Tag: sardegna

- di Redazione

Jessica Pieri nei quarti di finale a Santa Margherita di Pula

Dalila Spiteri sulla strada di Jessica Pieri che cercava i quarti di finale al torneo ITF di Santa Margherita di Pula, in Sardegna. La 25enne tennista lucchese si è imposta in due set (6-3; 7-6 (7-4). Agevole il cammino nel primo set, più complicato il secondo risolto solo al tie break dopo aver sprecato un match ball sul 5 a 4. Venerdì Jessica Pieri tornerà in campo per i quarti di finale.

- di Redazione

Jessica Pieri entra negli ottavi del torneo di S.Margherita di Pula

Buona gara di Jessica Pieri sulla terra rossa del torneo di Santa Margherita di Pula. La 25enne tennista lucchese si è infatti sbarazzata in due set (7-6; 6-1) della milanese Anna Turati. Difficoltà nel primo set vinto solo al tie break peraltro nettamente (7-1). Tutto facile poi nel secondo. Giovedì negli ottavi di finale Jessica se la vedrà con Angelica Moratelli, testa di serie numero 8. Nulla da fare invece per la sorella minore Tatiana che, entrata in tabellone dalle qualificazioni, è stata battuta in due set /6-2; 7-5) dalla 15enne ceca Brenda Fruhvirtova. Rammarico per Tatiana che nel secondo set è stata in vantaggio 5 a 2 col servizio a disposizione.

- di Redazione

Tatiana Pieri negli Ottavi di finale a S.Margherita di Pula

Dopo aver superato l’ungherese Lukacs la 23enne tennista luchese affronta oggi la russa Victoria Kan negli ottavi di finale del torneo sardo. Compito quasi proibitivo sulla carta per Tatiana che se la vedrà con la numero 6 del tabellone. La partita avrà inizio alle ore 15,30 circa.

- di Redazione

Strepitoso Paolo Andreucci, è ancora lui il Re di Sardegna

Intramontabile. Al Rally Italia Sardegna Paolo Andreucci, navigato da Rudy Briani, ha centrato la vittoria nella seconda prova del Campionato Italiano Rally Terra, portando sul gradino più alto del podio le MRF Tyres equipaggiate nella Skoda Fabia R5 Evo 2 del Team H Sport di Silvio Lazzara. Nella gara che si è svolta contestualmente all’appuntamento valido per il WRC World Rally Championship, il pluricampione italiano rally ha sbaragliato la concorrenza, infliggendo pesanti distacchi ai rivali. Sin dalla prima prova, l’undici volte campione italiano, supportato dalla scuderia M33 e Skygate, ha dettato legge sugli sterrati sardi in un rally a senso unico dove l’affermazione del garfagnino non è mai stata in discussione. Portandosi in testa sin dalle prime fasi di gara Andreucci con 9.9 secondi di margine, diventati 12.5 al termine del primo giro. Sulla ripetizione della lunga “Filigosu-Sa Conchedda”, di oltre 22 chilometri, il pilota M33 ha messo al sicuro l’affermazione con la terza vittoria consecutiva di speciale. Distacchi pesanti…

- di Redazione

Paolo Andreucci al Rally Italia Sardegna secondo round del CIRT

Torna l’appuntamento con il campionato Italiano Rally Terra per Paolo Andreucci. Il pluricampione garfagnino sarà al via del secondo round che si disputerà sugli sterrati sardi contestualmente alla prova del campionato del mondo. Il popolare Ucci andrà dunque in cerca di riscatto nella gara sarda, visto l’avvio di stagione davvero sfortunato all’Adriatico. Un rally conclusosi non nel migliore dei modi, ma dove era comunque riuscito a dimostrare il potenziale nello shakeodwn che aveva preceduto la gara. La vettura con la quale prenderà lo start, è sempre la Skoda Fabia R5 Evo2 del Team H Sport di Silvio Lazzara, con le coperture MRF Tyres e sarà supportato dalla scuderia M33 e Skygate. Ad affiancare Paolo Andreucci, in questa occasione non ci sarà il navigatore barghigiano Francesco Pinelli, assente per impegni personali, ma ritorna sul sedile di destra Rudy Briani. Saranno quattro le prove speciali che i piloti del Rally Italia Sardegna valido per il CIRT impegneranno per darsi battaglia. Dopo l’antipasto…

- di Redazione

Samuele Giuliano vince e convince a Cagliari con la Nazionale azzurra

Samuele Giuliano non delude le attese. Anzi, impegnato nel dual match di Cagliari 81 kg categoria Youth, il 18enne pugile di Borgo a Mozzano ha sfoderato un’eccellente prova battendo nettamente ai punti il roccioso rumeno Dan George. Samuele ha dominato il combattimento grazie ad una superiorità tecnica e fisica mai parsa in discussione. Soprattutto in avvio del terzo round ha incantato con una serie di combinazioni di gran classe che hanno fatto barcollare George. Adesso Giuliano tornerà sul ring sabato nel match che vedrà gli azzurrini (vittoriosi 4-1 sulla Romania) affrontare i pari età della Moldavia.

