tutela dell’ambiente, paesaggi e risorse enogastronomiche, storiche e culturali incomparabili, che è doveroso valorizzare e far diventare una leva propulsiva per la crescita. Fa bene il presidente Rossi a dire che dopo la costa dobbiamo concentrarci sulle aree interne. Abbiamo sempre parlato di una Toscana a tre velocità, ora, dopo i doverosi interventi per le aree costiere, questa deve essere finalmente la volta buona per rendere competitiva un’intera regione concentrandosi sulle aree interne. Abbiamo tenuto conto…

- di Redazione

Giovannetti: via del Volto Santo? Ora c’è una legge che permette di valorizzare il progetto

Via del Volto santo e non solo. Dalla regione arrivano importanti novità. Le rende note la consigliera regionale Ilaria Giovannetti che proprio sugli itinerari sacri e sulla via del Volto santo in particolare aveva promesso nelle stetimane scorse il proprio fattivo interessamento. Giovannetti riporta il l via libera del Consiglio regionale alla proposta di legge “Disposizioni per il riconoscimento, la valorizzazione e la promozione dei cammini regionali”, prima disciplina regionale che riconosce i cammini, ai fini della loro valorizzazione e promozione turistica, proposta dalla consigliera Pd Lucia De Robertis. “Per la Valle del Serchio – esordisce –  sarà importante puntare all’inserimento della via del Volto Santo appunto” “Con  questa nuova normativa regionale sarà possibile finalmente lavorare per un pieno riconoscimento dei cammini e quindi una loro più facile fruizione e valorizzazione, in tutta la Toscana e quindi anche nella nostra provincia di Lucca. Non solo la Francigena, ma anche la via del Volto Santo, che attraversa più comuni ed è…

- di Redazione

“Magnifiche presenze” arriva a Viareggio. Giovannetti: “Un progetto straordinario”

VIAREGGIO – “Magnifiche presenze è un progetto straordinario che riesce a far intersecare momenti salienti di personaggi fondamentali per la cultura del nostro territorio, D’Annunzio, Pascoli e Puccini, in un itinerario artistico unico e originale. Dopo il Vittoriale degli Italiani,  Casa Pascoli e la Versiliana, ora arriva a Villa Paolina, con una importante ‘new entry’, quale Puccini, ora protagonista assieme ai due grandi poeti. L’indagine pittorica di Sandra Rigali da un lato e la fotografia di Caterina Salvi Westbrooke dall’altro, riescono a raccontare queste figure con uno stile innovativo che le reinterpreta in chiave quasi pop, e un’attenzione alle nuove forme di comunicazione che rende questa mostra adatta a un pubblico trasversale, capace di attirare anche le nuove generazioni. Un’attualissima chiave di lettura della storia e della cultura della nostra provincia insomma. Da barghigiana non posso che essere orgogliosa: sono mie concittadine le artiste coinvolte, la curatrice  Franca Severini e a Castelvecchio ha sede la Fondazione Pascoli animata con grande…

- 1 di Redazione

Ilaria Giovannetti: “La Via del Volto Santo? Una opportunità da sviluppare”

La Via del Volto Santouna opportunità fondamentale per incidere sulla principale risorsa economica per terre come la Garfagnana e la Media Valle del Serchio. Parola di consigliere regionale Ilaria Giovannetti che interviene sul dibattito in corso circa la necessità di sviluppare il cosiddetto turismo sulle vie sacre o storiche anche in Garfagnana e Media Valle. La via del Volto Santo attraversa Lunigiana e Garfagnana, per poi arrivare a Barga e da qui e da Borgo a Mozzano giungere  infine a Lucca appunto per conclude il pellegrinaggio di fronte al Volto Santo. Attraversando valli di grande fascino e ricche di monumenti storici, rappresenta peraltro una alternativa ben più ricca al tracciato versiliese della Via Francigena Il percorso c’è, anche se più sulla carta; un tracciato vero e proprio non è mai stato segnato ed organizzato logisticamente, ma i pellegrini cominciano già a muoversi ed a frequentare la via del Volto Santo. “Concordo sul fatto che ci sia necessità di affrontare la…

- di Redazione

Scuola, da Regione 435mila euro alla provincia di Lucca per studenti disabili.

