L’infermiere esperto di umanità. Una conferenza a Barga

- 2

A Barga si svolgerà una conferenza dedicata la professione di infermiere: essere in particolare un professionista competente in umanità; per prendersi cura al meglio dei propri pazienti, delle loro famiglie e della collettività.

L’evento avrà luogo sabato 16 marzo a partire dalle 8,30 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore di Barga. La conferenza si intitolerà “L’infermiere esperto in umanità”, prendendo spunto dalle parole di Papa Francesco che ha riconosciuto agli infermieri il ruolo di “esperti in umanità”, aspetto predominante della professione.

L’Associazione Infermieri Oltre insieme al Comune di Barga, ISI Barga, Unitre Barga e l’Università di Pisa, tramite le relazioni di alcuni infermieri, presenterà alla cittadinanza ed agli studenti della scuola superiore alcune testimonianze del vissuto lavorativo.

Esperienze umane e professionali che parleranno di aspetti importanti della professione infermieristica; dalla sedazione del dolore all’accoglienza in RSA, al rapporto ed all’interazione con le famiglie.

L’evento vuole insomma riflettere a tutto tondo sull’aspetto umanitario, punto cardine, della professione infermieristica e vuole permettere di riconoscere l’esperienza umana e soprattutto il vissuto del disagio e della sofferenza che con il cuore l’infermiere affronta

Il contributo dell’Università di Pisa tramite il Dr. Nicola Pagnucci (specialista in area critica e nella Formazione Permanente e Complementare del Personale Infermieristico presso il Dipartimento delle professioni infermieristiche – dell‘Azienda Ospedaliera Università di Pisa) qualifica l’evento, ponendo a disposizione le proprie conoscenze, consentendo ai partecipanti la comprensione ampia e approfondita del ruolo dell’infermiere. In tal senso da sapere che per gli studenti dell’ISI di Barga che parteciperanno sarà questo un incontro anche di orientamento per conoscere anche l’offerta formativa del corso di laurea in infermieristica dell’Università di Pisa.

L’ISI Barga oltre a ospitare, l’evento darà il suo contributo con l’accoglienza da parte dell’alberghiero e con gli intermezzi musicali con il Coro Femminile condotto dal Prof. Andrea Salvoni

L’evento avrà il patrocinio di  Caritas Barga, Fratres, Misericordie, Ordine delle Professioni infermieristiche di Lucca, Società italiana per la promozione della salute e la Commissione Pari Opportunità di Barga.

Per informazioni: Manuela Ricci 3779826278 – infermieri.oltre@gmail.com

Tag: , ,

Commenti

2


  1. Che bello, finalmente un riconoscimento alla figura professionale dell’infermiere. Umanità, professionalità, passione e competenza. Sempre pronta a servire il paziente e consapevole del proprio ruolo che negli ultimi anni è in forte ascesa e talvolta (non si offendano i dottori) può essere considerata quasi al pari di un medico.
    W gli infermieri e le infermiere

  2. Sandrino Gonnella


    Sono completamente d’accordo a meta’ con il Sig. Priamo.
    Tanti complimenti e ringraziamenti agli infermieri che svolgono con abnegazione una professione importantissima che richiede professionalità, passione e competenza. molto spesso con una dedizione che non hanno nemmeno i medici.
    Vorrei però ricordare anche tutti i volontari e i soccorritori delle varie associazioni (miserisricordie, croce verde, croce rossa ecc.ecc.) che svolgono anche loro dei compiti importantissimi che richiedono una alta preparazione e specializzazione ma che spesso vengono sottovalutati. Nel mondo anglosassone esiste la figura del paramedico, un anello di congiunzione importante tra l’ambiente esterno ed il mondo ospedaliero dove lavorano medici ed infermieri e che dovremmo inserire anche qui in Italia. Grazie anche a loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*