- di Redazione

Samuele Giuliano, una cartolina di pugni…azzurri dalla Sardegna

Il giovane pugile di Borgo a Mozzano è in ritiro da oltre una settimana a Cagliari con la nazionale italiana giovanile. Nel fine settimana gli azzurrini affronteranno i pari età di Moldavia e Romania. Si tratterà indubbiamente di un bel test anche pe il 18enne Samuele reduce dall’ennesima conferma negli 81 kg Youth come campione nel prestigioso torneo nazionale Alberto Mura a Roseto degli Abruzzi dove ha battuto ai punti il friulano Fabio Andriola, sconfitto di nuovo nella replica di un film già visto andata in scena due settimane fa al palasport di Borgo a Mozzano. Ma sentiamo in questo breve video il nostro eroe direttamente dalla bella e accogliente terra sarda. Saranno due gli incontri che Samuele Giuliano dovrà sostenere, un “dual match” che lo vedrà salire sul ring contro un avversario moldavo ed uno rumeno. E’ un triangolare al quale i tecnici azzurri tengono in modo particolare e Samuele avrà dunque una ghiotta occasione di dimostrare tutto il…

- di Redazione

Giuliano azzurro; dual match con Moldavia e Romania

Samuele Giuliano è già a Cagliari in Sardegna per il confronto internazionale con Moldavia e Romania che lo vedrà protagonista con la maglia della Nazionale dal 27 al 29 maggio. Un bel riconoscimento per il 18enne pugile di Borgo a Mozzano che poche settimane fa ha di nuovo vinto il Torneo Alberto Mura. Saranno due gli incontri che Samuele dovrà sostenere (81 kg categoria Youth) contro gli avversari della Moldavia e della Romania. In questi giorni sta intensificando la preparazione assieme agli altri azzurrini agli ordini dei tecnici della Nazionale Cappai, Stefani e Alota.

- di Redazione

Andrea Luchini torna dalla Sardegna con rabbia e rimpianti

Ha lasciato davvero l’amaro in bocca al forte ed esperto pilota fornacino l’esito del Baja del Vermentino – Terre di Galura svoltosi in Sardegna e valido come seconda prova del CIR Cross Country 2021. Delusione e rabbia per Andrea Luchini affiancato alle note dal torinese Piero Bosco. Forte di un eccellente avvio (con la vittoria assoluta nella seconda PS) l’alfiere del Team Poillucci si è ritrovato con un pesante tempo imposto sulla terza PS che lo ha penalizzato nell’economia della corsa e anche del campionato italiano. Luchini resta comunque in testa nella classifica della T2 con 86 punti punti davanti a Cantarello (66) e Alfano (50). Prossima gara il rally Greece Off Road in programma dal 10 al 13 giugno.

- di Redazione

Andrea Luchini parte forte e col piede giusto all’Italian Baja

Il forte pilota di Fornaci di Barga su Suzuki Nuova Grand Vitara si è piazzato sesto assoluto nella prova di apertura del CIR Cross Country 2021, primo però nella classe T2 dove punta deciso al titolo tricolore. Al suo fianco il fido e bravo navigatore torinese Piero Bosco. Prossimo appuntamento tra pochi giorni (9-10 aprile) al Baja Vermentino – Terre di Gallura, in Sardegna. Così Luchini commenta l’ottimo esordio stagionale.

- di Brunella Ponzo

My tastes from Italy: Sicilia & Sardegna

SICILIA La Sicilia è un Isola, ma ricca quanto un continente. Uno straordinario mix di culture differenti che la conquistarono nel passato, esprimono in questa terra un fascino che vi conquisterà per sempre. L’isola fu colonia Greca, I cui templi si possono tutt’ora visitare e nei quali vengono recitate le principali tragedie greche. A Monreale, sopra Palermo, potrete visitare l’arte Normanna e nella bella e decadente città capoluogo, potrete ammirare palazzi del periodo della dominazione Araba e Spagnola. Per gli entusiasti della Natura ci saranno I trekking sull’Etna, il vulcano più alto d’Europa. Gli appassionati di vino potranno visitare l’interno dell’isola e gli appassionati di cibo troveranno ovunque, anche nei paesi più piccoli, cibo molto buono e accattivante, specialmente fritto, sia salato che dolce. Del mare non vi dico nulla, andate e riferitemi le vostre impressioni…ricordate che Ulisse perse la via in Sicilia… CAPONATA DI MELANZANE 6 melanzane tonde o lunghe Una manciatina di uva sultanina 2 cipolle preferibilmente di…

- di Brunella Ponzo

My tastes from Italy: Sicilia & Sardegna

SICILIA Sicily is an island but rich as a continent. An extraordinary mix of the different cultures that in the past conquered Sicily, it could fascinate you for ever. The island was a Greek colony, whose famous temples are visible between Palermo and Agrigento. Today in the ancient amptheatres you can still enjoy the performance of Greek tragedy. In Monreale you can admire Norman art. In beautiful and decadent Palermo you can admire the best monuments and palaces from the Arabic and Spanish periods. Nature enthusiasts must climb the Etna Volcano, the highest volcano in Europe. Wine lovers must visit the incredible vineyards in central Sicily. Those passionate about eating can find everywhere, even in the smallest village, very good food, especially fried. I say nothing about the sea. Go and then tell me your impressions. Remember that Ulysses lost his way in Sicily…… CAPONATA DI MELANZANE 6 eggplants sultana grapes 2 onions 2 tomatoes 1 pepper 1 tablespoon sugar…

  • 1
  • 2