La consigliera regionale Pd e componente commissione Sanità  Ilaria Giovannetti, ha dato oggi notizia delle risorse in arrivo sul territorio  della provincia idi Lucca, a seguito di una delibera di Giunta che ha ripartito alle varie province toscane i finanziamenti statali messi a disposizione dalla finanziaria 2016 e poi assegnati alle regioni a fine 2017 con decreto del presidente del Consiglio. In particolare ammontano a 435 mila euro  le risorse che arrivano in provincia per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni disabili delle scuole di secondo grado; risorse rese disponibili dal Governo Renzi, per un totale di oltre 4 milioni e mezzo di euro in Toscana, che la Regione ha trasferito poi a tutte le province, per iniziativa dell’Assessore Cristina Grieco. “Un ottimo lavoro sinergico tra tutti i livelli istituzionali con un obiettivo fondamentale, quello di garantire un’efficace integrazione sui banchi di scuola per gli studenti con disabilità”, commenta Giovannetti. “La Toscana ha saputo cogliere prontamente questa importante opportunità,…

- 1 di Redazione

Giovannetti su KME: “Bisogna raggiungere giusto equilibrio tra esigenze occupazionali e quelle ambientali”

«Sono molto soddisfatta per l’esito della votazione e per il lavoro fatto su un testo condiviso dalla stragrande maggioranza del Consiglio», commenta Ilaria Giovannetti dopo che il Consiglio regionale ha approvato la mozione proposta dalla stessa e dall’altro consigliere regionale PD lucchese, Stefano Baccelli e sottoscritta anche da rappresentanti del Movimento 5 Stelle, della Lega, di Forza Italia, di Mdp-art.1 e del gruppo Misto (non hanno firmato e si sono poi astenuti nella votazione i consiglieri di Si Toscana a Sinistra e Fratelli d’Italia). Mozione legata al piano di rilancio annunciato dalla KME Italy S.p.a. dello stabilimento di Fornaci di Barga, comprendente eventualmente la realizzazione di un impianto di auto-produzione di energia elettrica «Certo, attendiamo ancora oggi un piano industriale da parte dell’azienda – chiarisce Giovannetti – ed è innegabile che il destino di KME, con i suoi 600 lavoratori che da anni lottano per mantenere il proprio posto di lavoro, è fondamentale per il tessuto socio-economico della Valle del…

- 1 di Redazione

Kme Fornaci: sì a verifiche ambientali e sanitarie per impianto auto-produzione rifiuti. Approvata la mozione in consiglio regionale

FIRENZE – Il Consiglio approva a larga maggioranza (con il solo voto di astensione di Sì-Toscana a sinistra) una mozione in merito al piano di rilancio dello stabilimento di Fornaci di Barga (Lucca), annunciato da Kme Italy e comprendente il progetto di auto-produzione di energia elettrica. La mozione impegna la giunta regionale ad attivarsi – “una volta presentato il piano di rilancio annunciato dalla Kme Spa”, che dovrebbe comprendere “eventualmente la realizzazione di un impianto di autoproduzione di energia elettrica” – per avviare “le necessarie verifiche ambientali e sanitarie, ai fini di una corretta valutazione circa l’inserimento di nuovi impianti di produzione elettrica sul territorio”. La valutazione dovrà tenere conto “della loro compatibilità, della conformazione geografica del territorio, della tutela della qualità dell’aria e della salute della popolazione, elemento principale di valutazione primario a qualsiasi scelta, che deve comunque essere tesa a garantire un miglioramento complessivo della qualità ambientale del territorio”. L’atto impegna la Giunta anche a “informare il Consiglio…

- di Redazione

Cultura, Giovannetti (Pd): “Regione disponibile a estendere utilizzo di mezzi pubblici a tariffe agevolate per finalità culturali”

Promuovere la sottoscrizione di protocolli d’intesa per agevolazioni tariffarie sui mezzi di trasporto pubblico con l’obiettivo di incentivare la conoscenza da parte degli studenti del patrimonio culturale del territorio, in analogia a quanto già siglato per il Casentino. Era l’obiettivo della mozione proposta da Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd, approvata con voto unanime dall’assemblea toscana. La Regione Toscana recepisce quanto in oggetto e con una nota spiega come sarà attuata la mozione, dichiarandosi “pronta e disponibile a rendere operative iniziative per l’utilizzo di mezzi pubblici a tariffe agevolate per finalità culturali” e facendo sapere che “è già in corso un confronto con Trenitalia, nell’ambito dell’ipotesi di prolungamento dell’attuale contratto di servizio, proprio per individuare le modalità più adeguate per estendere a tutti gli studenti toscani questa possibilità”. Nella nota, inoltre, si fa presente che “iniziative da parte della Regione, tese alla promozione di attività culturali attraverso agevolazioni tariffarie sui mezzi di trasporto pubblico, potranno essere intraprese purché, attraverso la sottoscrizione…

- di Redazione

Poste italiane, ok a mozione in Consiglio regionale, emendamento Pd a difesa zone montane. Giovannetti (Pd): “Il servizio va tutelato in Valle del Serchio”

Approvata all’unanimità dall’assemblea toscana mozione su proposta del gruppo Sì Toscana, con emendamento Pd per garantire servizio in zone disagiate, montane e di confine. L’emendamento è stato presentato dalla consigliera regionale Ilaria Giovannetti e riguarda anche la Vall del Serchio:  “Impegno da portare avanti – ha detto – alla luce delle modifiche al servizio in Lucchesia emerse proprio in questi giorni” “Quella della consegna a giorni alterni della posta nei comuni della Valle del Serchio, Seravezza e Stazzema è una notizia allarmante – prosegue la Giovannetti – Condivido la preoccupazione espressa dai sindaci e per questa ragione abbiamo come gruppo Pd emendato la mozione presentata dal gruppo Sì Toscana introducendo la necessità di tutelare al massimo il servizio in zone disagiate, montane e di confine. Quello che sta emergendo infatti è uno scenario preoccupante per il nostro territorio, innanzitutto una situazione che rischia di causare la perdita di oltre 50 posti di lavoro e poi innumerevoli disagi per un’area che…

- di Redazione

Cultura,Giovannetti (Pd): “Mezzi pubblici a tariffe agevolate per scoprire mete come Valle del Serchio”

VALLE DEL SERCHIO – Promuovere la sottoscrizione di protocolli d’intesa per favorire la conoscenza del patrimonio culturale della Toscana, in particolare di aree non inserite nei classici circuiti turistici o luoghi di interesse sparsi su ampi spazi non facilmente collegati tra loro, soprattutto da parte degli studenti. Lo chiede Ilaria Giovannetti, consigliera regionale Pd, presentando una mozione sottoscritta anche dai colleghi Stefano Baccelli, Giacomo Bugliani, Fiammetta Capirossi, Stefano Scaramelli, Lucia De Robertis, Francesco Gazzetti, Valentina Vadi, Paolo Bambagioni. Il dispositivo parte da un protocollo d’intesa siglato fra Regione Toscana, LFI, gestore della linea ferroviaria regionale Stia-Arezzo-Sinalunga, l’Unione dei Comuni del Casentino, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e la Direzione didattica provinciale di Arezzo, nel quale si stabilisce che le scolaresche in gita potranno utilizzare il treno per tutto l’arco della giornata e per tutte le tratte del percorso con un biglietto a tariffa agevolata di 3.50 euro. “Accordi di questo tipo, con Trenitalia o altri soggetti che si occupano di…

- di Redazione

Ok da consiglio regionale a referendum su fusione dei comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana

“Via libera dal Consiglio regionale al referendum sulla fusione dei comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana. È il coronamento di un processo che sta andando avanti da tempo e vede già lavorare congiuntamente i diversi enti locali su più fronti, grazie a una gestione associata dei servizi. Il percorso, che ha portato alla proposta di legge di iniziativa della Giunta è condiviso con le singole amministrazioni che si sono espresse favorevolmente per l’istituzione del comune di Appennino in Garfagnana. Ai sindaci va quindi tutto il mio apprezzamento per aver sostenuto convintamente questa scelta, primi sul nostro territorio dopo la fusione di Fabbriche di Vallico e Vergemoli; confido quindi che tutti i cittadini condividano lo spirito che ha mosso i nostri amministratori e accolgano positivamente quest’importante novità. Come Pd ci siamo fin da inizio legislatura mossi a sostegno delle fusioni con una risoluzione ad hoc che ha consentito l’avvio di un grande e importante percorso di partecipazione…